STEPHANE DE SAKUTIN / AFP
Olivier Duhamel ha ammesso parzialmente le accuse di aggressione sessuale nei confronti del figliastro adolescente.
FRANCIA
14.04.21 - 21:050

Duhamel ha parzialmente ammesso le accuse di violenza sul figliastro

Il politologo ha definito quanto accaduto una «grande stupidità imperdonabile»

PARIGI - Il politologo francese Olivier Duhamel ha parzialmente ammesso le accuse di violenza sessuale rivolte nei suoi confronti dal figliastro "Victor", secondo il nome di fantasia contenuto nel libro "La Familia grande", scelto per tutelare la sua privacy dalla sorella Camille Kouchner.

I fatti, ora prescritti, risalgono agli anni Ottanta, quando il giovane aveva 14 anni. Duhamel, ascoltato martedì dagli inquirenti della Brigata per la tutela dei minori, ha riconosciuto «in parte» le proprie responsabilità. Le aggressioni sessuali sono state una «grande stupidità imperdonabile» e «un errore», specialmente per il grande divario d'età tra lui e Victor.

Duhamel avrebbe aggiunto di non aver mai toccato altri bambini. Una prima inchiesta sui fatti era finita in un nulla di fatto, a causa della volontà dell'uomo di non denunciare per non compromettere l'equilibrio della famiglia e il suo personale.

Nonostante l'ammissione di responsabilità, Duhamel non sarà perseguito penalmente a causa - come detto - della prescrizione del reato.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
3 ore
Dallo sballo allo stupro, Ghb la droga che dilaga
Disinibire ma anche sedare fino quasi al coma, perché questo stupefacente non è mai stato così popolare
STATI UNITI
5 ore
Milioni di guanti sporchi venduti come nuovi
In Thailandia esiste un mercato nero dei guanti per uso medico, che vengono semplicemente ridipinti
GERMANIA
8 ore
Tragico incendio a Reisbach, quattro morti tra cui una giovane incinta e il suo bambino
I soccorritori hanno tentato di salvare il bimbo che aveva in grembo con un parto cesareo, ma senza successo
ITALIA
9 ore
Berlusconi contro le elezioni anticipate: «Sarebbe irresponsabile»
Per l'ex premier è importante il sostegno interpartitico a Draghi, per l'uscita dalla crisi sanitaria ed economica
STATI UNITI
11 ore
Qualcuno ha giocato con la pistola di Baldwin
Dei membri della troupe avevano usato proiettili veri per divertirsi fuori dal set. Lo ha scoperto la polizia
CANADA
13 ore
Container in mare e fiamme, è allarme tossico
Le acque burrascose hanno fatto perdere dei container alla nave, sulla quale è poi scoppiato un incendio
STATI UNITI
16 ore
«Non puntare mai un'arma di scena contro un altro essere umano»
Alec Baldwin non avrebbe dovuto avere sotto tiro qualcuno, secondo l'esperto di armi sui set Bryant Carpenter
COLOMBIA
18 ore
Arrestato il nuovo Escobar
«La più grande operazione del secolo» in Colombia. In manette il narcotrafficante Usuga
STATI UNITI
1 gior
Era compito di una ventenne al primo incarico controllare le armi sul set
La ragazza è la figlia del celebre armaiolo Thell Reed, famoso ad Hollywood.
MADAGASCAR
1 gior
Dai cambiamenti climatici alla carestia
Il sud del Madagascar è interessato da anni dalla siccità, che costringe gli abitanti a nutrirsi di cactus e cavallette.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile