keystone-sda.ch / STF (Michael Probst)
Continua ad aumentare il bilancio dei morti in Germania.
+8
EUROPA
17.07.21 - 20:010

Si aggrava il bilancio delle vittime delle alluvioni in Germania e Belgio

La diga vicino a Euskirchen è ancora considerata «estremamente instabile».

In Germania si contano oltre 130 morti e migliaia di feriti. In Belgio i decessi sono almeno una trentina. Ma i bilanci delle vittime sono destinati ad aggravarsi.

BERLINO - È ancora estremamente tesa la situazione in Germania, dove l'ondata di maltempo e le eccezionali alluvioni hanno causato oltre 130 morti e un migliaio di feriti.

Tra le sorvegliate speciali c'è una diga vicino alla città di Euskirchen, nella Renania Settentrionale-Vestfalia. Il rischio che si possa aprire una breccia non è ancora stato scongiurato e si sta provvedendo a pompare l'acqua per abbassarne il livello. La diga viene giudicata «estremamente instabile» dalle autorità locali, con un forte rischio di allagamento per le località nelle immediate vicinanze. Si procederà a ulteriori evacuazioni, si legge su Die Welt. Specialmente per quanto riguarda Swisttal e Rheinbach, al confine con la Renania-Palatinato.

Una quota di sicurezza, pari a uno svuotamento di due terzi del bacino, potrebbe essere raggiunta intorno alle 15 di domenica. «Fino ad allora, c'è ancora un forte rischio di rottura della diga», ha avvertito il governo distrettuale.

Si è poi appreso che almeno quattro pompieri hanno perso la vita nel corso delle operazioni di salvataggio nella sola Renania Settentrionale-Vestfalia, dove le vittime accertate dell'alluvione sono 43. Peggiore il bollettino delle vittime che arriva dalla Renania-Palatinato, con 98 morti nella zona di Ahrweiler e circa 670 feriti noti alle autorità.

Aumentano i morti in Belgio - Anche in Belgio continua a salire il numero dei morti. Sono almeno 27, secondo i media locali, dopo il ritrovamento di quattro persone che risultavano disperse. L'area più martoriata dal maltempo è quella al confine con la Germania, dove sono circa 120 i comuni colpiti.

«Mentre l'acqua si ritira, probabilmente troveremo ancora situazioni catastrofiche», ha il sindaco di Liegi, Christine Defraigne, a Le Soir. Dopo la prima fase di soccorso, ora subentra quella di recupero e di pulizia delle infrastrutture.

Le comunicazioni sono ancora molto difficili, specialmente in Vallonia: parecchie strade non sono percorribili e in alcune zone anche le linee telefoniche e Internet sono saltate. Pompieri italiani, francesi, austriaci e olandesi sono arrivati per dare un aiuto ai colleghi locali.

Anche la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen ha manifestato il suo sgomento: «Sono triste e scioccata nel vedere questa devastazione. Noi europei siamo con voi in questo momento difficile con tutto il cuore. Il vostro dolore è il nostro, ma ne usciremo insieme», ha detto dopo aver visitato le cittadine belghe di Rochefort e Pepinster. Von der Leyen si è detta «ammirata per il coraggio e la compostezza» della popolazione.

«L'Europa sta aiutando, oltre 170 soccorritori sono stati impiegati con elicotteri e imbarcazioni» tramite il meccanismo Ue di protezione civile, ha aggiunto.
 
 

keystone-sda.ch (Thomas Frey)
Guarda tutte le 12 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
VIDEO
STATI UNITI
59 min
Alec Baldwin dice di «non aver premuto il grilletto»
Prima intervista in tv per l'attore dopo la tragedia di "Rust". Come è finito il proiettile sul set? «Non ne ho idea»
MONDO
3 ore
Chi arriva dall'estero ripudia vivere a Roma
Chi se ne va dal proprio Paese si trova alla grande a Kuala Lumpur, Malaga e a Dubai, malissimo invece a Roma
STATI UNITI
13 ore
Omicron sbarca negli Usa
Un primo caso registrato in California mette in allarme le autorità sanitarie. E anche la Borsa
STATI UNITI
15 ore
Astroworld: metà delle famiglie delle vittime rifiuta l'offerta di Travis Scott
Il rapper si era offerto di pagare le spese per i funerali dei giovani che hanno perso la vita durante il suo concerto
STATI UNITI
17 ore
Donald Trump positivo al Covid già prima del dibattito con Joe Biden?
È la tesi dell'ex-capo del personale della Casa Bianca che ne parla nel suo libro, per il magnate però sono «fake news»
FOTO
GERMANIA
20 ore
Un ordigno bellico è esploso a Monaco
Il bilancio è di quattro feriti, uno dei quali sarebbe in gravi condizioni. Il traffico ferroviario è stato bloccato
STATI UNITI
21 ore
Alice Sebold ha chiesto scusa all'uomo assolto dal suo stupro (40 anni dopo)
Il nome di Anthony Broadwater è finalmente pulito: non è più nel registro degli autori di reati sessuali
STATI UNITI
1 gior
«Il peggior incubo di ogni genitore»
È salito a tre morti e otto feriti il bilancio della sparatoria nel liceo di Oxford. Il racconto di un testimone
OLIVIERO TOSCANI
1 gior
«Timbri sui corpi come nei lager. Oggi i social sono la Auschwitz mentale»
Le sue foto sull'Aids hanno fatto il giro del mondo. Il fotografo italiano racconta quel periodo.
Stati Uniti
1 gior
Sparatoria in un liceo: tre morti e sei feriti
La polizia ha fermato il killer, si tratterebbe di un ragazzo di 15 anni
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile