Immobili
Veicoli
ARCHIVIO KEYSTONE
La Germania chiude le porte agli arrivi dall'India.
GERMANIA
24.04.21 - 18:100
Aggiornamento : 19:21

La Germania chiude agli arrivi dall'India, ma apre ai vaccinati

La misura è stata presa «per non mettere in pericolo il nostro programma di vaccinazione», ha detto il ministro Spahn

BERLINO - La Germania vieterà l'ingresso di tutti i viaggiatori in arrivo dall'India a eccezione dei cittadini tedeschi, a causa della recrudescenza della pandemia nel gigante asiatico. Lo ha annunciato il ministro della Salute Jens Spahn.

«Siamo molto preoccupati per la nuova mutazione del virus scoperta in India. Per non mettere in pericolo il nostro programma di vaccinazione, i viaggi in India devono essere significativamente limitati», ha detto Spahn al quotidiano Funke.

Già nei giorni scorsi Berlino aveva incluso l'India tra i Paesi considerati "zone a rischio di contagio particolarmente elevato". La Germania è l'ultimo di diversi Paesi a limitare i viaggi dall'India, dopo Canada, Regno Unito e Kuwait.

Allentamenti per i vaccinati 

Allo stesso tempo, la Germania prevede di allentare alcune norme sanitarie anti Covid-19 attualmente in vigore per le persone vaccinate: lo prevede un progetto governativo di cui l'agenzia di stampa Afp ha preso visione. Il testo dovrebbe essere al centro di un nuovo incontro tra il governo di Angela Merkel e i capi dei governi regionali convocato per lunedì.

Nel testo si precisa che non si intende concedere particolari 'privilegi', ma di «rimuovere le violazioni dei loro diritti fondamentali che non sono più giustificate».

La Germania è entrata oggi in una nuova fase d'inasprimento delle restrizioni per combattere la terza ondata della pandemia che dilaga Paese. Ma la legge consente anche di prendere decisioni «su allentamenti o eccezioni per le persone considerate immuni», ha detto il ministro della Giustizia Christine Lambrecht in un'intervista al quotidiano economico Handelsblatt.

In concreto, le persone che hanno ricevuto due dosi di vaccini e quelle considerate guarite dopo un'infezione potranno usufruire di alcuni servizi, come andare dal parrucchiere o fare acquisti in negozi non alimentari ancora aperti senza dover presentare un test negativo eseguito lo stesso giorno. Inoltre non avranno bisogno di mostrare un test negativo od osservare una quarantena al loro ritorno in Germania dopo un viaggio, a meno che non tornino da un Paese classificato come zona ad alto rischio a causa della diffusione di varianti del virus. Tuttavia, devono continuare a indossare la mascherina nei negozi, negli uffici e nei trasporti pubblici.

I dati della campagna vaccinale

Dopo un inizio difficile, la campagna di vaccinazione ha subito un'accelerazione in Germania. Quasi il 23% della popolazione adulta ha ricevuto almeno una dose, circa il 7% è completamente immune, secondo gli ultimi dati dell'istituto di sorveglianza sanitaria Robert Koch.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
CINA
3 ore
Olimpiadi di Pechino, stop alla vendita dei biglietti (in ottica anti-Covid)
Gli organizzatori scelgono di rafforzare ulteriormente la "bolla" che dovrà avvolgere atleti e addetti ai lavori
REGNO UNITO
4 ore
Come in Sudafrica, netta frenata di Omicron nel Regno Unito
Anche oltremanica il numero dei nuovi casi sta calando in modo deciso dopo il picco del 4 gennaio.
TONGA
7 ore
La britannica dispersa dopo lo tsunami è stata trovata morta
Il fratello della vittima ha confermato che il corpo è stato rivenuto dal marito con cui si era trasferita sulle isole
ITALIA
9 ore
Multa ai non vaccinati? Può essere tutt'altro che immediata
La sanzione entra in vigore il 1° febbraio ma prima di essere costretti a pagare possono passare anche 260 giorni
FRANCIA
11 ore
Eric Zemmour condannato per odio razziale
Il candidato di estrema destra alla presidenza dovrà pagare una multa di 10mila euro
EMIRATI ARABI UNITI
14 ore
Esplosioni e incendi ad Abu Dhabi in seguito ad un attacco con dei droni
Sono stati riportati almeno tre morti e diversi feriti. I ribelli Huthi hanno rivendicato l'operazione militare
RUSSIA
15 ore
Navalny «vive in un inferno» da 365 giorni
La denuncia di Amnesty International, secondo cui l'oppositore rischia ulteriori 15 anni di prigione
NUOVA ZELANDA
18 ore
Tonga, forse c'è stata una «nuova grande eruzione»
Lo confermereberro i sismografi, intanto dalla Nuova Zelanda il primo aereo per tentare di attestare i danni
COREA DEL SUD
20 ore
Uomini che odiano il femminismo
Il caso della Corea del Sud dove i gruppi maschilisti contro la «discriminazione di genere» sono sulla cresta dell'onda
REGNO UNITO
1 gior
«A Downing Street si beveva ogni venerdì sera»
Il "Partygate" continua far discutere: mentre Johnson pensa a licenziamenti e divieti, molti chiedono la sua rimozione
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile