Immobili
Veicoli
Apple scansionerà gli iPhone a caccia di immagini pedopornografiche
Keystone
STATI UNITI
06.08.21 - 11:000
Aggiornamento : 11:31

Apple scansionerà gli iPhone a caccia di immagini pedopornografiche

Lo farà (per ora) solo negli States grazie all'intelligenza artificiale. Non mancano però le perplessità sulla privacy

SAN FRANCISCO - Apple ha deciso che implementerà un algoritmo che scansionerà tutte le foto immagazzinate sugli iPhone e sugli spazi iCloud in cerca di possibili immagini pedopornografico. A scriverlo è il Financial Times che spiega come il software, che si chiama Neuralmatch, «avvertirà un team di sorveglianza di umani che, dopo i controlli del caso, si occuperanno di avvisare le autorità».

Tutto si basa su algoritmi di intelligenza artificiale, “allenati” su diversi database come quello dei bimbi scomparsi del National Center for Missing & Exploited Children e alcuni archivi di immagini sottratte a pedofili americani dalle autorità.

Per far scattare l'allarme - portando al controllo manuale da parte degli investigatori - saranno necessari un numero predeterminato di match in altrettante foto. La scansione, conferma il portale, avverrà inizialmente solo negli Stati Uniti.

Se da una parte questa è una cosa molto positiva per la lotta globale alla pedopornografia, dall'altra non mancano le perplessità di carattere etico legati alla privacy per una novità abbastanza importante, imposta dall'alto. Insomma, è vero che teoricamente si tratta di un'idea virtuosa, ma le possibili applicazioni negative (o “furbette”) di un sistema che scansiona costantemente le tue foto potrebbero essere molteplici.

Quello della Mela è un cambio di rotta abbastanza evidente rispetto al passato, nel 2015 si era rifiutata di aiutare l'FBI a sbloccare un iPhone di uno degli attentatori della strage terroristica di San Bernardino (in California) che aveva causato 14 morti. L'argomento a sostengo della scelta riguardava proprio la questione della «privacy assoluta» dei suoi dispositivi.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
UCRAINA: SEGUI IL LIVE
LIVE
NATO, Finlandia e Svezia hanno consegnato la domanda
A Kiev prende il via oggi il primo processo per crimini di guerra. Un soldato russo di 21 anni alla sbarra.
SVIZZERA
3 ore
Pneumatici sempre più cari
Russia e Ucraina sono i principali fornitori di materie prime. E ora i prezzi stanno schizzando verso l'alto
REGNO UNITO
3 ore
Sui pescherecci britannici che diventano prigioni
L'industria del pesce si avvale di un visto che non permette ai lavoratori migranti di licenziarsi o di scendere a terra
REGNO UNITO
10 ore
Una morte su sei è causata dall'inquinamento
Nel 2019 nove milioni di persone sono morte a causa dell'aria tossica. «Chiediamo una transizione rapida e massiccia»
MONDO
11 ore
2020-21: l'Oms non ha lottato solo contro il Covid-19
L'impegno gigantesco per fronteggiare il coronavirus non ha impedito i successi in altri ambiti
AFGHANISTAN
14 ore
I Talebani e quei passi indietro sempre più grandi
Alcuni dipartimenti governativi sono stati eliminati, a causa della difficile situazione economica
COREA DEL NORD
20 ore
Il coronavirus che dilaga e la (troppa) fame dei nordcoreani
I medici militari sono stati incaricati di portare con urgenza i farmaci di cui Pyongyang ha estremo bisogno
AFRICA
23 ore
«Le stuprano per curarle dall'omosessualità»
Cosa vuol dire essere gay in alcuni paesi africani? Lo spiega Sabrina Avakian, criminologa ed esperta in Diritti Umani
EUROPA
1 gior
Erdogan respinge Svezia e Finlandia
Il presidente turco: «Non perdano tempo a venire qui, a provare a convincerci»
STATI UNITI
1 gior
Buffalo, una strage pianificata da mesi
Il giovane aveva pubblicato online i dettagli in un lungo documento. Lo scorso marzo il sopralluogo nel supermercato
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile