Immobili
Veicoli
AFP
GERMANIA
27.07.21 - 14:190
Aggiornamento : 18:10

Esplosione al Chempark, almeno un morto

Sono trentuno i feriti in seguito all'incidente a Leverkusen, quattro le persone che risultano ancora disperse.

Sono stati al momento chiusi i parchi e i giardini pubblici, per precauzione

LEVERKUSEN - Almeno una persona è deceduta nell'esplosione avvenuta questa mattina a Leverkusen. Trentuno sono attualmente i feriti, dei quali cinque in terapie intensive, mentre sono ancora quattro i dispersi. La conferma della prima vittima è arrivata direttamente dall'azienda Currenta, che gestisce l'impianto Chempark. Si tratta di un impiegato dell'azienda, stando ai media locali. 

Il responsabile del Chempark, Lars Friedrich, ha parlato intanto in conferenza stampa, chiedendo alla popolazione di lavare «frutta e verdura» prima di mangiarli, e di ridurre le attività all'aperto «per precauzione». Infatti, anche i parchi giochi e i giardini pubblici sono al momento chiusi.

In seguito ai primi rilevamenti, fortunatamente, l'inquinamento dell'aria non ha mostrato una situazione allarmante, ma le misurazioni proseguiranno nelle prossime ore, e con loro la cautela.

«Ho la speranza che le quattro persone scomparse siano ancora trovate vive», ha poi aggiunto Friedrich, parlando di un «momento difficile» e dicendo che «il mio pensiero va soprattutto ai parenti del defunto». 

Ad esplodere sarebbero stati tre serbatoi contenenti un solvente organico (al momento non è noto di quale sostanza si tratti). Inizialmente si temeva anche per un altro serbatoio presente nelle vicinanze, minacciato dalle fiamme. Ma dopo circa quattro ore di lavoro i pompieri sono riusciti a domare l'incendio. 

D'altra parte, non è ancora chiaro cosa abbia causato lo scoppio.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
MONDO
1 ora
Vaiolo delle scimmie, più colpito «chi ha più partner sessuali»
Le valutazioni del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (ECDC)
UCRAINA:SEGUI IL LIVE
LIVE
«Mosca ha rapito 230mila bambini ucraini»
L'accusa del Consigliere della missione permanente ucraina presso l'Onu. E Zelensky attacca Kissinger: «È fermo al 1938»
STATI UNITI
1 ora
«Ti amo. Vado a sparare in una scuola»
È emerso il contenuto dei messaggi inquietanti inviati dall'autore della strage alla scuola elementare
STATI UNITI
13 ore
«Sto per sparare in una scuola elementare»
I messaggi su Facebook del 18enne di Uvalde. Nella strage sono morti 19 bambini e due insegnanti
STATI UNITI
18 ore
Strage in Texas, una bambina tentò di chiamare la polizia
Cominciano ad emergere i primi nomi e le prime storie delle vittime della sparatoria di Uvalde
REGNO UNITO
20 ore
«Partygate, molti comportamenti lasciano sgomenti»
Johnson si è assunto la «piena responsabilità», ma si è detto anche «sorpreso e deluso»
RUSSIA / SVIZZERA
23 ore
«Temo per la mia vita»
Boris Bondarev aveva rassegnato le sue dimissioni in segno di protesta contro l'aggressione all'Ucraina voluta da Putin.
SEGUI IL LIVE
UCRAINA
1 gior
Kuleba al WEF: «La Nato non fa letteralmente nulla»
«Bisogna uccidere la politica dell'export della Russia» ha aggiunto il ministro degli Esteri ucraino.
STATI UNITI
1 gior
Sparatoria alle elementari: almeno 19 i bambini morti
Si contano inoltre anche due vittime adulte. Il killer, il 18enne Salvador Ramos, era un ex allievo.
RUSSIA
1 gior
La sorte di chi ha deluso Putin
Spariti, silurati, arrestati: sono diversi i comandanti e politici al fianco dello "zar" che non si sono più visti
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile