keystone-sda.ch / STF (Francois Mori)
+5
PARIGI
05.12.20 - 16:440
Aggiornamento : 19:36

Scontri, vandalismi e Black Block nella manifestazione di oggi a Parigi

In migliaia in piazza contro la precarietà e la nuova legge sicurezza, nel pomeriggio le cose però sono degenerate

PARIGI - Primi scontri a Parigi dopo la partenza della manifestazione originariamente sul precariato, e organizzata dai sindacati, poi apertamente tramutatasi in moto di protesta contro la nuova legge sulla sicurezza.

Gruppi di giovani hanno lanciato oggetti contro la polizia nell'est di Parigi, avenue de Gambetta. Gli agenti hanno risposto con i lacrimogeni. Secondo il ministro dell'Interno, Gérald Darmanin, che ringrazia la polizia per la gestione della situazione, almeno 22 persone sono state fermate.

Vetrine di negozi e di agenzie di banche e assicurazioni sono andate in frantumi, molti i petardi lanciati e i cassonetti in fiamme. Il corteo si è poi diretto verso Place de la République continuando con la devastazione. Nel percorso diverse auto sono state date alle fiamme.

Corteo spezzato dai Black Block - A causa dei disordini, una buona parte del corteo di oggi non terminerà il suo percorso. Stando ai media francesi, infatti, i vandalismi perpetrati da 400-500 black block mascherati ha letteralmente tagliato in due la manifestazione.

Particolarmente interessata Place Gambetta, in cui si sarebbe sviluppato un grosso incendio.

La nuova legge sulla sicurezza, in brevissimo

Voluta dal governo Macron per contrastare il crimine organizzato e il terrorismo, la nuova legge sulla sicurezza è stata molto contestata in Francia soprattutto per un articolo, il numero 24. Questo introduce un reato nuovo che permette di perseguire penalmente «chiunque diffonda immagini in grado di danneggiare l'integrità fisica e morale degli agenti di polizia».

Le sanzioni vanno da multe (anche fino a 45'000 euro) e, nei casi più gravi, anche il carcere. La preoccupazione è che, questo articolo, venga impugnato per limitare la libertà d'espressione dei media, così come di attivisti e manifestanti. Per questo motivo, l'iter parlamentare è stato accompagnato da numerose proteste di piazza.

 

keystone-sda.ch / STF (Francois Mori)
Guarda tutte le 9 immagini
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
1 ora
Greenpass obbligatorio per i ristoranti: ora è corsa al vaccino
In Friuli Venezia Giulia le richieste di appuntamento sono aumentate del 6'000%.
UNIONE EUROPEA
8 ore
La variante Delta "domina" in Europa
Anche in Svizzera la quasi totalità dei nuovi casi è legata alla variante. Negli ultimi sette giorni la media è al 94.1%
MONDO
12 ore
Quando la miglior cura è essere se stessi
La condanna del Vaticano alle "terapie riparative", che si proponevano di far cambiare orientamento sessuale ai gay
REGNO UNITO
14 ore
Niente quarantena per i lavoratori del settore alimentare
Troppi dipendenti hanno ricevuto l'ordine di isolarsi, mettendo a rischio l'approvvigionamento dei negozi
STATI UNITI
17 ore
Trump: quella del 6 gennaio era una «folla amorevole»
L'ex presidente ha ribadito la sua convinzione che le elezioni del 2020 siano state truccate
SPAGNA
17 ore
«Così salviamo i "figli del vento" abbandonati dagli aguzzini»
L'associazione luganese "Forza Rescue Dog" racconta il proprio impegno a favore dei Galgos.
STATI UNITI
1 gior
Il vaccino J&J può causare un raro disturbo neurodegenerativo
Si tratta della sindrome di Guillain-Barré. Lo ha stabilito l'Ema esaminando 108 casi segnalati nel mondo.
ITALIA
1 gior
L'Italia ha deciso: Green pass obbligatorio per i ristoranti (ma al chiuso)
Servirà per consumare al tavolo ma non all'aperto e al bancone, ma anche per partecipare a concerti e spettacoli.
CINA
1 gior
La Cina rifiuta ulteriori indagini sui laboratori di Wuhan
Le autorità di Pechino accusano l'Oms di «arroganza nei confronti della scienza»
FOTO
ITALIA
1 gior
Bus precipita in una scarpata a Capri, un morto e 28 feriti
Il veicolo ha travolto le strutture di uno stabilimento balneare
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile