keystone-sda.ch / STF (David Zalubowski)
Grande commozione a Boulder dopo la strage nella quale 10 persone hanno perso la vita.
STATI UNITI
24.03.21 - 22:010

Lo sparatore di Boulder aveva comprato una pistola sei giorni prima della strage

I legislatori del Colorado vogliono affidare nuovamente la politica sulle armi alle autorità cittadine

BOULDER - Domattina è fissata la prima udienza in tribunale di Ahmad Alissa, il 21enne arrestato come presunto autore della strage di Boulder, in Colorado. Il giovane è stato dimesso dall'ospedale nelle scorse ore ed è stato trasferito nella prigione della contea. 

I rilievi sulla scena del crimine sono proseguiti per ore dopo la sparatoria e hanno permesso agli investigatori di trovare elementi utili per le indagini, riferisce il Denver Post. A partire da un fucile e una pistola, che si trovavano accanto al giubbotto tattico e agli abiti insanguinati di Alissa, che lui stesso si è tolto quando si è arreso alle forze dell'ordine circa 50 minuti dopo la prima chiamata alla polizia. La pistola, una Ruger AR-556, era stata acquistata solamente sei giorni prima, il 16 marzo. L'abitazione del sospetto ad Arvada, località a una quindicina di miglia da Boulder, è stata perquisita dall'Fbi e le persone che si trovavano al suo interno sono state fatte uscire e interrogate.

Alissa ha una storia criminale di reati minori, inclusa una condanna per aggressione risalente al 2018. Nei primi interrogatori non avrebbe risposto a molte delle domande che gli sono state poste, ma avrebbe chiesto di poter parlare con la madre. Secondo gli agenti, al momento dell'arresto il 21enne non era sotto l'influsso di alcolici o stupefacenti.

La politica sulle restrizioni alla vendita di armi - Ha fatto discutere sui media nazionali (e non solo) il blocco da parte di un giudice a una legge locale che metteva dei paletti alla vendita di armi. Ora, il senatore del Colorado che rappresenta il distretto di Boulder ha dichiarato di aver redatto un disegno di legge che ripristina le capacità delle amministrazioni locali di emanare restrizioni alla vendita di armi da fuoco, superando le leggi statali. «Non sapevo quanto fosse rilevante e tempestivo fino a ieri» il provvedimento, ha dichiarato il leader della maggioranza al Senato statale Steve Fenberg.

Non si può dire con certezza che, se a Boulder ci fosse stato il divieto, la strage non sarebbe avvenuto. «Ma ciò non significa che non sia uno strumento rilevante che le comunità dovrebbero avere».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
BRASILE
7 min
Bolsonaro accusato di crimini contro l'umanità
Sono pesanti le accuse rivolte dalla Commissione parlamentare d'inchiesta al presidente brasiliano.
AFGHANISTAN
2 ore
Giovane pallavolista decapitata dai Talebani
La giocatrice della nazionale giovanile afghana è stata assassinata a inizio ottobre. Si chiamava Mahjabin Hakimi.
STATI UNITI
4 ore
«Colpevole» della strage di Parkland: «Devo conviverci ogni giorno»
Il giovane, appena 23enne, rischia la pena di morte
RUSSIA
6 ore
Vacanze forzate e over 60 "reclusi" per abbattere il virus
La Russia vive in questi giorni la fase più complicata dell'emergenza dall'inizio della pandemia.
LE FOTO
STATI UNITI
10 ore
L'aereo si schianta, ma sopravvivono tutti: «È un giorno di festa»
«È il miglior esito in cui potessimo sperare» hanno commentato le autorità in seguito a quanto accaduto
MONDO
10 ore
Il clima va da una parte, i governi dall'altra
Petrolio, gas e carbone allargano il gap tra i piani produttivi degli Stati e gli obiettivi climatici per il 2030.
REGNO UNITO
14 ore
Quasi 50'000 casi al giorno, il disastro Covid del Regno Unito
Ancora una volta il Paese al di là della manica è messo alle strette dal coronavirus, ecco come (e perché) è successo
MONDO
17 ore
Quando il drone uccella il carcere
Sono sempre più frequenti i tentativi di bucare dall'alto la sorveglianza nei penitenziari
MONDO
17 ore
Cosa mancherà nei prossimi mesi e dove
Non tutti i problemi di approvvigionamento sono collegati alla pandemia. Ad incidere è anche il clima.
Cina
1 gior
Gli sconosciuti che danno le caramelle ai bimbi uiguri per spiarli
Un nuovo rapporto rivela le strategie di Pechino «per eliminare il dissenso»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile