Immobili
Veicoli
Keystone
ITALIA
23.05.21 - 22:240
Aggiornamento : 24.05.21 - 13:52

Tutte le vite spezzate dalla tragedia sul Mottarone

La famiglia israeliana (nonni compresi), i fidanzatini in gita e la coppia che festeggiava il compleanno

L'unico superstite dello schianto, un bimbo di circa 5 anni. L'ultimo messaggino: «Stiamo salendo in funivia».

TORINO - 14 morti, 4 famiglie, e 1 solo superstite: un bambino di circa 5 anni. È questo il bilancio di una giornata che doveva essere di festa spensierata ma che si è trasformata in una terribile tragedia.

A ricostruire le vite, spezzate in quella cabina distrutta fra i boschi sul Monte Mottarone, ci hanno pensato i media italiani che sono riusciti a risalire alle informazioni relative a quasi tutti gli occupanti.

La prima famiglia era composta da una coppia israeliana non ancora 30enne formata da mamma, papà e dalla vittima più giovane dell'incidente: un bimbo di 2 anni. Con loro altri due israeliani, i nonni del piccolo, una 70enne e un 80enne.

Poi c'erano i fidanzati, una catanese 27enne residente a Verbania e il suo ragazzo 23enne di origini iraniane, in visita per il fine settimana. Ma anche una coppia 20enne fresca di convivenza di Varese. Sempre dalla provincia lombarda un 50enne di Vedano-Olona.

Dalla coppia 40enne residente nel Piacentino, ma originaria di Bari l'ultimo messaggino alla famiglia, tra l'altro scritto nel giorno del compleanno di lei e mandato alle ore 11: «Stiamo salendo in funivia», scrive il Corriere della Sera, poi il silenzio.

Restano ancora poco chiari, invece, i dettagli riguardanti i due bambini sopravvissuti allo schianto e ricoverati d'urgenza, in condizioni critiche, a Torino. Uno dei due, lo ricordiamo, è spirato in ospedale nel primo pomeriggio.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
VERBANIA
6 ore
Errori umani e una fune vecchia
L'inchiesta tecnica sulla tragedia del Mottarone ha portato i primi risultati, a un anno dall'evento
UCRAINA
8 ore
A Mariupol i bambini vengono "de-ucrainizzati"
La denuncia di Kiev: nella città conquistata dai russi è partita la propaganda di massa, anche nelle scuole
UCRAINA
10 ore
I destini paralleli delle fabbriche-bunker in Ucraina
Prima la Azovstal a Mariupol, ora la Azot di Severodonetsk
PERÙ
12 ore
Violenta scossa di terremoto in Perù: magnitudo 7.2
La popolazione è scesa in strada temendo scosse di assestamento
STATI UNITI
13 ore
«È morta a 10 anni, cercando di salvare i suoi compagni»
Mentre si ricostruiscono le azioni dell'omicida di Uvalde, il dolore dei famigliari delle vittime rimbomba nel mondo
INDIA
16 ore
Cinque ore bloccati sull'aereo, senza nessuna informazione
L'ira dei passeggeri che ieri dovevano volare con SpiceJet: «Ci hanno detto solo che c'era un server rotto»
MONDO
19 ore
Vaiolo delle scimmie, più colpito «chi ha più partner sessuali»
Le valutazioni del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (ECDC)
UCRAINA: SEGUI IL LIVE
LIVE
Kiev in allarme: «Segnali di escalation russa»
Nel frattempo, altri due soldati russi si sono dichiarati colpevoli di crimini di guerra. La sentenza il 31 maggio.
STATI UNITI
19 ore
«Ti amo. Vado a sparare in una scuola»
È emerso il contenuto dei messaggi inquietanti inviati dall'autore della strage alla scuola elementare
STATI UNITI
1 gior
«Sto per sparare in una scuola elementare»
I messaggi su Facebook del 18enne di Uvalde. Nella strage sono morti 19 bambini e due insegnanti
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile