keystone-sda.ch / STF (FRANCIS R. MALASIG)
Migliaia di persone stanno lasciando le proprie case a Manila.
+5
FILIPPINE
25.07.21 - 09:440

In migliaia fuggono dalle inondazioni

Da giorni le piogge torrenziali si abbattono sulla capitale Manila

MANILA - Migliaia di persone sono state costrette a lasciare le proprie case a Manila e nelle aree circostanti a causa degli allagamenti e di fiumi e torrenti in piena. La causa? Le piogge monsoniche torrenziali e il contributo del tifone In-fa.

Il bilancio provvisorio è di almeno un morto, un uomo che è stato travolto da un albero che è caduto sul taxi sul quale viaggiava. Nella sola località di Marikina sono quasi 15mila i residenti che sono stati evacuati dalle autorità, dopo che il livello di un fiume si è alzato in modo allarmante. È una corsa contro il tempo per aprire un numero adeguato di rifugi d'emergenza e garantire il distanziamento tra gli ospiti, per non fare in modo di trasformare questi centri provvisori in altrettanti focolai di Covid-19.

Il sindaco di Marikina, Marcelino Teodoro, ha dichiarato ai media locali: «Questa situazione sarà troppo difficile se non ci sarà una soluzione permanente alle inondazioni, soprattutto ora con la minaccia della variante Delta». Teodoro ha dato la colpa delle alluvioni, più che ai cambiamenti climatici, ad anni di disboscamenti illegali e alla mancata manutenzione sul fiume che ora minaccia la sicurezza della comunità.

 

keystone-sda.ch
Guarda tutte le 9 immagini
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
2 ore
Entra al supermercato e apre il fuoco: un morto e 12 feriti
Per gestire la situazione sono intervenuti gli agenti speciali SWAT, il killer sarebbe morto
MONDO
4 ore
Oggi ripartono gli scioperi per il clima
Fridays for Future torna in piazza con lo slogan #Sradica il sistema
FOTO
SPAGNA
12 ore
La promessa di Felipe agli abitanti di La Palma
Prosegue l'eruzione del vulcano Cumbre Vieja
ITALIA
15 ore
Trattativa Stato-Mafia, ribaltata la sentenza di primo grado
Assolti gli alti ufficiali dei Carabinieri e anche Marcello Dell'Utri
REGNO UNITO
17 ore
L'immunità renderà il Covid simile a una comune sindrome influenzale?
«Il peggio dovrebbe essere passato», assicurano due esperti
SONDAGGIO
GERMANIA
17 ore
Niente stipendio ai No-vax in quarantena: «È corretto così»
La decisione tedesca è stata molto criticata ma il governo la difende: «Non deve pagare la società». Tu che ne pensi?
ITALIA
19 ore
Il Green pass passa, senza problemi, anche in Senato
Il decreto per l'introduzione dell'obbligo nelle scuole e sui mezzi di trasporto è stato approvato dal Senato
MONDO
22 ore
A caccia di streghe
Non siamo più nel medioevo ma il sospetto e la superstizione uccidono e mutilano ancora, migliaia di persone ogni anno
FOTO
ISRAELE
1 gior
Eitan per ora resterà in Israele
Lo hanno deciso in tribunale questa mattina le due famiglie che si contendono il piccolo, il processo al via a ottobre
REGNO UNITO
1 gior
«È l'ultima chance per l'umanità»
I Paesi devono assumersi la responsabilità «per la distruzione che affliggono, non solo al pianeta ma anche a sé stessi»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile