keystone-sda.ch / STF (DAVID MARIUZ)
Scotland Yard ha ribadito che «nessuno è al di sopra della legge», nemmeno il principe Andrea.
REGNO UNITO
12.08.21 - 14:240

Il dossier di Scotland Yard sul principe Andrea verrà nuovamente rivisto

L'eventuale estradizione negli Usa per la causa intentata a New York potrebbe dipendere dal premier Boris Johnson

LONDRA - La comandante della Polizia metropolitana di Londra, Cressida Dick, ha risposto che «nessuno è al di sopra della legge» rispondendo a una domanda sulle accuse di aggressione sessuale legate al caso di Jeffrey Epstein.

Dossier da rivedere - Il dossier sul terzogenito della Regina Elisabetta «è già stato rivisto due volte» ha spiegato Dick alla radio LBC, ma non è stato archiviato in via definitiva: «Siamo ovviamente aperti a lavorare con le autorità dall'estero, daremo loro tutta l'assistenza se ci chiedono qualcosa - entro i limiti della legge, ovviamente - e come risultato di quello che sta succedendo ho chiesto al mio team di dare un'altra occhiata al materiale».

La comandante di Scotland Yard ha spiegato che in passato «abbiamo avuto più di un'accusa collegata al signor Epstein e le abbiamo esaminate, valutate e non abbiamo aperto un'indagine». Dopo aver ascoltato il parere del pubblico ministero nei procedimenti penali, il Crown Prosecution Service, è stata «la decisione giusta». Ora, aggiunge Dick, «sono consapevole che attualmente ci sono molti più commenti nei media e l'apparente causa civile in corso in America e rivedremo di nuovo la nostra posizione».

La questione estradizione - Si è tornati a parlare della vicenda dopo che la principale accusatrice di Epstein, Virginia Giuffre, ha nuovamente tirato in ballo Andrea e lo ha posto al centro di un'azione legale a New York. Il legale della donna chiede al principe di presentarsi in aula negli Stati Uniti e di affrontare il processo. Difficilmente Andrea deciderà di presentarsi ed è «improbabile» che gli Usa «riescano a farlo estradare», afferma l'avvocato per i diritti umani Mark Stephens sempre ai microfoni di LBC. «Ma questo non sta solo danneggiando il principe Andrea e la sua reputazione, sta danneggiando l'intera Famiglia Reale». Il legale spiega che spetterà al primo ministro Boris Johnson, in ultima battuta, decidere o meno sull'estradizione di Andrea.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
6 ore
Violenza sessuale sul treno e in stazione: due arresti
Si tratta di due giovani, un italiano e un nordafricano
FOTO
FRANCIA
7 ore
«La riconquista è ormai cominciata»
Tensione al primo comizio di Eric Zemmour da candidato all'Eliseo: manifestanti antirazzisti hanno fatto irruzione
FOTO
STATI UNITI
10 ore
1 milione di cauzione per i genitori del ragazzo autore della strage nel liceo di Oxford
I due, che si erano dati alla macchia, sono accusati di omicidio involontario plurimo. I nuovi dettagli dell'inchiesta
STATI UNITI
15 ore
Come l'ombra di Jeffrey Epstein potrebbe salvare Ghislaine Maxwell
Conclusa la prima settimana di processo facciamo un riassunto e tentiamo di capire come potrebbero andare le prossime
INDONESIA
17 ore
Eruzione del Semeru, i morti sono almeno 13
Le operazioni di soccorso proseguono. Estratte dalle macerie 10 persone vive. Quasi una sessantina i feriti
REGNO UNITO
1 gior
Feste nonostante le restrizioni: Boris Johnson segnalato alla polizia
La Metropolitan Police sta valutando le segnalazioni di due parlamentari laburisti
GERMANIA
1 gior
Trovati cinque cadaveri all'interno di un'abitazione
Il fatto è avvenuto a Königs Wusterhausen, a sud di Berlino: si tratta di due adulti e tre bambini
Stati Uniti
1 gior
Incriminati i genitori del killer di Oxford
La scuola li aveva convocati per esprimere alcune preoccupazioni. Irreperibili per alcune ore, sono stati arrestati
Italia
2 gior
Si spengono i riflettori sul piccolo Eitan. Dopo 84 giorni è tornato a casa
La famiglia: «Ora ha bisogno di serenità e tranquillità per affrontare un percorso di recupero delicato»
Regno Unito
2 gior
Avevano torturato un bimbo fino alla morte, condannati
Arthur Labinjo-Hughes aveva solo sei anni. Il padre con la fidanzata gli hanno fatto subire «crudeli abusi»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile