Immobili
Veicoli
keystone-sda.ch / STF (Martin Mejia)
Sono 487 i funzionari statali che hanno indebitamente ricevuto il vaccino anti-Covid.
PERÙ
16.02.21 - 15:250

Sono 487 i funzionari statali indebitamente vaccinati

Il presidente Sagasti e la premier Bermúdez hanno confermato «con profondo rammarico» le notizie uscite sui media

LIMA - Il presidente della Repubblica del Perù Francisco Sagasti e la presidente del Consiglio dei ministri Violeta Bermúdez hanno confermato ufficialmente la notte scorsa anticipazioni stampa secondo cui ben 487, fra funzionari statali e loro parenti e conoscenti, hanno avuto illegalmente accesso prioritario all'uso del vaccino cinese prodotto dal laboratorio Sinopharm che era in sperimentazione in Perù.

In un intervento televisivo a reti unificate Sagasti ha detto di dover ammettere «con profondo rammarico che nella lista che ci è stata fornita dalla 'Universidad Peruana Cayetano Heredia' (responsabile della sperimentazione del vaccino) si trovano persone che hanno fatto parte del nostro governo, fra cui la ex ministra (della Salute) Pilar Mazzetti».

Fra le altre personalità di rilievo che hanno approfittato della disponibilità di un certo numero di dosi di vaccino oltre a quelle utilizzate per la sperimentazione vi è anche l'ex presidente Martín Vizcarra (2018-2020), l'ex ministra degli Esteri Elizabeth Astete e due ex viceministri della Salute.

La rivelazione della presenza di Mazzetti fra quanti si sono vaccinati in segreto è particolarmente rilevante perché la ex ministra della Salute è stata in carica fino al 12 febbraio e aveva affermato che sarebbe stata «l'ultima a essere vaccinata dopo il personale sanitario di prima linea». Meno di una settimana fa, infatti, aveva dichiarato ai giornalisti che «teoricamente la prossima settimana sarebbe il mio turno di vaccinazione ma, come si dice, 'il capitano è l'ultimo ad abbandonare la nave', per cui il mio momento verrà solo una volta che tutto il personale sanitario sarà stato vaccinato».

Secondo l'ultimo rapporto delle autorità sanitarie in Perù la pandemia da Covid-19 ha avuto un bilancio di 43.703 morti e 1.235.298 contagiati.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
MONDO
3 ore
Siamo «a un singolo incidente dalla apocalisse»
L'Ucraina è il terreno sul quale si sta consumando la «sfida finale» tra Mosca e Washington
ITALIA
3 ore
La strage di Capaci, trent'anni di buchi neri
Il 23 maggio 1992 moriva Giovanni Falcone, ucciso con la moglie e gli agenti della scorta in un attentato da Cosa nostra
UCRAINA: SEGUI IL LIVE
LIVE
«Putin non ha ottenuto granché, finora»
Per l'alto generale britannico Richard Dannatt, la Russia non ha ancora raggiunto alcun obbiettivo
CINA
13 ore
Ripartono i trasporti pubblici a Shanghai
Molti viaggiatori si sono equipaggiati con mascherine, camici e guanti
MONDO
22 ore
Vaiolo delle scimmie: i casi sono una novantina in 14 nazioni
L'insolita diffusione del virus, noto da tempo, ha allertato le autorità e l'Oms che monitora la situazione
BELGIO / SPAGNA
1 gior
Il festival fetish, la sauna e il Pride: alla ricerca delle origini del vaiolo delle scimmie
Autorità sanitarie al lavoro per ricostruire la catena dei contagi
STATI UNITI
1 gior
Dopo Buffalo, c'è paura tra la popolazione afroamericana
Secondo un sondaggio, 3 persone su 4 temono di essere attaccati. O che possa esserlo qualcuno a loro vicino
UCRAINA: SEGUI IL LIVE
1 gior
«La guerra finirà definitivamente solo attraverso la diplomazia»
Mosca valuta di scambiare i combattenti del battaglione Azov con l'oligarca filorusso Viktor Medvedchuk.
TURCHIA / FINLANDIA / SVEZIA
1 gior
Telefoni bollenti tra Ankara, Helsinki e Stoccolma
Erdogan chiede alla Svezia di non sostenere organizzazioni terroristiche, Niinisto ribadisce la sua condanna
FOTO
MONDO
1 gior
Facciamo il punto sul vaiolo delle scimmie
Il virus di cui si sta parlando tantissimo sotto la lente per capire che no, non è il nuovo Covid
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile