keystone-sda.ch (Puerto Rico Fire Department Corp)
Un incendio in una sottostazione elettrica ha creato vari blackout a Porto Rico.
+1
STATI UNITI
11.06.21 - 08:270

Prima l'attacco hacker, poi l'incendio: blackout a Porto Rico

Fiamme a una sottostazione elettrica della compagnia Luma Energy, centinaia di migliaia di persone senza corrente

SAN JUAN - Un incendio presso una sottostazione elettrica della compagnia Luma Energy ha causato un massiccio blackout a Porto Rico, con centinaia di migliaia di persone che sono rimaste al buio in tutta l'isola.

L'azienda stima che, al culmine del problema circa 800mila clienti sono rimasti senza corrente dopo che «l'incendio ha causato gravi blackout in tutta l'isola». I lavori di ripristino sono andati avanti per ore, nel corso della notte. Polizia, pompieri e soccorritori si sono recati in forze alla sottostazione. Non ci sarebbero feriti.

Il governatore di Porto Rico Pedro Pierluisi ha parlato ai media statunitensi di «una esplosione» e ha spiegato che «La priorità deve essere quella di ripristinare il servizio elettrico il prima possibile. Allo stesso tempo, non appena avremo i risultati delle indagini relative alla causa di questo incidente, chiunque ne sia responsabile dovrà risponderne al popolo di Porto Rico». Anche l'FBI si sta occupando del caso.

La Luma Energy ha dichiarato di essere stata colpita, due ore prima del rogo, da un attacco informatico. Si è trattato di un Distributed Denial of Service (DDoS), nel quale un sistema informatico viene sommerso da enormi quantità di traffico, nel tentativo di mandarlo ko. «L'attacco DDoS è stato identificato e ha emesso due milioni di visite al secondo», ha affermato la società in una nota. «Di conseguenza, molti clienti potrebbero aver avuto difficoltà ad accedere alle informazioni relative ai propri account».

Al momento non c'è un collegamento diretto tra l'attacco e l'incendio. L'hackeraggio «è stato segnalato alle autorità competenti e la Luma attende i risultati di un'indagine in corso». 

keystone-sda.ch
Guarda tutte le 5 immagini
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
2 ore
Long Covid, uno su due si sente sempre stanco
Uno studio evidenzia i sintomi più comuni per chi ha contratto il Covid: dolori, depressione e fatica a respirare
FOCUS
Cina
2 ore
Denuncia e poi scompare, il misterioso caso di Peng Shuai
La tennista, svanita dopo un'accusa di stupro alle alte sfere, è poi riapparsa. Ma i dubbi su quanto successo restano
STATI UNITI
4 ore
Omicron e vaccini: «calo sostanziale» dell'efficacia oppure no?
Il Ceo di Moderna Bancel prevede che la risposta sarà inferiore rispetto alla Delta. Più ottimismo, invece, da BioNTech
ISRAELE / ITALIA
22 ore
Respinto il ricorso del nonno: il piccolo Eitan rientra in Italia
La conferma della Corte Suprema israeliana: il piccolo sopravvissuto alla tragedia del Mottarone sarà presto in Italia
SUDAFRICA
22 ore
«Omicron? Sintomi più lievi, ma anziani e casi a rischio stiano attenti»
Le parole della dottoressa sudafricana che ha scoperto la nuova variante: «Preoccupati? No. Sul chi vive? Sì»
REGNO UNITO
22 ore
Bufera di neve: 60 persone bloccate per due giorni in un pub
Una bufera legata alla tempesta Arwen ha isolato completamente il Tan Hill Inn, impedendo ai presenti di tornare a casa
STATI UNITI
1 gior
Minorenni reclutate per Epstein? Ghislaine Maxwell a processo
La 59enne ex compagna di Epstein si è dichiarata non colpevole di tutti i capi d'accusa
FRANCIA
1 gior
«Troppi morti nella Manica, è inaccettabile»
Lo ha detto il Ministro francese Gérald Darmanin, in un meeting relativo alla situazione dei migranti
PERÙ
1 gior
Trema la terra nel nord del Perù: scossa di magnitudo 7,5
Non sono al momento segnalate vittime, ma i danni materiali sembrano essere ingenti
ITALIA
2 gior
I No-Pass lanciano gli home bar: «Come al ristorante ma a casa»
È L'ultima idea nata sui social per eludere il Super Green Pass che entrerà in vigore il prossimo sei dicembre.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile