keystone-sda.ch
New York ha lanciato il primo passaporto vaccinale degli Stati Uniti.
STATI UNITI
27.03.21 - 21:140

New York lancia il primo passaporto vaccinale Usa

L'app è considerata lo strumento fondamentale per far ripartire la metropoli e lo Stato

NEW YORK - Da epicentro della crisi del Covid-19 ad apripista per una riapertura in sicurezza: New York lancia il primo passaporto vaccinale degli Stati Uniti nel tentativo di tornare alla normalità.

Il pass digitale conterrà i dati sulla vaccinazione ma anche i risultati dei test per il Covid effettuati, e punta a diventare la chiave d'ingresso per teatri ed eventi sportivi e culturali.

Realizzata su una piattaforma IBM, l'app è basata su tecnologia blockchain per consentire il rispetto della privacy sulle informazioni sanitarie di chi la usa. «È il momento di voltare pagina», ha detto il governatore di New York Andrew Cuomo presentando l'iniziativa che ha fortemente voluto. Excelsior Pass è infatti ritenuto lo strumento fondamentale per far ripartire lo Stato e soprattutto la città di New York che, con la pandemia, ha spento le sue luci. Riaccenderle ora, mentre il virus ancora circola, non è facile neanche a fronte di un'accelerazione delle vaccinazioni.

La campagna vaccinale - La campagna d'immunizzazione nella Grande Mela, motore economico dello stato e d'America, procede: il 30% degli adulti e la metà degli over 65 hanno ricevuto almeno la prima dose di vaccino e ogni giorno la città somministra fra 60 e 70.000 iniezioni. A questa velocità, comunque, ci vorranno ancora mesi per immunizzare gli altri sette milioni di abitanti, inclusi i bambini. E a preoccupare sono soprattutto le disparità razziali: bianchi e asiatici sono immunizzati a un ritmo molto più elevato rispetto agli afroamericani e agli ispanici, le due categorie che hanno pagato il prezzo più alto della pandemia in termini di morti e contagi. Così come sono vaccinati più rapidamente i residenti delle aree più ricche della città.

La strada per ripartire - Al di là dei problemi, i vaccini rappresentano comunque l'unica strada per far ripartire New York, abbandonata da centinaia di migliaia di residenti a causa del Covid-19. Una fuga che, se si rivelasse irreversibile, complicherebbe di molto il ritorno alla normalità a causa del crollo delle entrate fiscali, che ha già messo a rischio servizi essenziali come la metropolitana. Molti sono ottimisti: per tornare al vecchio splendore la Grande Mela potrebbe puntare su affitti scontati e altre agevolazioni per attirare di nuovo giovani e imprese, innescando di fatto un circolo virtuoso. Altri meno, anche a causa del possibile inasprimento della pressione fiscale.

Anche se lo Stato di New York ha le tasse più salate d'America insieme alla California, per compensare il buco dell'ultimo anno le autorità stanno valutando un ulteriore aumento delle imposte, con il rischio d'incentivare l'esodo verso la Florida e il Texas, gli Stati verso cui stanno già fuggendo i californiani.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
MONDO
2 ore
Aria inquinata? Più pericolosa del previsto
L'Organizzazione mondiale della sanità ha ridotto i livelli massimi di sicurezza di varie sostanze
BRASILE
9 ore
Un suo ministro è positivo: Bolsonaro in isolamento
All'Onu stanno cercando di tracciare i contatti di Marcelo Queiroga. Ci sarebbe anche Boris Johnson
STATI UNITI
13 ore
Perché il caso di Gabby Petito ha lasciato tutta l'America con il fiato sospeso
Fra teorie e ipotesi su TikTok e Instagram, la storia della 22enne scomparsa ha catalizzato la curiosità di una nazione
Italia
15 ore
Le mafie stanno sfruttando l'emergenza Covid per arricchirsi
L'Antimafia lancia un appello ai governi: «Bisogna far fronte comune e trattare questa emergenza come quella sanitaria»
GERMANIA
17 ore
Se non sei vaccinato e finisci in quarantena, il datore non deve pagarti
In Germania sarà così dal 1 novembre, conferma il Governo. Il motivo è che «esiste un vaccino che funziona»
AFGHANISTAN
18 ore
I talebani: «Fateci parlare alle Nazioni Unite»
Suhail Shaheen avrà il ruolo di esporre il punto di vista talebano nello scenario internazionale
LE FOTO
AUSTRALIA
21 ore
A Melbourne trema la terra, e anche la società
Giornata calda a Melbourne: prima, una scossa di terremoto di magnitudo 5.8, poi, le proteste in piazza
STATI UNITI
1 gior
La triste conferma: il corpo ritrovato è quello di Gabby Petito
L'FBI ha confermato che si tratta della 22enne, e anche che si presume si tratti «di omicidio»
MONDO
1 gior
Vaccini, «pesano più i profitti o le vite umane?»
L'accusa ai leader della farmaceutica da parte di Amnesty International, che ha pubblicato un rapporto a riguardo
GERMANIA
1 gior
Presunta presa d'ostaggi su un autobus: un arresto
Durante l'operazione è stato chiuso un tratto dell'autostrada A9
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile