keystone-sda.ch / STF (YOAN VALAT / POOL)
Si apre oggi il processo per corruzione contro l'ex presidente francese Nicolas Sarkozy.
FRANCIA
23.11.20 - 09:430
Aggiornamento : 15:41

Oggi al via il processo a Sarkozy

L'ex presidente ha promesso di essere «combattivo»

PARIGI - È il primo capo dello Stato francese a finire alla sbarra come imputato: alle 13.30 Nicolas Sarkozy comparirà davanti ai giudici per corruzione in un processo senza precedenti nella Quinta repubblica.

Prima di Sarkozy, soltanto il suo predecessore Jacques Chirac fu messo sotto accusa, e condannato nel 2011, per lo scandalo dei falsi impieghi al Comune di Parigi, ma non comparve mai nell'aula di tribunale a causa del suo precario stato di salute.

Sessantacinque anni, appena alleggerito dalle accuse per le tangenti libiche a causa della ritrattazione del testimone chiave a suo carico, Nicolas Sarkozy ha promesso di essere «combattivo» davanti al tribunale ed ha ripetuto negli ultimi giorni di non essere «un corrotto».

Sarkozy sarà in tribunale al fianco del suo avvocato Thierry Herzog e dell'ex magistrato Gilbert Azibert, entrambi coinvolti nel caso delle intercettazioni. Il processo dovrebbe durare fino al 10 dicembre, ma resta appeso come diversi altri appuntamenti giudiziari, alla situazione della pandemia e potrebbe essere rinviato su richiesta dell'ex magistrato Azibert, 73 anni, per motivi medici.

Il caso delle intercettazioni, o "affaire Bismuth", è legato a quello delle tangenti libiche per la campagna presidenziale del 2007. Quando i giudici misero sotto controllo il cellulare dell'ex presidente nel 2013 per indagare sul presunto denaro arrivato da Tripoli, scoprirono che Sarkozy utilizzava una linea segreta sotto il nome di "Paul Bismuth", per comunicare con il suo legale, Herzog.

L'accusa ritiene che alcune conversazioni intercettate hanno rivelato l'esistenza di un "patto" di corruzione: Sarkozy, attraverso Herzog, avrebbe dato "una mano" ad Azibert per ottenere una carica nel principato di Monaco a cui ambiva (e che non ha mai ottenuto). In cambio, Azibert avrebbe fornito informazioni coperte dal segreto su una procedura avviata nei confronti dell'ex capo dello stato davanti alla Corte di Cassazione a margine di un altro scandalo, quello "Bettencourt", dal nome dell'erede L'Oreal.

Sospensione fino a giovedì - Poco dopo l'apertura, il tribunale di Parigi ha «deciso di ordinare una expertise medica» di uno degli imputati, l'ex alto magistrato di 73 anni, Gilbert Azibert, oggi assente dall'aula per cause mediche.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
MONDO
3 ore
Sì al turismo del vaccino, ma solo se sei (molto) ricco
Alcune agenzie propongono viaggi all inclusive, con tanto di doppia dose e un soggiorno da favola.
MONDO
4 ore
Vaccino, Bill Gates: nazioni povere in ritardo di 6-8 mesi
Il programma Covax consegnerà le prime dosi il mese prossimo, ma i quantitativi iniziali saranno «molto modesti»
COREA DEL SUD
7 ore
Molestie, un'ombra più concreta attorno alla morte del sindaco di Seul
Il rapporto di una Commissione indipendente ritiene credibili le accuse contro Park Won-soon
POLONIA
9 ore
La severissima legge anti-aborto può entrare in vigore da oggi
Lo ha confermato il Governo, l'interruzione di gravidanza non sarà consentita nemmeno in caso di anomalie nel feto
STATI UNITI
10 ore
Le azioni di Gamestop volano. Cosa sta accadendo?
Il valore del titolo ha fatto un balzo del 700% nel giro di due settimane
STATI UNITI
11 ore
Boeing in profondo rosso: chiude il 2020 a -12 miliardi di dollari
La compagnia incassa però una buona notizia: il 737 MAX tornerà a volare sui cieli europei e britannici
STATI UNITI
12 ore
Le donne nell'esercito potranno portare la coda di cavallo e utilizzare lo smalto
Queste e altre modifiche sono state introdotte per «offrire un trattamento equo» a tutti i soldati.
STATI UNITI / REGNO UNITO
14 ore
Facebook News sbarca nel Regno Unito
Il servizio, lanciato nel 2019, era fino a questo momento accessibile solo negli Stati Uniti
SERBIA
14 ore
Corsa al vaccino: «I Paesi ricchi si comportano come i ricchi sul Titanic che affonda»
Ad affermarlo è il presidente serbo Aleksandar Vučić, che parla di una guerra per accaparrarsi il preparato.
STATI UNITI
14 ore
Gennaio è stato il mese con più vittime dall'inizio della pandemia
Aumentano gli americani vaccinati o che si vogliono far vaccinare
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile