keystone-sda.ch / STF (ALEXEI NAVALNY HANDOUT)
RUSSIA
21.12.20 - 20:100

La tossina era nelle mutande: Navalny "incastra" un agente

L'oppositore russo lo avrebbe contattato telefonicamente fingendosi un alto funzionario dell'FSB

La replica dei servizi segreti di Mosca: «Un falso. È una provocazione pianificata».

MOSCA - Uno degli agenti russi incaricati di seguire e sorvegliare Alexei Navalny avrebbe ammesso i dettagli dell'operazione di avvelenamento effettuata lo scorso agosto contro il noto oppositore. A raccontarlo è lo stesso Navalny, che avrebbe raccolto la "confessione" telefonicamente, fingendosi un alto funzionario incaricato delle indagini sull'esito della missione.

Convinto di essere interrogato per un de-briefing, il presunto agente dell'FSB - il servizio segreto russo - avrebbe spiegato che l'avvelenamento dell'oppositore sarebbe avvenuto depositando l'agente nervino nella sua biancheria intima. Questo sarebbe poi stato assorbito, come spiegato da alcuni esperti interpellati dalla CNN, attraverso la pelle durante la sudorazione.

Pressato su quale fosse la causa del "fallimento" dell'operazione, l'agente russo avrebbe quindi spiegato che a salvare la vita di Navalny sono stati probabilmente l'atterraggio di emergenza e il rapido intervento dei soccorsi. Se il volo fosse proseguito per altre tre ore, fino a Mosca, «il risultato sarebbe stato diverso».

La telefonata di Navalny, stando a quanto riferito dalla stampa internazionale, è avvenuta alcune ore prima che il sito Bellingcat rendesse pubblici i dettagli della propria inchiesta sull'avvelenamento. L'oppositore ha contattato due agenti. Il primo però lo ha riconosciuto dalla voce e ha subito chiuso la chiamata.

Cinque giorni dopo l'avvelenamento, l'agente dell'FSB ha raccontato inoltre di aver preso parte all'operazione di "pulizia" a Omsk, per recuperare e sterilizzare i vestiti di Navalny, assicurandosi che ogni traccia di Novichok fosse rimossa.

«Una provocazione» - Nelle ore successive, i servizi segreti di Mosca hanno respinto le accuse dell'oppositore, definendole «un falso». Secondo l'FSB, l'inchiesta di Navalny - riferisce l'agenzia Interfax - sarebbe «una provocazione pianificata».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
1 ora
Sparatoria in un liceo nel Tennessee: un morto
Un agente addetto alla sicurezza dell'istituto è invece rimasto ferito
AUSTRALIA
2 ore
Niente prima dose per tutti entro ottobre
Il governo Morrison ha rivisto l'obiettivo per la campagna vaccinale
SPAGNA
3 ore
Coronavirus: aumento dei casi in Spagna, “effetto Settimana Santa”
La trasmissione del virus è attualmente «più lenta» grazie all'effetto dei vaccini e di alcune restrizioni
UNIONE EUROPEA
7 ore
Ursula, ma non solo: UE, dove il potere è donna
Per la prima volta della storia continentale detengono ruoli chiave (e non c'è "sofagate" che tenga)
FOTO
VANUATU
7 ore
Una tribù in lutto: venerano il principe Filippo come un dio
Secondo alcuni aborigeni, il Duca di Edimburgo sarebbe «il figlio dalla pelle bianca di una divinità delle montagne»
FOTO
FRANCIA
9 ore
Spari fuori da un ospedale di Parigi: un morto e un ferito
La persona che ha aperto il fuoco è in fuga, secondo un testimone è stata una sorta di esecuzione
ITALIA
11 ore
Vaccinare le isole per far ripartire il turismo
L'Italia sta discutendo la possibilità di attuare un piano. Ma c'è già chi storce il naso e chiede uguaglianza per tutti
CINA
14 ore
Vaccini cinesi inefficaci? La retromarcia di Pechino
Per Gao Fu, capo del CDC cinese, si è trattato di un fraintendimento: «Le mie parole riportate fuori contesto»
FOTO
STATI UNITI
16 ore
Minneapolis, la polizia spara: muore un ragazzo di 20 anni
Il giovane aveva tentato la fuga durante un controllo. Scontri tra manifestanti e gli agenti
FOTO E VIDEO
STATI UNITI
18 ore
Direttamente da New York: vado a vaccinarmi sull'autobus
Con un centro mobile, che gira per i quartieri e può dispensare fino a 200 dosi al giorno. Siamo andati a vederlo
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile