AFP
Proteste contro le restrizioni anti-Covid a Vienna.
AUSTRIA
31.01.21 - 16:210
Aggiornamento : 16:39

Proteste contro le misure anti-Covid, tensione a Vienna

La polizia ha fermato diversi manifestanti

VIENNA - Circa cinquemila persone, tra cui neonazisti, sono scese in piazza oggi a Vienna per protestare contro le restrizioni anti-Covid, sfidando il divieto delle autorità austriache. I manifestanti hanno raccolto l'appello del partito di estrema destra Fpoe, che ha definito le chiusure «scandalose».

La polizia ha eseguito diversi fermi perché la folla ha rifiutato di disperdersi, tentando invece di dirigersi verso il parlamento e bloccando il traffico.

Nei giorni scorsi l'ex ministro dell'Interno Herbert Kickl, esponente del Fpoe, aveva rivolto un appello a scendere in piazza questa domenica contro il coprifuoco e il terzo lockdown decisi dal governo popolari-verdi di Sebastian Kurz. Ma la manifestazione era stata vietata a causa dei "danni all'ordine pubblico" che probabilmente avrebbe provocato.

Il Fpoe ha presentato una seconda richiesta di autorizzazione al corteo per «difendere la democrazia, la libertà e i diritti fondamentali», ma anche stavolta la polizia l'ha respinta, parlando dei rischi di una "accresciuta trasmissibilità delle nuove varianti" del virus.

In Austria l'epidemia preoccupa ancora. Nonostante l'introduzione di un nuovo confinamento e del coprifuoco, oggi sono stati registrati 1190 nuovi contagi (su 8,9 milioni di abitanti). Secondo un sondaggio pubblicato dal settimanale Profil, il 64% degli austriaci chiede la chiusura degli impianti sciistici. Scuole, palestre, hotel, ristoranti, negozi non essenziali e luoghi culturali sono chiusi. L'opposizione socialdemocratica ha votato a favore della riapertura delle scuole l'8 febbraio.

AFP
Guarda le 3 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
GERMANIA
2 ore
La Svizzera non è più «un'area a rischio»
L'Istituto Robert Koch ha deciso: gli svizzeri possono entrare in Germania senza restrizioni
REGNO UNITO
4 ore
La «profonda vergogna» dei ministri per gli stupri che restano impuniti
Un numero altissimo di crimini non viene nemmeno denunciato, la politica fa mea culpa
STATI UNITI
4 ore
Niente accusa di schiavitù infantile per Nestlé Usa e Cargill
Lo ha stabilito la Corte Suprema, ma gli attivisti impegnati nel caso non hanno nascosto il loro disappunto
ITALIA
6 ore
Il Green Pass italiano: a cosa serve e come lo si ottiene
Lanciata nelle scorse ore l'apposita piattaforma governativa: la certificazione consentirà di viaggiare, ma non solo.
STATI UNITI
7 ore
Sale in auto, guida e spara: 90 minuti di follia
In otto sparatorie diverse, una persona ha perso la vita e 12 sono rimaste ferite
EUROPA
8 ore
Viaggi in aereo? «Mascherina sempre addosso»
Sono state aggiornate le linee guida europee per i voli turistici
MONDO
9 ore
La pandemia non ferma la migrazione: nel 2020 oltre 82 milioni di persone in fuga
Anche lo scorso anno il numero di movimenti forzati è aumentato. Nel 42% dei casi si tratta di minori
COREA DEL NORD
9 ore
«Con gli Stati Uniti pronti al dialogo ma anche allo scontro»
Così si è espresso Kim Jong-Un delineando la posizione della Corea del Nord di fronte all'amministrazione di Joe Biden
PIANETA TERRA
10 ore
La Terra si sta surriscaldando in un modo «senza precedenti»
L'allarme arriva dalla NASA: «Surriscaldamento record» negli ultimi 15 anni.
FRANCIA
21 ore
Processo Bygmalion, chiesti sei mesi di carcere per Sarkozy
L'ex presidente francese è accusato di aver superato il plafond delle spese elettorali nella campagna del 2012.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile