Reuters
+8
CROAZIA
29.12.20 - 16:040
Aggiornamento : 21:33

«Abbiamo iniziato a saltare per casa e tutto è iniziato a cadere»

Il terremoto in Croazia ha provocato almeno cinque vittime. Una ventina di persone in ospedale. Ingenti i danni

Molte persone potrebbero ancora essere disperse sotto le macerie, il bilancio continua a peggiorare

PETRINJA - Non ci sono ancora bilanci ufficiali, ma il violento terremoto che ha colpito in tarda mattinata la Croazia ha provocato almeno cinque vittime - tra cui una ragazzina di 12 anni - e ingenti danni a Petrinja. Una scossa - di magnitudo 6,2 - ben più violenta di quella che colpì Zagabria la scorsa primavera.

Secondo quanto dichiarato al canale N1 dal sismologo Krešimir Kuk, la scossa di oggi è stata «quasi 30 volte più forte», in termini di energia rilasciata, rispetto a quella registrata nella capitale a marzo. L'epicentro, ha spiegato, è lo stesso del terremoto che ha colpito il paese ieri.

Gli edifici «nell'area in cui è collocato l'epicentro - ha spiegato Kuk - sono fragili e non in grado di reggere terremoti di questo tipo». «Chiunque sia in grado di farlo, deve spegnere anche il gas. Gli edifici nuovi sono sicuri. Ma quelli più vecchi e già danneggiati sono seriamente a rischio», ha aggiunto.

Una fortuna, in questo senso, può essere stata la scossa di ieri, in quanto ha reso inabitabili diversi edifici che sono poi crollati con il terremoto odierno. Gli sfollati, non ci fosse stato il terremoto di ieri, potrebbero essere stati oggi nelle loro abitazioni al momento del sisma.

«Un'esperienza terribile» - «Quando è partito il tremore e quel suono terribile siamo saltati in aria, abbiamo iniziato a saltare per casa e tutto è iniziato a cadere... per fortuna siamo riusciti a uscire in pochi secondi» ha raccontato una residente di Pokupsko, poco lontano da Petrinja, al quotidiano Slobodna Dalmacija. 

«Tuttavia, anche in cortile avevamo paura, ci sentivamo come dondolare, aspettavamo solo che la casa crollasse», ha continuato la donna, aggiungendo che «quando è finito tutto, eravamo sconvolti che la casa fosse tutta intera». 

Anche minuti, ore dopo il sisma «c'è la paura di entrare in casa» ha confermato la testimone. «Siamo entrati rapidamente per prendere i documenti, il pc e alcuni altri oggetti di valore e siamo subito usciti di nuovo, abbiamo paura a restare in casa a lungo».

Una ventina di persone in ospedale - Secondo quanto riporta il "Jutarnji list", ci sarebbero almeno una ventina di feriti ricoverati all'ospedale di Sisak. Due di loro sarebbero in condizioni molto gravi. 

Inoltre, diverse ambulanze stanno trasportando dei feriti anche agli ospedali della capitale, a Zagabria.

AFP
Guarda tutte le 12 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
39 min
Perché è importante che Robinhood stia pensando alla quotazione in borsa
L'app che nel 2020 ha sconvolto Wall Street potrebbe valere più di 30 miliardi, ma non è finita lì
FOTO
ITALIA
1 ora
Un nuovo tesoro a Pompei, e dalla terra sbuca un carro splendido
Si tratta di un cocchio da parata con decorazioni incredibili e che è salvo per un soffio
FOTO
ITALIA
1 ora
Nell'ultimo sabato in giallo, sui Navigli di Milano scatta il rave
Grande movimento, ma anche tanti controlli, nell'ultimo fine settimana prima che la Lombardia torni arancione
FOTO
BIRMANIA
3 ore
Manifestante uccisa da un colpo esploso dalla polizia birmana
Continua l'uso indiscriminato della forza da parte degli agenti per sedare i cortei di protesta in diverse città
ITALIA
5 ore
Sardegna prima in zona bianca: «Ma non è un "liberi tutti"»
Palestre e cinema aperti. L'assessore regionale alla Sanità, però, mette in guardia da un'eccessiva rilassatezza.
FOTO
FRANCIA
6 ore
All'asta un Van Gogh che non avete mai visto
“Scène de rue à Montmartre” era rimasto nascosto in una collezione privata e ci si aspetta sia venduto per milioni
STATI UNITI
8 ore
Vaccini anti Covid: picchi da record per le azioni dei produttori
Moderna e AstraZeneca hanno conosciuto i valori più alti degli ultimi cinque anni. Pfizer ci è andata vicina.
ITALIA
10 ore
«Truffa» milionaria ai danni di un imprenditore arabo: 42enne svizzero arrestato a Venezia
L'operatore finanziario avrebbe sottratto 126 milioni di euro. Era latitante.
BRASILE
13 ore
Il Brasile di fronte alla quarta ondata
L'OMS: «Che sia un monito per tutto il mondo, la pandemia non è finita e ogni rilassamento è pericoloso»
RUSSIA
13 ore
Dzerzhinsky non tornerà davanti al quartier generale dell'intelligence russa
È stato cancellato il referendum sul ripristino del monumento dedicato al fondatore del KGB
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile