Con l'inondazione anche ragni e serpenti cercano riparo
keystone-sda.ch / STR (JASON O'BRIEN)
AUSTRALIA
23.03.21 - 12:210

Con l'inondazione anche ragni e serpenti cercano riparo

Non solo la pioggia: gli australiani devono combattere anche l'invasione di alcuni animali pericolosi

Tanti gli esemplari salvati, dai canguri agli emù.

SYDNEY - Le forti piogge che continuano ad abbattersi sulla costa orientale australiana stanno mettendo in ginocchio migliaia di cittadini. Le ultime cifre parlano di 18'000 sfollati. 

Come se l'esondazione di dighe e fiumi non bastasse, gli abitanti delle zone colpite si ritrovano a combattere un fenomeno particolare che riguarda animali pericolosi come ragni e serpenti. Gli animali infatti, sorpresi dall'enorme quantità di acqua, cercano riparo sugli alberi e nelle case. 

Certo, gli australiani sono più abituati di noi a relazionarsi con determinati tipi di animali pericolosi, ma il fenomeno rimane comunque un problema, come dimostrano numerosi video postati sul web. 

«Gli alberi sono pieni di serpenti, se ci si avvicina con il paddock cercano di raggiungerlo per evitare l'acqua» ha dichiarato alla CNN Matt Lovenfosse, un cittadino che ha una casa in una zona colpita dalle forti piogge. «Sono uscito di casa per dare un'occhiata fuori, e ho visto un tappeto marrone formato da milioni di ragni» ha dichiarato invece al Guardian. «I ragni si sono arrampicati sui recinti, sono arrivati in casa e hanno "colonizzato" tutto quello che potevano raggiungere. 

Tra gli animali che cercano rifugio ci sono anche formiche, grilli e ogni tipo di insetto che cerca un riparo. 

Le inondazioni avevano già colpito la zona nel 2001 e nel 2013, e già allora si era presentato lo stesso problema. 

Tanti animali salvati - Ci sono animali da cui scappare, ma ci sono anche animali da salvare. L'acqua ha invaso infatti anche molti allevamenti o piccoli zoo. È il caso di Paul Zammit, che negli ultimi giorni ha messo in salvo circa 400 animali del suo zoo privato. Tra i più difficili da trasportare c'erano gli emù. Prima di tutto Zammit ha dovuto rintracciarli: Gookie, sapendo nuotare, si era allontanato parecchio dalla proprietà. Poi il salvataggio ha richiesto l'intervento di diverse persone: «Sono davvero molto forti, ci sono voluti tre uomini per immobilizzarlo» ha dichiarato al Guardian. Il tutto è stato immortalato da alcuni scatti (vedi gallery). 

Ma sono tanti i soccorritori che negli ultimi giorni hanno salvato numerosi esemplari, dai canguri ai cani. 

 

All the brown you can see is Spiders trying to beat the flood water. Video - https://youtu.be/Pd5KcsbcLWw

Pubblicato da Matt Lovenfosse su Domenica 21 marzo 2021

 

keystone-sda.ch / STF (Rick Rycroft)
Guarda le 4 immagini
TOP NEWS Dal Mondo
GERMANIA
2 ore
Annunciato il lockdown per i non vaccinati
«Il Paese deve unirsi in un atto di solidarietà»: così Angela Merkel e Olaf Scholz in conferenza stampa
REGNO UNITO
6 ore
Un richiamo annuale, «per molti anni a venire»
Senza i vaccini la «struttura fondamentale della nostra società sarebbe minacciata», ha affermato Albert Bourla
VIDEO
STATI UNITI
8 ore
Alec Baldwin dice di «non aver premuto il grilletto»
Prima intervista in tv per l'attore dopo la tragedia di "Rust". Come è finito il proiettile sul set? «Non ne ho idea»
MONDO
11 ore
Chi arriva dall'estero ripudia vivere a Roma
Chi se ne va dal proprio Paese si trova alla grande a Kuala Lumpur, Malaga e a Dubai, malissimo invece a Roma
STATI UNITI
20 ore
Omicron sbarca negli Usa
Un primo caso registrato in California mette in allarme le autorità sanitarie. E anche la Borsa
STATI UNITI
22 ore
Astroworld: metà delle famiglie delle vittime rifiuta l'offerta di Travis Scott
Il rapper si era offerto di pagare le spese per i funerali dei giovani che hanno perso la vita durante il suo concerto
STATI UNITI
1 gior
Donald Trump positivo al Covid già prima del dibattito con Joe Biden?
È la tesi dell'ex-capo del personale della Casa Bianca che ne parla nel suo libro, per il magnate però sono «fake news»
FOTO
GERMANIA
1 gior
Un ordigno bellico è esploso a Monaco
Il bilancio è di quattro feriti, uno dei quali sarebbe in gravi condizioni. Il traffico ferroviario è stato bloccato
STATI UNITI
1 gior
Alice Sebold ha chiesto scusa all'uomo assolto dal suo stupro (40 anni dopo)
Il nome di Anthony Broadwater è finalmente pulito: non è più nel registro degli autori di reati sessuali
STATI UNITI
1 gior
«Il peggior incubo di ogni genitore»
È salito a tre morti e otto feriti il bilancio della sparatoria nel liceo di Oxford. Il racconto di un testimone
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile