Keystone
Il ministro della Giustizia, Eric Dupond-Moretti.
FRANCIA
28.04.21 - 10:210
Aggiornamento : 10:40

Retata in Francia contro gli ex-brigatisti italiani, arrestati in 7

L'ordine firmato direttamente da Macron, 3 mancano all'appello e sarebbero in fuga

PARIGI - Sono finite in manette oggi a Parigi 7 ex-membri delle organizzazioni terroriste di estrema sinistra attive in Italia a cavallo degli anni '70 e '80. I mandati di cattura, riporta il Corriere della Sera, erano originariamente 10 ma 3 persone mancano all'appello e sarebbero in fuga.

I 7 sono tutti ex-militanti "rossi" - attivi fra le fila di bande armate come Brigate Rosse, Nuclei armati per il contropotere territoriale e Lotta Continua - accusati di terrorismo e una serie di reati violenti avvenuti durante gli Anni di Piombo.

L'operazione, avvenuta attraverso la cooperazione bilaterale fra i due Paesi e l'incontro fra i ministri della giustizia Marta Cartabia ed Eric Dupond-Moretti, è stata vidimata dallo stesso Emmanuel Macron. I 10 nomi sono frutto di un lavoro, su una lista decisamente più corposa di circa 200 nominativi, che ha portato alla selezione dei casi ritenuti più gravi.

Si trattava di una questione di una certa urgenza perché, per molti di loro, la prescrizione per i capi d'imputazione sarebbe scattata questo maggio. Per le persone attualmente arrestate, la Francia dovrà decidere per l'estradizione definitiva nelle prossime 48 ore.

Gli ex-brigatisti arrestati, e quelli in fuga

Fra gli accusati di terrorismo arrestati dalle autorità ci sono Giorgio Pietrostefani, Marina Petrella, Giovanni Alimonti, Enzo Colavitti, Roberta Cappelli, Sergio Tornaghi e Luigi Bergamin.

Fra questi, le figure più di spicco sono sicuramente Pietrostefani (co-fondatore di Lotta Continua e presunto mandante dell'omicidio Calabresi), Cappelli (della colonna romana, condannata all'ergastolo per l'omicidio del generale dei carabinieri Galvaligi, di un agente di polizia e del vice questore Vinci) e Petrella (condannata all'ergastolo, anche lei per l'omicidio Galvaligi, un attentato e due sequestri di persona. Aveva già rischiato l'estradizione nel 2008).

Ancora in libertà, invece, sono Raffaele Ventura, Maurizio Di Narzio e Narciso Menenti.

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
3 ore
Ti vaccini? 1'000 dollari in più in busta paga
La strategia del gruppo finanziario Vanguard mira a spingere più lavoratori a vaccinarsi, senza imporre un obbligo
FOTO
GRECIA
4 ore
Un successo per chi lotta contro gli incendi: Olimpia è salva
Più di 150 roghi hanno colpito il paese nel corso dell'ultima settimana
SPAGNA
6 ore
«Nulla giustifica un ampio uso di acqua in bottiglia»
Nemmeno i possibili rischi per la salute giustificano un forte consumo di acqua in bottiglia, secondo uno studio
GRECIA
10 ore
Coprifuoco notturno e niente musica in due località turistiche greche
I provvedimenti riguardano Zacinto e La Canea, sull'isola di Creta
ITALIA
11 ore
Il Green Pass per andare al ristorante (e non solo), tutto quello che c'è da sapere
Da domani in Italia l'obbligo di mostrare il documento Covid al chiuso e all'aperto, ecco dove e come funzionerà.
REGNO UNITO
12 ore
11 arresti per gli insulti razzisti ai giocatori inglesi a Euro 2020
Le segnalazioni di natura criminale raccolte da una specifica unità sono state 207, molte provengono dall'estero
LE FOTO
COLOMBIA
14 ore
Tornano gli spettatori allo stadio, e scatta la maxi-rissa
Dopo 16 mesi di chiusura i tifosi colombiani sono tornati allo stadio, ma l'epilogo è stato violento
VIDEO
ITALIA
16 ore
Il grido della Ocean Viking: «Fateci sbarcare i 553 migranti a bordo»
Martedì una donna incinta ha dovuto essere evacuata d'urgenza dalla guardia costiera italiana insieme al suo compagno
ITALIA
17 ore
Vigilia agitata per il "green pass"
Le norme per bar e ristoranti entreranno in vigore da domani. Ma la partita sui trasporti e la scuola è ancora aperta
MONDO
21 ore
Terza dose, tra chi ha già iniziato e chi ci pensa
Israele è partito domenica. La Germania pronta a iniziare a settembre. Italia e Francia ci pensano. La Svizzera osserva
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile