Deposit
STATI UNITI
24.01.21 - 16:410
Aggiornamento : 17:02

Spara ai cinque figli, incendia la casa e si toglie la vita

«Non sono stata abbastanza forte per combattere questi demoni» ha scritto in un bigliettino

CHARLESTON - «Mi dispiace per il mio crimine malvagio. Non sono stata abbastanza forte per combattere questi demoni»: è il bigliettino lasciato al marito da una donna di 25 anni prima di uccidere i suoi cinque figli e di suicidarsi dopo aver dato fuoco alla casa in West Virginia.

Un gesto causato dalla depressione, ha spiegato in una conferenza stampa lo sceriffo Bruce Sloan, a conclusione di una indagine che ha chiarito la dinamica e il movente di una tragedia che ha scosso l'America due volte. Inizialmente infatti si pensava ad un incendio accidentale, dopo che l'8 dicembre un vicino chiamò la polizia per le fiamme che avvolgevano l'abitazione. Invece la polizia ha scoperto che accanto alla donna, Oreanna Myers, 25 anni, c'era l'arma di quello che ora appare chiaramente come un omicidio-suicidio: un fucile non automatico, che ha dovuto quindi ricaricare prima di ogni colpo mortale.

La donna si era lamentata per l'assenza del marito, Brian Bumgarner, che dormiva temporaneamente dal padre per motivi di lavoro. «Se scegli il denaro invece della mia depressione - gli aveva scritto - dimostri che non valgo niente. A nessuno importa di me? I soldi vanno e vengono, una volta che me ne vado non c'è modo di sostituirmi. Chiedo e grido aiuto ma non lo ottengo mai».

La mattina dell'8 dicembre andò a prendere due dei figli alla fermata del bus scolastico, con una linea rossa sulla faccia. Quando le chiesero se sanguinava, rispose loro che l'aveva disegnata lei stessa. Un'ora dopo la tragedia si era già consumata nella loro casa, dove ha ucciso i tre figli biologici di 1, 2 e 3 anni e i due figliastri di 6 e 7, prima di togliersi la vita lasciando un bigliettino per il marito: «mi dispiace di averti deluso, mi dispiace di aver deluso i nostri bei ragazzi. Mi dispiace per il mio crimine malvagio. Non sono stata abbastanza forte per combattere questi demoni».

Il coniuge ha trovato la forza per ricordare pubblicamente i sogni dei figli e lanciare un appello affinché i familiari di chiunque soffra di depressione o esprima pensieri suicidi cerchino immediatamente di prestare aiuto.
 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
MALDIVE
7 min
Boom di casi alle Maldive, colpa del turismo "ricco" indiano
Le isole hanno deciso di bloccare gli arrivi: mai così tanti positivi nell'arcipelago
SEYCHELLES
4 ore
Popolazione vaccinata al 61%, ma i casi raddoppiano
Un terzo dei casi rilevati come positivi al virus ha già ricevuto entrambe le dosi del preparato immunizzante.
ISRAELE
7 ore
139 morti a Gaza, colpita la sede dell'Associated Press
Poco fa decine di razzi su Tel Aviv. Sono 2'300 quelli finora lanciati dall'enclave palestinese verso Israele.
SPAGNA
8 ore
22 giorni alla deriva, senza acqua e cibo: 17enne salva per miracolo
Lei e due compagni di viaggio sono gli unici superstiti tra quasi 60 persone, alla deriva nell'Atlantico
FOTO
CINA
10 ore
Tornado su Wuhan e Suzhou: 12 morti e 250 feriti
I venti hanno superato i 200 chilometri orari
ISRAELE
11 ore
Colpiti altri obiettivi a Gaza City
Presi di mira, secondo l'esercito israeliano, vari «siti di lancio sotterranei».
FRANCIA
22 ore
Francia, la caccia all'uomo si è conclusa dopo 3 giorni
L'autore del duplice omicidio delle Cévennes si è consegnato oggi alle autorità
MONDO
1 gior
Così la finanza islamica sta conquistando il mondo
Niente speculazioni, rischi o astrazioni: le banche musulmane funzionano e convincono anche chi non lo è
ITALIA
1 gior
Da domenica si potrà tornare in Italia, senza quarantena (ma col tampone negativo)
A deciderlo un decreto firmato oggi da Speranza e che apre all'area Schengen
ITALIA
1 gior
Tutte le date delle riaperture in Italia
Da questa settimana fino all'estate, ecco cosa potrebbe cambiare e cosa si potrà tornare a fare
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile