AFP
MONDO
10.07.21 - 17:560
Aggiornamento : 20:07

È ufficiale: le multinazionali dovranno sborsare di più

L'hanno deciso 131 Paesi, rappresentanti di più del 90% dell'economia globale. Si pensa a una minimum tax del 15%.

«Abbiamo raggiunto un accordo storico per un sistema fiscale internazionale più stabile e giusto», si legge nel comunicato finale del G20.

VENEZIA - «Gli incontri del G20 sono stati una conferma: il mondo è pronto a far finire la corsa al ribasso della tassazione delle grandi imprese e c'è un grande consenso su come farlo, con una minimum tax globale almeno del 15%. Su questo, 131 nazioni, rappresentanti per più del 90% dell'economia globale, sono d'accordo. Il mondo ora deve muoversi velocemente per concludere l'accordo». Lo afferma la segretaria di Stato Usa al Tesoro, Janet Yellen, in una dichiarazione ufficiale diffusa al termine del G20 di Venezia. «Abbiamo raggiunto un accordo storico per un sistema fiscale internazionale più stabile e giusto», si legge nel comunicato finale del G20. Si è trovata un'intesa anche «sull'uso, se appropriato, di un meccanismo di fissazione del prezzo delle emissioni di CO2 e incentivi».

«Oltre alle tasse - prosegue Yellen - il G20 ha compiuto buoni progressi in una serie di questioni, tra cui il cambiamento climatico e lo sforzo nell'aiuto alle vaccinazioni dei Paesi poveri, così che il mondo possa finalmente neutralizzare la minaccia del Covid-19. Il presidente Biden ha detto di voler riportare l'America nel palcoscenico mondiale, e ora state vedendo perché. Ritornare fa l'America migliore. Possiamo cooperare in una maniera che ci rende più competitivi nell'economia globale. Possiamo risolvere assieme i problemi che da soli non possiamo risolvere», conclude la dichiarazione.

«Gli interessi dei paesi piccoli e innovativi siano tenuti in considerazione nella discussione sulla tassazione globale delle imprese» ha ribadito il consigliere federale Ueli Maurer all'incontro a Venezia, al quale ha partecipato assieme al presidente della Banca nazionale Thomas Jordan.

I parametri di riferimento sulla tassazione dell'economia digitale pubblicati dall'OCSE il primo luglio sono stati accolti con favore, precisa un comunicato del Dipartimento federale delle finanze (DFF). I ministri delle finanze del G20 si aspettano però un rapporto dettagliato sull'attuazione della tassazione internazionale delle imprese entro la riunione di ottobre.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
Germania
31 min
Volevano formare un gruppo di mercenari, arrestati due soldati tedeschi
Cercavano di assoldare 150 soldati e avevano tentato di contattare l'Arabia Saudita per avere un sostegno economico
MONDO
3 ore
Come per l'influenza, il freddo influisce anche sul Covid
È quanto emerge da uno studio quantitativo dell'Istituto di Barcellona per la salute globale.
ITALIA
6 ore
Boom di certificati medici per dribblare il "green pass"
Dall'entrata in vigore dell'obbligo, lo scorso 15 ottobre, le cifre sono decollate. Quella delle vaccinazioni molto meno
AUSTRALIA
9 ore
Un milione per ritrovare Cleo Smith
L'ipotesi della polizia è che sia stata rapita: la cerniera della tenda era troppo alta per la bambina
STATI UNITI
12 ore
Trovati resti umani e oggetti appartenenti al fidanzato di Gabby Petito
Bisognerà attendere l'autopsia per stabilire se il corpo appartiene veramente a Brian Laundrie, scomparso da 37 giorni
STATI UNITI
14 ore
Topi infetti, boom di casi di leptospirosi a New York
Una persona è deceduta. Nel 2021 le chiamate per segnalare le infestazioni sono aumentate del 20%
BRASILE
20 ore
Bolsonaro accusato di crimini contro l'umanità
Sono pesanti le accuse rivolte dalla Commissione parlamentare d'inchiesta al presidente brasiliano.
AFGHANISTAN
22 ore
Giovane pallavolista decapitata dai Talebani
La giocatrice della nazionale giovanile afghana è stata assassinata a inizio ottobre. Si chiamava Mahjabin Hakimi.
STATI UNITI
1 gior
«Colpevole» della strage di Parkland: «Devo conviverci ogni giorno»
Il giovane, appena 23enne, rischia la pena di morte
RUSSIA
1 gior
Vacanze forzate e over 60 "reclusi" per abbattere il virus
La Russia vive in questi giorni la fase più complicata dell'emergenza dall'inizio della pandemia.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile