Immobili
Veicoli
keystone-sda.ch (ATEF SAFADI)
+9
ISRAELE
10.05.21 - 08:590
Aggiornamento : 10:35

Ancora scontri fra palestinesi e polizia israeliana

Il bilancio di una nuova, turbolenta, notte è di almeno 180 feriti

GERUSALEMME - Un altra notte di proteste e scontri a Gerusalemme, fra la polizia e i manifestanti palestinesi. Stando a quanto riportato dalla Mezzaluna rossa, i feriti sono almeno 180, alcuni dei quali in modo grave e che hanno necessitato l'ospedalizzazione.

Al lancio di pietre da parte palestinese, nei pressi della moschea di al-Aqsa, la polizia avrebbe risposto con manganelli e lanciagranate, ma anche esplodendo proiettili di gomma verso i dimostranti. Almeno 30 persone sarebbero state colpite.

Proprio oggi dovrebbe celebrarsi in città la commemorazione della presa della città da parte israeliana, con un corteo organizzato da alcuni movimenti nazionalisti per la Città Vecchia. Per l'occasione, non sono esclusi nuovi scontri. A Gaza sono già in corso i preparativi per nuove dimostrazioni: fonti locali affermano che camion carichi di pneumatici - destinati a essere bruciati, per sfruttare la conseguente cortina fumogena - sono diretti verso la frontiera.

 

keystone-sda.ch (ATEF SAFADI)
Guarda tutte le 13 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
INDIA
2 ore
«Sorvegliati a ogni passo, anche a far la spesa»
Kashmir: gli occhi del Governo hanno raggiunto tutte le attività commerciali, a spese dei negozianti
UCRAINA: SEGUI IL LIVE
LIVE
Mosca: «Non saremo i primi a lanciare un attacco nucleare»
Lo ha spiegato il vice-premier russo, Yury Borisov. Mosca: «Da lunedì 959 militari ucraini arresi nell'acciaieria».
REGNO UNITO
7 ore
Sui pescherecci britannici che diventano prigioni
L'industria del pesce si avvale di un visto che non permette ai lavoratori migranti di licenziarsi o di scendere a terra
REGNO UNITO
14 ore
Una morte su sei è causata dall'inquinamento
Nel 2019 nove milioni di persone sono morte a causa dell'aria tossica. «Chiediamo una transizione rapida e massiccia»
MONDO
15 ore
2020-21: l'Oms non ha lottato solo contro il Covid-19
L'impegno gigantesco per fronteggiare il coronavirus non ha impedito i successi in altri ambiti
AFGHANISTAN
18 ore
I Talebani e quei passi indietro sempre più grandi
Alcuni dipartimenti governativi sono stati eliminati, a causa della difficile situazione economica
COREA DEL NORD
1 gior
Il coronavirus che dilaga e la (troppa) fame dei nordcoreani
I medici militari sono stati incaricati di portare con urgenza i farmaci di cui Pyongyang ha estremo bisogno
AFRICA
1 gior
«Le stuprano per curarle dall'omosessualità»
Cosa vuol dire essere gay in alcuni paesi africani? Lo spiega Sabrina Avakian, criminologa ed esperta in Diritti Umani
EUROPA
1 gior
Erdogan respinge Svezia e Finlandia
Il presidente turco: «Non perdano tempo a venire qui, a provare a convincerci»
STATI UNITI
1 gior
Buffalo, una strage pianificata da mesi
Il giovane aveva pubblicato online i dettagli in un lungo documento. Lo scorso marzo il sopralluogo nel supermercato
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile