Immobili
Veicoli
Keystone (archivio)
ITALIA / SVIZZERA
18.09.20 - 15:030

Truffa dei farmaci in Lombardia, Novartis respinge le accuse

I fatti riguardano alcuni acquisti di forniture (dal 2013 al 2018) a prezzo maggiorato, poi rimborsate dalla Regione

MILANO - Novartis coinvolta in una truffa milionaria di farmaci in Italia. A riportarlo è l'agenzia Reuters, spiegando che un giudice di Milano ha disposto il sequestro preventivo di circa 2,3 milioni di euro (2,4 milioni di franchi) a carico della filiale italiana del gruppo renano.

L'indagine in corso riguarda una presunta truffa aggravata ai danni della Regione Lombardia e ipotizza che fra il 2013 e il 2018 nove ospedali del Gruppo San Donato (GDS) avrebbero acquistato da diverse imprese farmaceutiche medicinali a prezzi sensibilmente superiori a quelli di mercato, facendoseli poi integralmente rimborsare dalla regione.

Il tutto, riferisce Reuters, omettendo di segnalare che le aziende poi riducevano il prezzo reale attraverso l'emissione successiva di note di credito al gruppo ospedaliero.

Novartis risponde - Il colosso farmaceutico ha risposto con una nota alle accuse, sottolineando di ritenere «totalmente prive di fondamento queste contestazioni e pertanto le respinge con fermezza».

Con GDS - precisa l'azienda - il gruppo ha intrattenuto «rapporti commerciali analoghi a quelli in corso con tutte le strutture sanitarie pubbliche e private di ogni regione italiana, secondo relazioni trasparenti, documentate e in linea con le procedure previste dall'azienda per garantire la tracciabilità delle transazioni e la loro conformità alle normative in vigore».

Inoltre, Novartis ha detto di non essere a conoscenza («né avrebbe potuto esserlo») delle «relazioni economico/contabili che intercorrono tra le strutture private convenzionate e le regioni di appartenenza, per quanto riguarda le modalità del rimborso delle prestazioni». Questo vale anche per i rapporti che intercorrono tra le società del Gruppo San Donato e la regione Lombardia, conclude l'azienda.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
BIELORUSSIA
11 ore
La Bielorussia mette all'indice "1984" di Orwell
Ad oltre 70 anni da quando venne scritto, il romanzo distopico viene bandito dal governo di Lukashenko.
VIDEO
STATI UNITI
20 ore
Civili giustiziati dai russi a Bucha: nuove prove in un video
I filmati, ottenuti dal New York Times, risalgono al 4 marzo
ITALIA
21 ore
Vaiolo delle scimmie, primo caso in Italia
Il paziente è un adulto ritornato dalle Isole Canarie.Il contagio avviene con la saliva. Attenzione ai rapporti sessuali
FOTO
REGNO UNITO
22 ore
Mercedes battuta a 135 milioni di euro
È stata venduta all'asta da Sotheby's. Si tratta così della vettura più costosa della storia
UCRAINA: SEGUI IL LIVE
1 gior
Più di un milione di rifugiati ucraini sono tornati a casa
Lo ha affermato l’ambasciatore ucraino nel Regno Unito. «Sono frustrati dal crescente disagio»
UCRAINA
1 gior
Chernobyl: «Hanno spento il sistema di monitoraggio delle radiazioni»
Nella zona di esclusione è stata registrata una perdita superiore a 2,5 miliardi di grivnie ucraine
ITALIA
1 gior
«Ho provato a fermare la macchina, ma non ci sono riuscita»
Il racconto di madre e figlio dopo la tragedia avvenuta nel cortile dell'asilo "Primo maggio", in cui un bambino è morto
FINLANDIA
1 gior
«È così vivere con un vicino grande e aggressivo»
In un'intervista in occasione della sua visita italiana, la premier finlandese ha raccontato il suo punto di vista
RUSSIA
1 gior
Peresvet e Zadira, cosa sappiamo delle armi laser di Mosca
Che funzione hanno? Come vengono impiegate? Sono state schierate nella guerra in corso in Ucraina? Facciamo il punto
FOTO
GERMANIA
1 gior
Spari in una scuola tedesca, un ferito grave
L'autore del gesto sarebbe già stato fermato dalla polizia
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile