AFP
Rémy Daillet, il presunto ideatore del rapimento della piccola Mia, è stato arrestato in Malaysia.
MALAYSIA / FRANCIA
30.05.21 - 19:020

Arrestato il presunto basista del rapimento della piccola Mia

Rémy Daillet è stato fermato in Malaysia alla scadenza del suo permesso di soggiorno

KUALA LUMPUR - È stato arrestato il presunto basista del rapimento della piccola Mia, la bambina rapita lo scorso mese di aprile e poi ritrovata un paio di giorni dopo in una casa occupata nel canton Vaud.

I media francesi riferiscono che Rémy Daillet, figura di rilievo del movimento complottista in Francia, è stato fermato sabato mattina in Malaysia, dove risiede, per un motivo del tutto slegato dal caso francese: il suo permesso di soggiorno nel Paese asiatico è scaduto.

Daillet era il destinatario di un mandato di arresto internazionale, spiccato quando gli inquirenti francesi lo avevano sospettato di aver progettato l'operazione nella quale Mia è stata prelevata da casa della nonna. Resta però da capire se la Malaysia, che ha accettato di collaborare con le autorità francesi, concederà l'estradizione. Le due nazioni non hanno firmato un trattato di estradizione.

Daillet è accusato di aver organizzato il rapimento e di averlo finanziato economicamente. Ai microfoni di Bfmtv aveva dichiarato che non considerava un rapimento quello di Mia, «ma della restituzione di una bambina alla madre, dietro sua richiesta». Lo scrittore ed ex politico, fondatore del movimento al quale appartengono alcuni degli imputati nel caso, aveva aggiunto che «c'è inquietudine nella popolazione a causa di numerosi collocamenti abusivi».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
EUROPA
9 ore
Omicron avanza, l'Europa trema
In Olanda 85 casi su due voli, scoperti contagi anche in Italia e Germania. Tornano le quarantene cautelative
LIVE
MONDO
LIVE
Omicron: in Svizzera scatta la quarantena all'ingresso
Le persone in arrivo da Regno Unito, Paesi Bassi, Repubblica Ceca, Egitto e Malawi devono isolarsi per dieci giorni
ITALIA
14 ore
I No-Pass lanciano gli home bar: «Come al ristorante ma a casa»
È L'ultima idea nata sui social per eludere il Super Green Pass che entrerà in vigore il prossimo sei dicembre.
MILANO
17 ore
A Milano da oggi si torna alla mascherina all'aperto
La disposizione sarà valida in tutto il centro città almeno fino al 31 dicembre.
KOSOVO
18 ore
Attacca uno scuolabus imbracciando un Kalashnikov
La mattanza è avvenuta ieri sera nel villaggio di Gllogjan: deceduti due studenti e l'autista.
CINA
19 ore
«Profondamente preoccupato per Peng Shuai»
Il presidente della Wta Steven Simon non è tranquillo sulle condizioni della tennista cinese.
SUDAFRICA
21 ore
Tutti in fuga da Omicron
Fuggi fuggi generale tra i viaggiatori che stanno cercando di prendere gli ultimi voli per abbandonare il Sudafrica.
Stati Uniti
22 ore
La pillola di Merck è meno efficace del previsto
La Food and drug amministration si è attivata per capire se l'uso di questo farmaco dovrebbe essere limitato
MESSICO
1 gior
Freni rotti, poi lo schianto. Sono 19 le vittime
L'incidente sembra essere stato causato dalla rottura dei freni del veicolo.
MONDO
1 gior
Omicron, vaccino possibile entro 3 mesi
Ma potrebbero esserne necessari nove prima della sua eventuale approvazione.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile