Immobili
Veicoli
Reuters
CANADA
05.07.21 - 16:210
Aggiornamento : 18:05

I fulmini incendiano la Columbia Britannica

Nella provincia canadese sono attivi in queste ore quasi 200 roghi.

Oggi sono attese un centinaio di squadre di soccorso da altre regioni. Ma è in arrivo anche una nuova perturbazione temporalesca.

VANCOUVER - La Columbia Britannica resta al centro dell'emergenza. Superata la parentesi più critica della forte ondata di caldo che ha investito il Canada occidentale tra la fine del mese di giugno e i primi giorni di luglio, l'intera regione è da giorni alle prese con decine d'incendi di bosco.

Le cifre riportate in queste ore dal B.C. Wildfire Service parlano di oltre 195 roghi attivi (oltre 40 dei quali sono divampati nelle ultime 48 ore) nella provincia canadese, dove sono attese per oggi oltre un centinaio di squadre di pronto intervento per combattere e arginare le fiamme.

Una netta maggioranza degli incendi attualmente attivi (67.3%) si sospetta sia stata provocata dai fulmini mentre i roghi di origine "umana" sarebbero una quindicina in tutto (pari al 7.7% del totale). Un quarto ha invece origine ancora sconosciuta.

«Sfortunatamente - ha affermato alla CBC il portavoce del corpo dei vigili del fuoco della Columbia Britannica, Jean Strong - è in arrivo un altro evento temporalesco» nella regione. E se così sarà, ha aggiunto, «saranno da attendersi altri roghi».

L'incendio più grande in questo momento è quello divampato in corrispondenza del Lago Sparks, che ha costretto 163 famiglie a lasciare le propri abitazioni. Stando alle stime, le fiamme avrebbero avvolto finora 36mila ettari di area boschiva.

Reuters
Guarda le 3 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
UNIONE EUROPEA
12 ore
Omicron si è presa l'Europa
La variante, secondo l'ultimo rapporto dell'Ecdc, ha una prevalenza aggregata del 78% nel continente.
ITALIA
15 ore
In Italia sospesi quasi 2'000 medici non vaccinati
Gli inadempienti sono in totale oltre 33mila. In questa cifra sono però inclusi anche quelli che non possono vaccinarsi
SVIZZERA
17 ore
«Un dialogo ragionevole è necessario perché si calmi la tensione»
I ministri degli esteri di Usa e Russia soddisfatti dopo il meeting a Ginevra sull'Ucraina, ma l'allerta resta alta
LIVE CORONAVIRUS
LIVE
Anche l'Irlanda smantella (quasi tutte) le restrizioni
Il primo ministro Micheal Martin ha annunciato questa sera al Paese un quasi ritorno alla normalità
STATI UNITI
21 ore
L'alta trasmissibilità di Omicron non è causata da una maggiore carica virale
La variante sarebbe più contagiosa perché riesce a sfuggire meglio agli anticorpi, sottolineano due studi
STATI UNITI
23 ore
Quel piano per sostituire 16 grandi elettori di Biden con altrettanti pro Trump
Una manovra disperata portata avanti dal team del presidente e da Rudi Giuliani, scrive la Cnn
STATI UNITI
1 gior
Si rifiuta di tenere la mascherina, l'aereo è costretto a fare dietrofront
Poco meno di due ore in aria per il volo Miami-Londra, tornato sulla pista a causa di una passeggera molto combattiva
UNIONE EUROPEA
1 gior
App di tracciamento dei contatti: costate oltre 100 milioni, ma fallimentari
Solo il 5% dei casi è stato confermato dai vari strumenti in uso nell'Unione europea
BRASILE
1 gior
Sono tanti, sono armati e hanno preso il controllo delle favelas
Le autorità hanno lanciato un programma per «cambiare la vita della popolazione» delle favelas di Rio
GERMANIA
1 gior
Abusi nella Chiesa tedesca, «Ratzinger non agì in 4 casi»
Un rapporto stilato da uno studio legale fa luce sia su chi avrebbe perpetrato gli atti, sia su chi li avrebbe occultati
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile