Keystone
STATI UNITI
19.01.21 - 12:090

Qualità dell'aria in secondo piano: ora i crematori devono aumentare la capacità

Migliaia le vittime di coronavirus stipate negli ospedali e obitori della contea di Los Angeles.

L'inquinamento gioca un ruolo fondamentale nello stabilire il numero di persone da cremare. Ma durante la pandemia le necessità sono cambiate.

LOS ANGELES - Per la prima volta nella storia la contea di Los Angeles è stata costretta ad alzare il limite massimo di cremazioni. L'alto numero di infezioni da coronavirus, e di conseguenza delle vittime, ha portato al collasso i crematori della città. Il tasso di mortalità a Los Angeles è infatti più che raddoppiato, e gli obitori e gli ospedali non hanno più posto dove sistemare i cadaveri. 

I 28 crematori della città sono ormai giunti al collasso: dal 15 gennaio ad oggi più di 2'700 corpi senza vita sono conservati negli ospedali, in attesa della cremazione. 

Tuttavia il numero massimo di cremazioni viene stabilito non tanto rispetto alla capacità massima della struttura, ma all'inquinamento prodotto. Ora, dato che anche il numero di cadaveri in attesa della cremazione «costituisce una minaccia per la salute pubblica», e che nelle prossime settimane si prevede una nuova impennata di vittime, il Dipartimento della sanità pubblica della contea di Los Angeles ha deciso di aumentare il numero massimo delle cremazioni consentite. 

Da anni gli ambientalisti si battono ovunque nel mondo per rendere attenti sulle conseguenze delle cremazioni per l'ambiente. Più studi, ricorda il Guardian, hanno dimostrato che durante la cremazione vengono immesse nell'aria alcune sostanze tossiche, soprattutto provenienti dalle otturazioni dei denti. 

TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
53 min
Un altro errore, somministrate 4 dosi di Pfizer ad una 67enne
L'agenzia sanitaria locale conferma: «È in buone condizioni di salute»
FOTO
MAROCCO / SPAGNA
3 ore
Un'ondata record di migranti a Ceuta, schierato l'esercito
Almeno 6'000 migranti sono già arrivati nell'enclave, molti dei quali minorenni.
SAN MARINO
5 ore
Al via il turismo vaccinale (con Sputnik) a San Marino
Soggiorno in albergo più doppia dose: le prenotazioni sono arrivate anche dalla Svizzera
GIAPPONE
7 ore
L'Associazione dei medici di Tokyo: «Cancellate le Olimpiadi»
A 3 mesi dall'inizio, la città - e la nazione - sono in piena emergenza Covid: «Bisogna evitare un picco di morti»
FOTO
INDIA
8 ore
India: ciclone Tauktae provoca almeno 20 morti, 127 dispersi
Con venti fino a 185 chilometri orari ha portato il caos nel Paese già piegato dall'emergenza Covid
REGNO UNITO
10 ore
I turisti britannici tornano a viaggiare: «È un grande sollievo»
Alle stelle le prenotazioni per il Portogallo, unico paese sulla "lista verde" britannica
ITALIA
17 ore
Italia, il decreto c'è: coprifuoco alle 23 da mercoledì
Ristoranti aperti a pranzo e cena anche all'interno dal 1° giugno. Nessuna data, invece, per le discoteche.
GERMANIA
22 ore
«Ai vaccinati con AstraZeneca siano date più libertà già dopo la prima dose»
A chiederlo sono i medici di famiglia tedeschi. L'obiettivo è che il vaccino non risulti sfavorito rispetto agli altri.
SPAGNA
1 gior
Trapianto di cuore da record su una bimba di 2 mesi
L'organo utilizzato era già in arresto, poi il battito è stato recuperato.
ITALIA
1 gior
Stop al vaccino italiano ReiThera: «Un fulmine a ciel sereno»
Non si può procedere a causa dei finanziamenti bloccati, la delusione dei ricercatori: «Non ce lo meritiamo»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile