rai
ITALIA
27.07.21 - 21:170

Addio Gianni Nazzaro, cantò l'amore negli anni '70

L'artista si è spento a Roma, all'età di 72 anni

Debuttò nel mondo dello spettacolo nel 1965 con lo pseudonimo di Buddy, imitando artisti sulla cresta dell'onda come Bobby Solo, Adriano Celentano, Gianni Morandi.

ROMA - È stato tra i protagonisti della musica leggera italiana anni '70, cantando l'amore in brani come Quanto è bella lei, L'amore è una colomba, Non voglio innamorarmi mai, A modo mio, In fondo all'anima. Gianni Nazzaro è morto questa sera all'età di 72 anni a Roma, al Policlinico Gemelli, dove era ricoverato per una grave malattia.

Nato a Napoli il 27 ottobre 1948, Nazzaro debutta nel mondo dello spettacolo nel 1965 con lo pseudonimo di Buddy, imitando artisti sulla cresta dell'onda come Bobby Solo, Adriano Celentano, Gianni Morandi. Nel 1967 si affaccia al festival di Napoli con Sulo ppe mme e ppe te, l'anno successivo è a Un disco per l'estate con il brano Solo noi.

Nel 1970 arriva il successo al Festival di Napoli con Me chiamme ammore, in coppia con Peppino Di Capri. L'anno dopo Nazzaro partecipa a Canzonissima con Far l'amor con te e Miracolo d'amore, nel 1972 domina Un disco per l'estate con Quanto è bella lei, che resterà tra i suoi più grandi successi. Nel 1974 è ancora sugli scudi a Un disco per l'estate, con Questo sì che è amore.

Tra le sue hit degli anni '70, portate sul palco di Sanremo, L'amore è una colomba, Bianchi cristalli sereni, Non voglio innamorarmi mai, A modo mio, ma anche In fondo all'anima. All'Ariston tornerà nel 1983 con il brano Mi sono innamorato di mia moglie.

Nel 1987 proverà a tornare al festival con Perdere l'amore, brano che non supera le selezioni ma che l'anno successivo sarà portato alla vittoria da Massimo Ranieri: un episodio che segnerà la carriera di Nazzaro, alimentando le voci su una rivalità tra i due artisti. Al festival tornerà però nel 1994, con Squadra Italia, per presentare Una vecchia canzone italiana.

Nazzaro è stato anche attore, nei film musicali anni '70 Ma che musica, Maestro e Venga a fare il soldato da noi e in tempi più recenti nelle soap Un posto al sole e Incantesimo. E' stato nel cast di Tale e quale show, condotto da Carlo Conti su Rai1, edizione 2014, vincendo una puntata proprio con "Perdere l'amore".

Negli ultimi anni ha recitato nei musical Hello Dolly (con Loretta Goggi e Paolo Ferrari) e Victor Victoria (con Matilde Brandi e Paolo Ferrari).
 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
16 min
Un flop a Capitol Hill
La destra americana si ritrova a sostegno degli assalitori del Congresso. Ma sono in pochi
MONDO
8 ore
Il volto violento della moda
Un mondo solo apparentemente dorato, all'interno del quale si nascondono predatori sessuali
AFGHANISTAN
21 ore
Dieci civili vittime del drone: il Pentagono ammette
L'episodio è avvenuto poco prima del ritiro delle truppe Usa da Kabul
Egitto
1 gior
In progetto una ferrovia lunga 1'800 chilometri per attraversare il deserto
Firmato l'accordo per la costruzione della prima tratta con la multinazionale tedesca Siemens
STATI UNITI / CINA
1 gior
ll boom del traffico intercontinentale dei falsi certificati Covid
Le dogane Usa intercettano migliaia di pacchi provenienti dalla Cina
BELGIO
1 gior
Attentati di Bruxelles, Salah Abdeslam rinviato a giudizio
Sei dei 10 imputati sono alla sbarra anche per le stragi di Parigi del 2015
DANIMARCA
1 gior
Verso una nuova regolamentazione sulla caccia alle balene
Non sono mancate le risposte alle accuse sui social: «È solo che il nostro mattatoio è a cielo aperto»
RUSSIA
1 gior
I russi al voto, tra «censure», «scelte limitate» e «attacchi hacker»
Con l'esclusione dei maggiori oppositori, il partito di maggioranza - Russia Unita - punta a riconfermarsi
Stati Uniti
1 gior
In migliaia stipati sotto un ponte aspettano per attraversare il confine
Le condizioni igienico-sanitarie sono al limite, mancano acqua, cibo e una risposta concreta all'emergenza umanitaria
REP. DEMOCRATICA DEL CONGO
1 gior
Traumatizzati e dimenticati: sono gli orfani dell'Ebola
Molti faticano a ricostruirsi una vita a causa dello stigma sociale che circonda il morbo
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile