ARCHIVIO KEYSTONE
ITALIA
05.08.21 - 11:030
Aggiornamento : 12:25

553 persone da quattro giorni a bordo della Ocean Viking, manca un porto sicuro

Martedì una donna incinta ha dovuto essere evacuata d'urgenza dalla guardia costiera italiana insieme al suo compagno

PALERMO - Da quattro giorni la nave Ocean Viking, in acque internazionali nel Mediterraneo, è in attesa dell'assegnazione di un porto sicuro per i 553 migranti a bordo recuperate da sei imbarcazioni che stavano attraversando il canale di Sicilia.

La ong Sos Mediterranee chiede alle autorità marittime «di assegnare un luogo sicuro senza ulteriori ritardi e agli Stati membri dell'Unione europea (Ue) di riattivare un meccanismo di sbarco e ricollocazione che supporti gli Stati costieri nel coordinamento degli sbarchi».

Lo scorso fine settimana, la Ocean Viking ha salvato 555 persone da sei imbarcazioni in difficoltà nel Mediterraneo centrale, nella totale assenza di coordinamento da parte delle autorità marittime, dice la ong.

Una donna incinta ha dovuto essere evacuata d'urgenza dalla guardia costiera italiana insieme al suo compagno martedì scorso. I 553 rimasti a bordo tra cui 119 minori, quattro donne incinte e un bambino di tre mesi, soffrono il caldo soffocante sul ponte della nave e hanno urgente bisogno di sbarcare in un luogo sicuro, come del resto i 257 superstiti attualmente a bordo della Sea Watch 3.

«Con questo caldo, nello spazio ristretto del ponte, la situazione non può che peggiorare giorno dopo giorno» dice Luisa Albera, coordinatrice della ricerca e del soccorso a bordo della Ocean Viking.

«Una nave - aggiunge - può essere solo una soluzione di passaggio fra una situazione di pericolo a un luogo di sicuro a terra. Far aspettare per giorni persone che sono scampate alla morte in mare prima di sbarcare significa mettere a rischio la loro salute fisica e mentale. L'incertezza aggiunge sofferenze inutili a una situazione già terribile. Ci sono state troppe situazioni di stallo in mare negli ultimi tre anni e ho visto le gravissime conseguenze sui sopravvissuti, sottoposti a forte stress psicologico».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
SPAGNA
51 min
Altre bocche, altre eruzioni: chiuso l'aeroporto di La Palma
A preoccupare, nell'immediato, è la quantità di cenere che ha ricoperto l'isola
Regno Unito
13 ore
Uccisa a coltellate mentre raggiungeva un'amica al bar
I londinesi hanno organizzato ieri sera una veglia in suo onore
PIANETA
15 ore
Chi è libero, su internet? Gli islandesi alla grande, i cinesi, invece...
Maglia nera alla Cina, in particolare per l'ampia censura
Afghanistan
17 ore
I talebani espongono sette impiccati
Non è chiaro in quali circostanze siano stati giustiziati gli uomini, se prima o dopo il loro arresto
Croazia
18 ore
Tre bambini morti strangolati, il principale sospettato è il padre
Quello che doveva essere un tranquillo weekend con i figli, è diventato un fatto di sangue
CANADA/CINA
23 ore
Lady Huawei è tornata a casa
La direttrice finanziaria del colosso cinese era stata arrestata nel 2018 in Canada. È stata estradata
NUOVA ZELANDA
1 gior
Vai al fast food e ricevi il vaccino
È quanto sta pensando di attuare il governo della Nuova Zelanda, in trattative con KFC
NORVEGIA
1 gior
L'abbraccio liberatorio: «Torniamo alla vita normale»
Niente più distanziamento sociale, basta limiti agli eventi. Una decisione possibile «grazie alla campagna vaccinale»
GERMANIA
1 gior
«Nessuno sta facendo abbastanza per la crisi climatica»
La giovane attivista si è rivolta ai manifestanti dal palco, esortandoli ad andare a votare
AFGHANISTAN
1 gior
Parla uno dei leader talebani: «Tornano esecuzioni ed amputazioni»
Il Ministro responsabile delle carceri ha giustificato le due misure: «Necessarie per la sicurezza»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile