Keystone
ITALIA
23.05.21 - 22:240
Aggiornamento : 24.05.21 - 13:52

Tutte le vite spezzate dalla tragedia sul Mottarone

La famiglia israeliana (nonni compresi), i fidanzatini in gita e la coppia che festeggiava il compleanno

L'unico superstite dello schianto, un bimbo di circa 5 anni. L'ultimo messaggino: «Stiamo salendo in funivia».

TORINO - 14 morti, 4 famiglie, e 1 solo superstite: un bambino di circa 5 anni. È questo il bilancio di una giornata che doveva essere di festa spensierata ma che si è trasformata in una terribile tragedia.

A ricostruire le vite, spezzate in quella cabina distrutta fra i boschi sul Monte Mottarone, ci hanno pensato i media italiani che sono riusciti a risalire alle informazioni relative a quasi tutti gli occupanti.

La prima famiglia era composta da una coppia israeliana non ancora 30enne formata da mamma, papà e dalla vittima più giovane dell'incidente: un bimbo di 2 anni. Con loro altri due israeliani, i nonni del piccolo, una 70enne e un 80enne.

Poi c'erano i fidanzati, una catanese 27enne residente a Verbania e il suo ragazzo 23enne di origini iraniane, in visita per il fine settimana. Ma anche una coppia 20enne fresca di convivenza di Varese. Sempre dalla provincia lombarda un 50enne di Vedano-Olona.

Dalla coppia 40enne residente nel Piacentino, ma originaria di Bari l'ultimo messaggino alla famiglia, tra l'altro scritto nel giorno del compleanno di lei e mandato alle ore 11: «Stiamo salendo in funivia», scrive il Corriere della Sera, poi il silenzio.

Restano ancora poco chiari, invece, i dettagli riguardanti i due bambini sopravvissuti allo schianto e ricoverati d'urgenza, in condizioni critiche, a Torino. Uno dei due, lo ricordiamo, è spirato in ospedale nel primo pomeriggio.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
AUSTRIA/GERMANIA
53 min
Arrivano in crociera... positivi al Covid
Il viaggio della nave è stato fermato: dei 178 passeggeri sulla crociera 80 sono risultati positivi al tampone
CINA
3 ore
Dal nuoto al curling: come Pechino passa dalle Olimpiadi estive a quelle invernali
È la prima volta che la stessa città ospita le due versioni dei giochi. E le sfide non mancano.
Francia
6 ore
I francesi sequestrano una barca ai pescatori inglesi
Stretta sui porti: si annunciano controlli doganali più severi e divieto di sbarco del pescato
TAIWAN
8 ore
«Se Taiwan cade, la democrazia globale è a rischio»
Le parole della presidente Tsai Ing-wen a fronte di una tensione sempre altissima con Pechino e l'alleanza con gli Usa
NUOVA ZELANDA
12 ore
Neozelandesi stremati tornano a casa via mare
C'è chi non ne può più delle lunghe liste d'attesa, e ha affrontato dieci giorni di navigazione
MONDO
12 ore
Se «Facebook non vuole più essere Facebook»
Il colosso social prepara la svolta. Ne parliamo con Eleonora Benecchi, docente di Culture digitali dell'USI.
NORDEST EUROPEO
21 ore
Rubinetti russi agli sgoccioli in una Moldavia sempre più europea
Tra le autorità moldave e la società russa fornitrice di gas Gazprom è scontro totale per un aumento dei prezzi
MONDO
1 gior
Niente più fame nel mondo? Basterebbe il 2% del patrimonio di Elon Musk
Il direttore del Programma alimentare mondiale delle Nazioni Unite invita i più ricchi del pianeta a «farsi avanti»
STATI UNITI
1 gior
Di cosa è morto Brian Laundrie? L'autopsia non dà una risposta
La vicenda dei due giovani continua a far parlare di sé, e sono ancora molte le domande senza risposta
FOTO
ITALIA
1 gior
Perché un ciclone ha investito la Sicilia: «Il Mediterraneo è sempre più tropicale»
Cosa si pensa che ci sia dietro al nubifragio che ha devastato Catania e che potrebbe protrarsi fino al fine settimana
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile