Guardia di Finanza
ITALIA
24.03.21 - 07:390

"Compro Oro" lariani nel mirino della Finanza

Quattro in totale i controlli effettuati. Riscontrate numerose violazioni legate all'antiriciclaggio

COMO - Quattro attività di "Compro Oro" lariane sono state controllate dalla Guardia di Finanza di Como, che ha riscontrato diverse violazioni alla normativa antiriciclaggio. 

Nel corso di tre controlli effettuati dai Finanzieri di Como è stata accertata l’omessa dichiarazione di operazioni di vendita di beni preziosi di importo superiore a 12.500 euro (soglia al di sopra della quale è prevista una specifica comunicazione all’Unità d’Informazione Finanziaria della Banca D’Italia), l’omessa segnalazione di operazioni sospette, relative a diverse cessioni di prodotti in oro concluse, in un ristretto arco temporale, con pagamenti frazionati in contanti, nonché la presenza di tre bilance con revisione periodica scaduta, omologazione non conforme e prive del marchio di conformità CE, che attesta il rispetto dei requisiti tecnici per la determinazione del prezzo di vendita dell’oro. Le bilance sono state sottoposte a sequestro amministrativo.

I responsabili delle attività di compravendita di preziosi usati sono stati rispettivamente segnalati all’Unità di Informazione Finanziaria della Banca D’Italia «per l’irrogazione delle previste sanzioni amministrative che vanno da un minimo del 10% ad un massimo del 40% del valore negoziato, al Ministero dell’Economia e delle Finanze per l’irrogazione delle previste sanzioni amministrative che oscillano da un minimo di 5.000 euro ad un massimo di 50.000 euro, nonché alla Camera di Commercio Como-Lecco per l’applicazione delle previste sanzioni amministrative che oscillano da un minimo di 500 euro ad un massimo di 1.500 euro» comunica la Guardia di Finanza.

Un quarto controllo eseguito dai Finanzieri di Olgiate Comasco ha permesso di appurare come il titolare del “compro oro” avesse deliberatamente identificato falsamente taluni clienti, al fine di celare le reali identità degli avventori del negozio e, per di più, avesse frazionato il valore delle operazioni per evitare pagamenti tracciati. In particolare, sono state individuate operazioni fraudolentemente frazionate per importi superiori alla soglia prevista per complessivi 24.610 euro, oltre a quattro operazioni di fittizia identificazione di soggetti, per un totale di € 42.100,00.

Al termine delle attività ispettive, per i pagamenti in contanti superiori ai limiti previsti, sono state elevate sanzioni pecuniarie (fino al 40% della somma trasferita) nei confronti del “compro oro” e degli avventori. Per quanto attiene, invece, alla falsa identificazione della clientela, il titolare dell’attività commerciale è stato segnalato alla Prefettura di Como per l’applicazione della relativa sanzione che va da un minimo di 258 euro ad un massimo di 1.549 euro per ogni violazione riscontrata.

TOP NEWS Dal Mondo
FOTO
MAROCCO / SPAGNA
2 ore
Un'ondata record di migranti a Ceuta, schierato l'esercito
Almeno 6'000 migranti sono già arrivati nell'enclave, molti dei quali minorenni.
SAN MARINO
4 ore
Al via il turismo vaccinale (con Sputnik) a San Marino
Soggiorno in albergo più doppia dose: le prenotazioni sono arrivate anche dalla Svizzera
GIAPPONE
6 ore
L'Associazione dei medici di Tokyo: «Cancellate le Olimpiadi»
A 3 mesi dall'inizio, la città - e la nazione - sono in piena emergenza Covid: «Bisogna evitare un picco di morti»
FOTO
INDIA
7 ore
India: ciclone Tauktae provoca almeno 20 morti, 127 dispersi
Con venti fino a 185 chilometri orari ha portato il caos nel Paese già piegato dall'emergenza Covid
REGNO UNITO
9 ore
I turisti britannici tornano a viaggiare: «È un grande sollievo»
Alle stelle le prenotazioni per il Portogallo, unico paese sulla "lista verde" britannica
ITALIA
16 ore
Italia, il decreto c'è: coprifuoco alle 23 da mercoledì
Ristoranti aperti a pranzo e cena anche all'interno dal 1° giugno. Nessuna data, invece, per le discoteche.
GERMANIA
21 ore
«Ai vaccinati con AstraZeneca siano date più libertà già dopo la prima dose»
A chiederlo sono i medici di famiglia tedeschi. L'obiettivo è che il vaccino non risulti sfavorito rispetto agli altri.
SPAGNA
1 gior
Trapianto di cuore da record su una bimba di 2 mesi
L'organo utilizzato era già in arresto, poi il battito è stato recuperato.
ITALIA
1 gior
Stop al vaccino italiano ReiThera: «Un fulmine a ciel sereno»
Non si può procedere a causa dei finanziamenti bloccati, la delusione dei ricercatori: «Non ce lo meritiamo»
FOTO
ISRAELE
1 gior
Crollo nella sinagoga, «l'evento era vietato»
L'edificio non era agibile, non essendo ancora completato
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile