Immobili
Veicoli
keystone-sda.ch / STF (MARIO CRUZ)
PORTOGALLO
20.06.21 - 21:300

A Lisbona il 60% dei casi di Covid è di variante Delta

L'impennata dei contagi è legata all'apertura ai turisti (britannici) ma il vaccino sembra stia limitando i danni

LISBONA - C'è ben più di un focolaio in atto in Portogallo, come confermato oggi dalle autorità della regione di Lisbona più della metà dei nuovi casi di coronavirus riguardano la variante Delta.

A confermarlo una serie di analisi preliminari dei campioni virali che hanno evidenziato un tasso del 60% nell'area di Lisbona e un 15% nel nord del Paese. Dove non si parla di “indiana”, la variante predominante - come in quasi tutta l'Europa - è la variante Alpha, ovvero quella “britannica”.

Per quanto riguarda la Delta, per il Portogallo è una situazione molto delicata visto anche il generale incremento della curva dei contagi che sabato ha sforato la soglia dei 1'000 casi giornalieri per la quarta volta di fila, scendendo però nella giornata di domenica a 941. Un livello simile a quello dello scorso febbraio, con il Paese in pieno lockdown.

A contribuire alla situazione attuale è molto probabile sia stato il turismo: il Portogallo è stato il primo paese ad aprire ai visitatori dell'Unione Europea e soprattutto dal Regno Unito. Lo ha fatto già agli inizi di maggio e per diverso tempo è stata l'unica nazione in zona verde per chi arrivava da Oltremanica.

Al di là della preoccupazione, la situazione negli ospedali sembra sotto controllo: i ricoveri sono solo in lieve aumento, a questo ha molto probabilmente contribuito la campagna di vaccinazione che ha immunizzato il 25% della popolazione, e soprattutto gli anziani e gli altri soggetti vulnerabili.

Al momento, in Portogallo, possono vaccinarsi solo gli over 35 per questo - riporta il Diario de Noticias - al momento la fascia più a rischio, come spesso è il caso con la Delta - c'è comunque allerta per la fascia dei 20-40enni, spesso non immunizzati o solo parzialmente immunizzati.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
UCRAINA / GERMANIA
7 ore
5000 elmetti all'Ucraina: «E poi che altro ci manderanno? Dei cuscini?»
Il sindaco di Kiev pensa che l'offerta di Berlino non sia altro che «uno scherzo»
GERMANIA
11 ore
Odio, crimine, violenza: ora Telegram rischia grosso
È in arrivo una stretta a livello politico: o i proprietari vanno incontro alle autorità, o rischiano il divieto totale
ITALIA
14 ore
Quirinale, anche la terza fumata è nera
Alla terza votazione, il presidente della Repubblica uscente ha ricevuto 125 voti. Da domani si abbassa il quorum.
ITALIA
17 ore
Berlusconi sempre in ospedale (e di pessimo umore)
Pochissime le visite, ma segue gli sviluppi dell'elezione del presidente della Repubblica
FRANCIA
21 ore
Quel triangolo viola voluto dal Reich
La storia di Simone Arnold e della sua famiglia, per far luce sulle persecuzioni tedesche dei testimoni di Geova
MEDIO ORIENTE
23 ore
La neutralità della "Svizzera dell'Arabia" è sotto attacco
L'Oman si definisce neutrale, e intende tentare di risolvere qualsivoglia conflitto con colloqui di pace e diplomazia
GERMANIA
1 gior
Diversi governi hanno sfruttato la pandemia per opprimere i diritti umani
«Molti leader hanno usato la pandemia di Covid-19 come pretesto per ridurre la supervisione e la responsabilità»
ITALIA
1 gior
Quirinale, niente di fatto anche oggi
Le schede bianche sono state la costante anche della seconda votazione
GERMANIA
1 gior
Il 18enne che ha sparato ai compagni «avrebbe potuto fare una strage»
«Le persone devono essere punite» aveva scritto al padre via Whatsapp, pochi minuti prima
LE FOTO
OCEANO PACIFICO
1 gior
Tra gli aiuti diretti a Tonga, un focolaio di Covid
Sulla "HMAS Adelaide" della marina australiana ci sono 23 membri dell'equipaggio positivi al coronavirus
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile