Immobili
Veicoli
keystone-sda.ch (ALESSANDRO DI MARCO)
È sveglio e parla il piccolo Eitan, ma la prognosi resta riservata.
ITALIA
27.05.21 - 18:520
Aggiornamento : 19:54

Mottarone, Eitan si è svegliato e parla con la zia

La Leitner, la società che si occupava della manutenzione dell'impianto, si costituirà parte civile

STRESA - Il piccolo Eitan, l'unico superstite della tragedia della funivia Stresa-Mottarone, si è risvegliato ed è cosciente. Il bimbo, cinque anni, parla con la zia e si guarda intorno nella stanza di ospedale a Torino. I medici del Regina Margherita avvisano però che la prognosi resta riservata, a causa del trauma toracico e addominale, oltre alle fratture addominali. Eitan non uscirà dal reparto di Rianimazione prima di qualche giorno.

Leitner parte civile - La Leitner Spa, l'azienda altoatesina che si occupa della manutenzione della funivia Stresa-Mottarone, si costituirà parte civile nel procedimento giudiziario che riguarda la sciagura di domenica scorsa. A renderlo noto è stata la stessa società, una tra le più importanti del mondo nel settore degli impianti a fune.

La relazione della commissione ministeriale - Oltre all'inchiesta della magistratura ci sarà quella della commissione ministeriale, istituita domenica e che dovrà redigere una relazione. «La commissione del ministero svolgerà approfondimenti specifici, che si aggiungono agli accertamenti della Direzione Generale per le Investigazioni Ferroviarie e Marittime, che ha già avviato un’inchiesta finalizzata ad accertare le cause dirette e indirette dell’incidente e a individuare le azioni più opportune per evitare il ripetersi di eventi analoghi, fermo restando l’accertamento delle eventuali responsabilità, di esclusiva competenza della magistratura» ha dichiarato il ministro delle Infrastrutture e dei trasporti italiano, Enrico Giovannini.

La convalida dei fermi - L'udienza di convalida dei fermi di Luigi Nerini, Enrico Perocchio e Gabriele Tadini è in programma sabato mattina.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
LIVE CORONAVIRUS
LIVE
La vaccinazione in Austria diventa obbligatoria
La misura entrerà in vigore dal prossimo 4 febbraio. È il primo Paese europeo a introdurla
BRASILE
4 ore
Sono tanti, sono armati e hanno preso il controllo delle favelas
Le autorità hanno lanciato un programma per «cambiare la vita della popolazione» delle favelas di Rio
GERMANIA
8 ore
Abusi nella Chiesa tedesca, «Ratzinger non agì in 4 casi»
Un rapporto stilato da uno studio legale fa luce sia su chi avrebbe perpetrato gli atti, sia su chi li avrebbe occultati
ITALIA
9 ore
Italia: da oggi serve il Green pass per entrare da parrucchieri ed estetisti
Da febbraio sarà presumibilmente necessario il certificato per accedere ad uffici, servizi e negozi non essenziali
MONDO
10 ore
I morti per Covid-19 potrebbero essere molti di più di quello che pensiamo
Le vittime della pandemia, secondo un confronto pubblicato su Nature, potrebbero essere arrivate a quota 20 milioni
TONGA
12 ore
Travolto dallo tsunami, racconta un'odissea di 24 ore
L'incredibile storia narrata da un 57enne tongano ad un'emittente radio locale
STATI UNITI
13 ore
«Un'invasione dell'Ucraina? Putin la pagherà a caro prezzo»
L'ipotesi di Joe Biden è che la Russia stia per entrare in Ucraina, ma «sarà una decisione che pagherà a caro prezzo»
FOTO
NUOVA ZELANDA
14 ore
Quel che resta di Tonga, nelle prime foto da terra
I soccorsi sono infine riusciti ad arrivare, altri arriveranno presto, mentre sull'isola l'acqua inizia a scarseggiare
SRI LANKA
16 ore
Il dilemma dello Sri Lanka: ripagare il debito o comprare i beni essenziali?
La mancanza dei turisti stranieri causa Covid (e dei dollari) ha causato una reazione a catena, con effetti devastanti
MONDO
21 ore
La resistenza agli antibiotici uccide più di 1,2 milioni di persone ogni anno
È quanto emerso dal primo studio che ha valutato a livello globale il fenomeno
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile