keystone-sda.ch / STR (ANTHONY SIAME)
Il presidente della Tanzania John Magufuli è morto all'età di 61 anni.
TANZANIA
18.03.21 - 07:040
Aggiornamento : 08:54

John Magufuli, presidente della Tanzania, è deceduto

Era assente dalla scena pubblica da un paio di settimane, secondo l'opposizione poteva essersi ammalato di Covid-19

DODOMA - Il presidente della Tanzania John Magufuli, 61 anni, è morto in un ospedale di Dar es Salaam. Lo ha comunicato ai media la vicepresidente Samia Suluhu Hassan, precisando che il decesso è stato causato da problemi cardiaci.

Da un paio di settimane Magufuli era scomparso dalla scena pubblica, tanto che erano iniziate a circolare voci sul suo stato di salute e su un possibile contagio da coronavirus. Questa ipotesi era stata rilanciata da alcuni politici delle forze di opposizione, senza peraltro trovare conferma ufficiale.

Il leader dell'opposizione tanzaniana Tundu Lissu continua a dirsi convinto che Magufuli «è morto a causa del coronavirus, questa è una forma di giustizia poetica». Lissu, che dice di averlo saputo da «sue fonti», lo ha detto nel corso di un'intervista rilasciata alla tv kenyota KTN News dal Belgio.

La protezione di Dio - Magufuli aveva ottenuto una certa visibilità sui media di tutto il mondo dopo aver dichiarato che la protezione di Dio aveva preservato la Tanzania dal Covid-19 e che, quindi, la pandemia non era un problema che riguardava la nazione africana. Anzi, nel maggio 2020 il Paese si era ufficialmente auto-dichiarato "Covid free" e il lancio della campagna vaccinale non è quindi mai stato neanche preso in considerazione.

Presidente dal 2015, "Bulldozer" (il soprannome con il quale era conosciuto, sia per la sua passione per le opere pubbliche che per la sua determinazione) era stato riconfermato nell'incarico lo scorso mese di settembre con il 76% dei consensi. L'opposizione aveva denunciato brogli e alcuni osservatori internazionali avevano constatato che in Tanzania si stavano affermando modelli sempre più autoritari.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
MYANMAR
26 min
Incarcerati dopo il golpe, saranno rilasciati in 5'000
Secondo i leader dell'esercito i motivi sono umanitari, ma c'è anche una questione geopolitica
Stati Uniti
3 ore
I piloti degli aerei stanno perdendo la mano e fanno fatica a volare
Dopo la pandemia gli errori e il rischio di disastri aerei sono aumentati. Sotto la lente il caso degli Stati Uniti
Spagna
4 ore
«La prostituzione rende schiave le donne del nostro Paese»
Il primo ministro spagnolo Pedro Sánchez ha fatto sapere domenica di voler abolire il sesso a pagamento
NUOVA GUINEA
5 ore
Pirati del mare, criminali armati fino ai denti
Agiscono perché agevolati dalla polizia corrotta e da chi detiene il potere. Ecco dove non andare mai per mare
REGNO UNITO
15 ore
Delta, zero restrizioni... e così i contagi oltremanica volano
Il Regno Unito registra in media 40mila nuovi casi al giorno. La situazione ospedaliera resta però sotto controllo
Cina
20 ore
La Cina vola intorno al mondo, ma nessuno lo sapeva
Il governo Biden teme un dispiegamento delle forze. Diversa la musica da Pechino: «Non stiamo attaccando nessuno»
ITALIA
23 ore
15enne uccisa da un colpo di fucile in casa, a sparare è stato il fratellino
Svolta nelle indagini nella tragica morte avvenuta ieri in un'abitazione del Bresciano
Francia
1 gior
Sessant'anni fa Parigi si svegliò nel sangue
Oggi la Francia commemora un massacro che pochi conoscono e sui cui bisogna fare ancora chiarezza
STATI UNITI
1 gior
L'assassino americano Robert Durst rischia di morire a causa dal coronavirus
Il 78enne, reso celebre per la sua clamorosa confessione nella serie tv “The Jinx”, era stato condannato all'ergastolo
STATI UNITI
1 gior
Bill Clinton ricoverato: presto verrà dimesso
L'ex-presidente era stato ospedalizzato con una certa urgenza settimana scorsa
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile