AFP
STATI UNITI
05.05.21 - 15:190
Aggiornamento : 16:34

Trump non potrà ritornare su Facebook

Lo ha deciso la Commissione di vigilanza di Facebook che però vuole che sia fatta chiarezza al più presto

SAN FRANCISCO - La commissione di vigilanza di Facebook ha confermato oggi la decisione della compagnia di sospendere l'account di Donald Trump sulla piattaforma social. 

Il “ban” deciso della compagnia di Zuckerberg, estremamente discusso, era venuto in seguito ai post dell'ex-presidente a fronte dell'assalto al Campidoglio del 6 gennaio.

«Il post di Trump durante l'insurrezione hanno violato in maniera importante le regole di Facebook e incoraggiato e legittimato l'uso della violenza», riporta via Tweet il Comitato che invita però il social network a valutare la gravità di quanto successo e decidere su come comportarsi sull'account del magnate newyorkese ancora in «sospeso a tempo indefinito».

Un'eventualità, questa, estranea alle regole del social network: «Si decida, quindi, per la riattivazione dopo la rimozione dei post incriminati, per una sospensione a tempo determinato o un'espulsione tout court», scrive l'organo indipendente.

La commissione di vigilanza di Facebook, presieduta da un gruppo di esperti in varie aree di competenza, è un organo super partes istituito dalla compagnia.

Proprio di oggi la notizia del lancio della nuova (meta)-piattaforma social di Trump, una sorta di miniblog personale sul quale pubblica quotidianamente pensieri e invettive.

Le responsabilità di Facebook

Nel rapporto della Commissione, una parte è dedicata anche a come Facebook ha gestito la faccenda Trump. In molti avevano accusato il social network di aver cincischiato a lungo per poi aver agito, in ritardo, ed eccessivamente.

La tesi degli esperti tratta proprio questo punto: «È importante riconoscere da subito se un utente, politico o meno, con un grande seguito possa o meno essere considerato potenzialmente pericoloso», riporta il rapporto, «le regole dovrebbero essere uguali per tutti ma, per quanto riguarda le possibili derive violente, è importante tenere d'occhio il contesto. Quando un post può essere considerato pericoloso, Facebook dovrebbe agire tempestivamente, facendo valere le sue regole».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
Stati Uniti
1 ora
I piloti degli aerei stanno perdendo la mano e fanno fatica a volare
Dopo la pandemia gli errori e il rischio di disastri aerei sono aumentati. Sotto la lente il caso degli Stati Uniti
Spagna
1 ora
«La prostituzione rende schiave le donne del nostro Paese»
Il primo ministro spagnolo Pedro Sánchez ha fatto sapere domenica di voler abolire il sesso a pagamento
NUOVA GUINEA
3 ore
Pirati del mare, criminali armati fino ai denti
Agiscono perché agevolati dalla polizia corrotta e da chi detiene il potere. Ecco dove non andare mai per mare
REGNO UNITO
13 ore
Delta, zero restrizioni... e così i contagi oltremanica volano
Il Regno Unito registra in media 40mila nuovi casi al giorno. La situazione ospedaliera resta però sotto controllo
Cina
17 ore
La Cina vola intorno al mondo, ma nessuno lo sapeva
Il governo Biden teme un dispiegamento delle forze. Diversa la musica da Pechino: «Non stiamo attaccando nessuno»
ITALIA
21 ore
15enne uccisa da un colpo di fucile in casa, a sparare è stato il fratellino
Svolta nelle indagini nella tragica morte avvenuta ieri in un'abitazione del Bresciano
Francia
22 ore
Sessant'anni fa Parigi si svegliò nel sangue
Oggi la Francia commemora un massacro che pochi conoscono e sui cui bisogna fare ancora chiarezza
STATI UNITI
1 gior
L'assassino americano Robert Durst rischia di morire a causa dal coronavirus
Il 78enne, reso celebre per la sua clamorosa confessione nella serie tv “The Jinx”, era stato condannato all'ergastolo
STATI UNITI
1 gior
Bill Clinton ricoverato: presto verrà dimesso
L'ex-presidente era stato ospedalizzato con una certa urgenza settimana scorsa
FOTO
ITALIA
1 gior
"No green pass", nervi tesi a Milano
Cortei, proteste, slogan e qualche scontro con le forze dell'ordine. Migliaia di persone in piazza
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile