KEYSTONE
È stata vendita per 51 milioni di dollari la residenza di Manhattan di Jeffrey Epstein.
STATI UNITI
11.03.21 - 10:000

Ci sono nuovi fondi per risarcire le vittime di Jeffrey Epstein

Merito del ricavato della vendita, per 51 milioni di dollari, della residenza di Manhattan del finanziere

NEW YORK - La lussuosa residenza di Manhattan appartenuta a Jeffrey Epstein è stata venduta martedì per una cifra stimata in 51 milioni di dollari (47,3 milioni di franchi svizzeri).

I risarcimenti - Lo ha dichiarato alla Cnn Dan Weiner, uno dei liquidatori del patrimonio del finanziere scomparso il 10 agosto 2019 e protagonista di un grosso scandalo di sesso e abusi. Il ricavato della vendita è stato immediatamente trasferito al programma di risarcimento delle vittime di Epstein, che si era bloccato nelle scorse settimane a causa della mancanza di fondi.

Il 4 febbraio l'amministratore indipendente dell'Epstein Victims Compensation Program, Jordy Feldman, si era trovato costretto a sospendere i risarcimenti in quanto la liquidità a disposizione era insufficiente. «Siamo ansiosi di riprendere il prima possibile» ha dichiarato sempre alla Cnn. «Una volta che avremo maggiori informazioni sull'ammontare dei fondi che saranno messi a disposizione del programma e quando, deciderò quando potremo revocare la sospensione e tornare alle operazioni complete».

Epstein fu trovato privo di vita nella sua cella del Metropolitan Correctional Center di Manhattan, dove era in attesa di processo dopo essersi dichiarato non colpevole di accuse federali riguardanti un presunto traffico sessuale di ragazze minorenni.

L'immobile (e gli altri) - Non è stato reso pubblico il nome del compratore dell'immobile in stile neoclassico, costruito nel 1930 e della bellezza di 2600 metri quadrati. Nel luglio dello scorso anno fu immesso sul mercato per quasi 90 milioni di dollari, ma il prezzo è rapidamente sceso. Epstein l'acquistò nel 1998 per 20 milioni di dollari, afferma il Wall Street Journal.

Gli amministratori del patrimonio di Epstein stanno cercando di vendere altre proprietà, a Parigi e nel Nuovo Messico, ma l'operazione è giudicata «difficile».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
FRANCIA
12 ore
«Troppi morti nella Manica, è inaccettabile»
Lo ha detto il Ministro francese Gérald Darmanin, in un meeting relativo alla situazione dei migranti
PERÙ
15 ore
Trema la terra nel nord del Perù: scossa di magnitudo 7,5
Non sono al momento segnalate vittime, ma i danni materiali sembrano essere ingenti
LIVE
MONDO
LIVE
«Omicron dà sintomi lievi»
La presidente dell'Associazione dei medici del Sudafrica dà una speranza sulla nuova variante del virus.
ITALIA
1 gior
I No-Pass lanciano gli home bar: «Come al ristorante ma a casa»
È L'ultima idea nata sui social per eludere il Super Green Pass che entrerà in vigore il prossimo sei dicembre.
MILANO
1 gior
A Milano da oggi si torna alla mascherina all'aperto
La disposizione sarà valida in tutto il centro città almeno fino al 31 dicembre.
KOSOVO
1 gior
Attacca uno scuolabus imbracciando un Kalashnikov
La mattanza è avvenuta ieri sera nel villaggio di Gllogjan: deceduti due studenti e l'autista.
CINA
1 gior
«Profondamente preoccupato per Peng Shuai»
Il presidente della Wta Steven Simon non è tranquillo sulle condizioni della tennista cinese.
SUDAFRICA
1 gior
Tutti in fuga da Omicron
Fuggi fuggi generale tra i viaggiatori che stanno cercando di prendere gli ultimi voli per abbandonare il Sudafrica.
Stati Uniti
1 gior
La pillola di Merck è meno efficace del previsto
La Food and drug amministration si è attivata per capire se l'uso di questo farmaco dovrebbe essere limitato
MESSICO
2 gior
Freni rotti, poi lo schianto. Sono 19 le vittime
L'incidente sembra essere stato causato dalla rottura dei freni del veicolo.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile