keystone-sda.ch (Tom Gralish)
STATI UNITI
18.02.21 - 10:200

Spari in pieno giorno raggiungono i passanti: otto feriti

È in corso «un'inaccettabile epidemia di violenza armata», ha detto il sindaco di Philadelphia

PHILADELPHIA - Otto persone sono state raggiunte da dei proiettili - in pieno giorno - vicino a un'affollata stazione della metropolitana di Philadelphia.

Lo comunicano le autorità di polizia locali, riprese da Nbcnews. Una moltitudine di spari è infatti esplosa ieri verso le 14:50, seminando il panico tra i presenti, che sono accorsi in tutte le direzioni per cercare riparo.

Il dipartimento di polizia di Philadelphia ha indicato di aver arrestato un sospetto e requisito due armi da fuoco.

Gli otto feriti, che spaziano dai 17 ai 71 anni, sono tutti stati raggiunti da dei proiettili, ha detto la polizia all'emittente. Fortunatamente, e incredibilmente, nessuno è stato colpito fatalmente.

«La sparatoria di massa di oggi, in pieno giorno, è un altro tragico esempio dell'inaccettabile epidemia di violenza armata che minaccia la vita e la sicurezza dei cittadini di Philadelphia», ha detto il sindaco Jim Kenney in una dichiarazione.

«Sono più che nauseato. Mi rifiuto di accettare questa situazione: la gente ha il diritto di viaggiare tra il lavoro e la casa, e in giro per la città, senza la paura di essere colpiti, se non uccisi, da sparatorie sconsiderate».

«Stiamo cercando di determinare chi sono i colpevoli, chi erano le vittime designate e se c'è qualche collegamento con le recenti sparatorie nella zona», ha invece detto il commissario di polizia Danielle Outlaw ai giornalisti.

keystone-sda.ch (Jessica Griffin)
Guarda le 4 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
TURCHIA
4 ore
Una famiglia sterminata dai vicini
Sette persone uccise in un attacco legato ai diritti di pascolo. Ma sullo sfondo tensioni razziali
SPAGNA
16 ore
Salva la bimba di 2 anni trovata vicino ai genitori morti
Sono stati gli abitanti della zona a chiamare la polizia, allertati dall'auto in fiamme.
ITALIA
19 ore
La Delta in Lombardia: «Zero decessi tra i vaccinati»
Il coordinatore della campagna vaccinale Bertolaso: «È il punto su cui bisogna insistere. Il vaccino è fondamentale»
GERMANIA
20 ore
Test negativo obbligatorio (da domenica) per entrare in Germania
L'entrata sarà consentita anche a chi può dimostrare di essere vaccinato completamente o di essere guarito dal Covid
MONDO
1 gior
Anche la migliore di sempre può crollare
Invincibile ma fragile. Il caso di Simone Biles ha riportato i riflettori sul problema della salute mentale nello sport
GRECIA
1 gior
Polizia nelle isole greche per aumentare i controlli
Non è esclusa l'applicazione, nuovamente, del coprifuoco in alcune isole
STATI UNITI
1 gior
L'allarme: «Variante Delta causa un'infezione più grave»
Lo rivela uno studio redatto dai CDC, la massima autorità sanitaria federale statunitense.
STATI UNITI
1 gior
Quelli che si vaccinano di nascosto da amici e parenti
Lo fanno per evitare la pressione e il biasimo, specialmente in quelle aree dove la campagna incontra forti resistenze
STATI UNITI
1 gior
Biden: «Cento dollari a tutti i nuovi vaccinati»
Una misura simile è stata già adottata dalla città di New York.
EGITTO
1 gior
Patrick Zaki dal carcere: «Combatterò finché non tornerò a studiare a Bologna»
L'attivista ha consegnato alla famiglia una lettera per la sua ragazza: «Non posso prometterti che uscirò presto».
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile