Immobili
Veicoli
keystone-sda.ch / STR (Ivan Valencia)
Sono 548 le persone scomparse nel corso delle proteste antigovernative.
COLOMBIA
09.05.21 - 10:180

Gli scomparsi sono 548

Le autorità vogliono proseguire nella via del dialogo con i promotori delle manifestazioni

BOGOTÀ - Il presidente colombiano Iván Duque ha presieduto un incontro con i governatori del Paese al termine del quale è stata confermata la volontà di dialogo con i promotori delle proteste antigovernative cominciate il 28 aprile, mentre ha creato allarme l'annuncio dell'Ufficio del Difensore civico secondo cui il numero degli scomparsi è aumentato a 548.

Un rapporto diffuso ieri ha anche precisato che fino al 7 maggio il bilancio dei morti è di 25 civili e un capitano della polizia, mentre i feriti sono stati 405, di cui 41 appartenenti alle forze di sicurezza.

Questo nuovo bilancio inasprisce quello diffuso il giorno prima dalla direttrice dell'Unità di ricerca delle persone scomparse (Ubpd), Luz Marina Monzón, che aveva fissato a 379 il numero degli scomparsi in manifestazioni, marce e sit-in svoltisi in numerose città colombiane.

La via del dialogo

Al termine della riunione del capo dello Stato con gli amministratori regionali, il governatore di Cundinamarca, Nicolás García, ha annunciato l'apertura di nuovi spazi di dialogo regionale con le comunità locali e con altri settori sociali.

Rinnovando l'appello ai manifestanti a sospendere i blocchi stradali che impediscono il flusso delle merci, Garcia ha indicato che fra i temi che si intendono discutere per mettere fine alle proteste vi sono la riattivazione sicura dell'economia, la generazione di posti di lavoro, il coinvolgimento dei giovani e delle comunità etniche, il benessere sociale e la protezione dei più vulnerabili.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
COSTA RICA
30 min
Assalto no-vax all'ospedale per «salvare un bambino dal vaccino»
Una trentina di persone è riuscita a fare irruzione nel nosocomio, ma non ad arrivare al bambino al quarto piano
MONDO
3 ore
«I casi gravi sono dovuti alla coda della Delta»: lo studio
L'osservazione dell'Istituto di ricerca Altamedica sull'evoluzione della variante: «Dati veramente tranquillizzanti»
TAGIKISTAN
9 ore
Isolati dal mondo, i pamiri temono per la loro incolumità
Vivono in una regione del Tagikistan, e da novembre sono stati tagliati fuori dal mondo
UCRAINA / GERMANIA
16 ore
5000 elmetti all'Ucraina: «E poi che altro ci manderanno? Dei cuscini?»
Il sindaco di Kiev pensa che l'offerta di Berlino non sia altro che «uno scherzo»
GERMANIA
20 ore
Odio, crimine, violenza: ora Telegram rischia grosso
È in arrivo una stretta a livello politico: o i proprietari vanno incontro alle autorità, o rischiano il divieto totale
ITALIA
23 ore
Quirinale, anche la terza fumata è nera
Alla terza votazione, il presidente della Repubblica uscente ha ricevuto 125 voti. Da domani si abbassa il quorum.
ITALIA
1 gior
Berlusconi sempre in ospedale (e di pessimo umore)
Pochissime le visite, ma segue gli sviluppi dell'elezione del presidente della Repubblica
FRANCIA
1 gior
Quel triangolo viola voluto dal Reich
La storia di Simone Arnold e della sua famiglia, per far luce sulle persecuzioni tedesche dei testimoni di Geova
MEDIO ORIENTE
1 gior
La neutralità della "Svizzera dell'Arabia" è sotto attacco
L'Oman si definisce neutrale, e intende tentare di risolvere qualsivoglia conflitto con colloqui di pace e diplomazia
GERMANIA
1 gior
Diversi governi hanno sfruttato la pandemia per opprimere i diritti umani
«Molti leader hanno usato la pandemia di Covid-19 come pretesto per ridurre la supervisione e la responsabilità»
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile