AFP
REGNO UNITO
23.05.21 - 17:530
Aggiornamento : 20:19

Parla il giornalista che intervistò Diana: «Non ho mai voluto farle del male»

La replica di Martin Bashir alle accuse a lui e alla BBC per l'intervista “del secolo” ottenuta con l'inganno

LONDRA - Parla per la prima volta, dopo che la polemica riguardante l'intervista "del secolo" a Diana Spencer ha toccato il suo climax, l'ex-giornalista della BBC Martin Bashir.

Bashir, che avrebbe ottenuto la partecipazione della principessa con una serie di documenti falsificati, ha voluto dare la sua versione dei fatti sulle pagine del Sunday Times: «Non ho mai voluto fare del male a Diana, e sono sinceramente convinto di non avergliene fatto».

«Tutto ciò che è andato in onda era quello che lei voleva, ha potuto decidere cosa mostrare e quando sarebbe andato in onda», ha spiegato Bashir che - riferendosi alla recente uscita di William - ha confessato: «Non posso immaginare come si sentano e l'entità del dolore che li accompagna ogni giorno».

Bashir e la produzione della trasmissione della BBC Panorama erano riusciti a intervistare Diana attraverso il di lei fratello, Charles Spencer, a cui avevano presentato una serie di documenti contraffatti. Grazie a questi erano poi riusciti a fare pressioni affinché la sorella accettasse il faccia a faccia televisivo.

Il giornalista ha poi risposto direttamente alle critiche del principe William, che aveva parlato di «un clima di paranoia e isolamento» causato dall'intervista e che ha accompagnato gli ultimi anni di vita di Diana.

Per Bashir, è eccessivo ritenere la trasmissione responsabile di un problema molto più ampio: «In quegli anni di storie riguardo a Diana e Carlo ne giravano parecchie, si parlava anche di registrazioni segrete di telefonate private. Io in quelle non c'entravo niente, non credo di poter essere ritenuto responsabile di tante altre cose che stavano succedendo nella sua vita, e tutti i problemi complessi che l'hanno poi portata a fare le scelte che ha fatto».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
2 ore
Di cosa è morto Brian Laundrie? L'autopsia non dà una risposta
La vicenda dei due giovani continua a far parlare di sé, e sono ancora molte le domande senza risposta
FOTO
ITALIA
5 ore
Perché un ciclone ha investito la Sicilia: «Il Mediterraneo è sempre più tropicale»
Cosa si pensa che ci sia dietro al nubifragio che ha devastato Catania e che potrebbe protrarsi fino al fine settimana
TURKMENISTAN
9 ore
Doppio zero. Perché il Covid in Turkmenistan non esiste?
Ufficialmente non sono mai stati registrati casi o decessi. Ma per alcune fonti i morti sarebbero almeno 25'000.
STATI UNITI
17 ore
Ergastolo? El Chapo ha richiesto un nuovo processo
La difesa del narcotrafficante si sta battendo in particolare contro le condizioni di detenzione ai tempi delle udienze
Stati Uniti
20 ore
Ecco perché transizione green non è sinonimo di sicurezza sul lavoro
Dalle miniere di cobalto agli impianti di riciclaggio, passando per i pescatori: i diritti umani nell'economia verde
REGNO UNITO
22 ore
Danni fino a 18 miliardi di sterline da nuove misure anti-Covid
Per questo motivo il governo Johnson non prende in considerazione il Piano B (nonostante quello A non stia funzionando)
STATI UNITI
1 gior
«È uno sforzo coordinato per dipingere una falsa immagine di Facebook»
Per il Ceo della piattaforma social, l'azienda ha una «cultura aperta» e accoglie le «critiche in buona fede»...
CINA
1 gior
Vaccino ai bimbi dai tre anni e lockdown, la stretta cinese
Diversi focolai sono emersi dal 17 ottobre in diverse parti della Cina, a causa di alcuni turisti
MONDO
1 gior
«La salute deve diventare una priorità»
La lezione appresa dopo la pandemia è che il settore sanitario deve tornare al centro delle attività economiche
ITALIA
1 gior
Quella terza dose sempre più «scenario verosimile»
Con i contagi che rialzano la testa, è fra le misure tenute in considerazione, Brusaferro: «Ci faremo trovare pronti»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile