keystone-sda.ch / STF (Matthias Schrader)
GERMANIA
10.08.21 - 20:100
Aggiornamento : 23:25

I casi di soluzione salina somministrata al posto del vaccino sarebbero molti più del previsto

La presunta responsabile, un'infermiera, avrebbe manifestato posizioni negazioniste

JEVER - Potrebbero essere molte più del previsto le persone alle quali sarebbe stata somministrata una soluzione salina, invece del vaccino contro il coronavirus. «Si tratta di un totale di 8557 persone che potrebbero non aver ricevuto alcuna protezione vaccinale in tutto o in parte, sebbene lo presuppongano» ha dichiarato Sven Ambrosy, il responsabile del circondario della Frisia in Bassa Sassonia.

Secondo le indagini della polizia, la presunta responsabile - un'infermiera sulla quarantina, incaricata di preparare le siringhe - avrebbe somministrato un totale di 9'673 inoculazioni al posto dei vaccini Pfizer, Moderna e AstraZeneca. A essere lasciati "scoperti" sono soprattutto persone sopra i 70 anni di età. 

«Nelle azioni della donna presumiamo che ci possa essere del metodo» ha affermato Ambrosy, il che implica che l'ipotesi dell'errore in buona fede non sia più presa in considerazione. Si pensa quindi che l'infermiera possa essere no-vax. «Un commento su Facebook di fine 2020 e più messaggi su Whatsapp ci fanno pensare a questa possibile inclinazione della donna» ha spiegato la polizia. 

La priorità in questo momento è di vaccinare tutti coloro ai quali non è stata somministrata la dose prevista. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
LIVE
MONDO
LIVE
«Omicron dà sintomi lievi»
La presidente dell'Associazione dei medici del Sudafrica dà una speranza sulla nuova variante del virus.
ITALIA
23 ore
I No-Pass lanciano gli home bar: «Come al ristorante ma a casa»
È L'ultima idea nata sui social per eludere il Super Green Pass che entrerà in vigore il prossimo sei dicembre.
MILANO
1 gior
A Milano da oggi si torna alla mascherina all'aperto
La disposizione sarà valida in tutto il centro città almeno fino al 31 dicembre.
KOSOVO
1 gior
Attacca uno scuolabus imbracciando un Kalashnikov
La mattanza è avvenuta ieri sera nel villaggio di Gllogjan: deceduti due studenti e l'autista.
CINA
1 gior
«Profondamente preoccupato per Peng Shuai»
Il presidente della Wta Steven Simon non è tranquillo sulle condizioni della tennista cinese.
SUDAFRICA
1 gior
Tutti in fuga da Omicron
Fuggi fuggi generale tra i viaggiatori che stanno cercando di prendere gli ultimi voli per abbandonare il Sudafrica.
Stati Uniti
1 gior
La pillola di Merck è meno efficace del previsto
La Food and drug amministration si è attivata per capire se l'uso di questo farmaco dovrebbe essere limitato
MESSICO
1 gior
Freni rotti, poi lo schianto. Sono 19 le vittime
L'incidente sembra essere stato causato dalla rottura dei freni del veicolo.
MONDO
1 gior
Omicron, vaccino possibile entro 3 mesi
Ma potrebbero esserne necessari nove prima della sua eventuale approvazione.
FOTO
Regno Unito
1 gior
«Crescita infinita=Pianeta finito». Extinction Rebellion contro Amazon
Un portavoce della grande A: «Porteremo le nostre emissioni a zero entro il 2040, sostenendo anche le piccole imprese»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile