ARCHIVIO KEYSTONE
Un incidente ha avuto luogo all'interno di una centrale nucleare in Finlandia.
FINLANDIA
10.12.20 - 17:390

Incidente in una centrale nucleare, «nessuna fuga di radiazioni»

L'Agenzia internazionale per l'energia atomica è stata subito informata, da Helsinki arrivano rassicurazioni

HELSINKI - Un «serio incidente» in una centrale nucleare finlandese ma «senza fuga di radiazioni». Lo riferisce l'agenzia atomica nazionale (Stuk).

La centrale di Olkiluoto, che si trova sull'omonima isola a circa 220 chilometri dalla capitale Helsinki, è entrata nella procedura automatica di spegnimento e la Stuk assicura che «la situazione è stabile, la centrale è al sicuro» e il livello di radiazioni è «normale».

Si tratta del primo incidente del genere nel Paese e sono in corso indagini per capire le cause del guasto, che ha colpito l'Unità 2 della centrale. I media finlandesi aggiungono che l'Agenzia internazionale per l'energia atomica (Iaea) è stata informata dell'accaduto e viene aggiornata della situazione. Da Vienna, dove ha sede l'Iaea, assicurano che il combustibile nucleare non è rimasto danneggiato e che l'operatore della centrale si sta preparando per riprendere le normali operazioni, constatato il perfetto funzionamento di tutti i sistemi di sicurezza.
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
6 min
Vigilia agitata per il "green pass"
Le norme per bar e ristoranti entreranno in vigore da domani. Ma la partita sui trasporti e la scuola è ancora aperta
MONDO
3 ore
Terza dose, tra chi ha già iniziato e chi ci pensa
Israele è partito domenica. La Germania pronta a iniziare a settembre. Italia e Francia ci pensano. La Svizzera osserva
FOTO
LIBANO
15 ore
Beirut, commemorazione e scontri
Il cordoglio per le vittime si è mescolato con momenti di elevata tensione
MONDO
17 ore
«Ritardare la terza dose, almeno fino a settembre»
Tedros Adhanom Ghebreyesus ha chiesto che per ora non vengano effettuati richiami, in nome dell'equità
ITALIA
17 ore
I cyber-criminali attaccano e l’Italia trema
Il riscatto richiesto sarebbe di cinque milioni di euro, tutto non sarebbe partito dalla Germania ma dalla Russia
PAESI BASSI
21 ore
Ransomware, Paesi Bassi sull'orlo di una crisi di sicurezza nazionale
Le società informatiche non riescono a soddisfare tutte le richieste che ricevono
Italia
22 ore
Spiagge italiane sotto sequestro, ecco dove non andare
Dall’inizio della stagione estiva i Carabinieri hanno effettuato controlli in 886 strutture
UCRAINA
22 ore
Con una granata al Governo: «Siete sotto sequestro!»
Un video mostra l'uomo armato agitarsi e discutere con un funzionario
GIAPPONE
1 gior
Il Giappone gioca la carta della vergogna: diffusi i nomi di chi viola le regole
I tre uomini non avevano rispettato l'obbligo di quarantena di ritorno dall'estero
LIBANO
1 gior
Un anno dopo l’esplosione, Beirut continua a sanguinare
Il disastro del porto, avvenuto alle 18.08 del 4 agosto 2020, ha esasperato la situazione già critica del Paese.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile