Immobili
Veicoli
Deposit
ITALIA
11.09.20 - 13:340

Minorenni inglesi violentate alla festa in Basilicata, i loro aguzzini erano in 8

4 dei quali sono già finiti in manette, accertamenti per gli altri. La Pm: «Si sono difese, anche a morsi»

MATERA - Si comincia a fare chiarezza sulla violenza sessuale di gruppo ai danni di due ragazzine britanniche minorenni avvenuto fra il 7 e l'8 settembre a una festa privata in una villa Marconia di Pisticci (Matera).

A compiere la violenza sessuale di gruppo sarebbero stati otto giovani, quattro restano ancora da accertare, ha detto il Procuratore della Repubblica di Matera, Pietro Argentino, nel corso di una conferenza stampa nella Questura della Città dei Sassi, precisando che i quattro giovani arrestati hanno tra i 19 e i 23 anni.

Le accuse sono di violenza sessuale e lesioni personale aggravate e continuate. I quattro, residenti a Pisticci e tutti disoccupati, sono stati trasferiti in carcere. Successivamente è stato precisato che sono indagati in stato di libertà tre degli altri quattro giovani che avrebbero partecipato alla violenza sessuale di gruppo. 

Le due ragazze hanno cercato di difendersi e di sfuggire allo stupro di gruppo, durato circa 15 minuti. La violenza - avvenuta in due riprese - è avvenuta in una zona buia del giardino di pertinenza di una villa di Marconia di Pisticci che un uomo - non indagato - aveva affittato per festeggiare il suo compleanno.

La festa, hanno confermato gli investigatori, era "aperta" a tutti, senza necessità di essere stati invitati: la musica ad alto volume ha fatto sì che nessun'altra persona presente si accorgesse della violenza in corso.

Una delle due minorenni ha cercato di difendersi anche dando un morso alle parti intime di uno dei suoi violentatori. Il Procuratore della Repubblica di Matera ha inoltre evidenziato che le due ragazzine - una delle quali di origini lucane, ma che non parlano italiano - resteranno in Italia, almeno fino all'incidente probatorio.

Uno degli arrestati, un 23enne, ha rilasciato al pubblico ministero (pm) Annafranca Ventricelli dichiarazioni spontanee, «utili alla ricostruzione dei fatti e all'individuazione degli altri autori».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
5 ore
Quirinale: ancora una fumata nera nella quinta giornata di votazione
Sergio Mattarella ha ricevuto 336 voti. Domani molto probabilmente sarà la giornata decisiva
LIVE CORONAVIRUS
LIVE
La sorella di Omicron sarebbe anche in Lombardia
Sul portale internazionale di dati genomici sono stati segnalati dieci casi di BA.2 nella vicina Penisola
ITALIA
17 ore
Il giallo di Camilla Canepa, i dottori sapevano che era vaccinata
La 18enne e la sua famiglia avevano avvisato i medici, nonostante questo non sono state seguite le linee guida dell'Isth
BRASILE
20 ore
«Dovrebbero difenderli, non sterminarli»
Sotto accusa i funzionari del Dipartimento governativo degli Affari Indigeni (FUNAI) per un insabbiamento
RUSSIA / UCRAINA
1 gior
Russia-Ucraina: l'ottimismo scarseggia, ma si va avanti
La risposta fornita da Usa e Nato è invece stata gradita da Kiev: «Nessuna obiezione dal lato ucraino»
REGNO UNITO
1 gior
I reati sessuali sono in aumento. «Per il governo non è una priorità»
Nei primi nove mesi del 2021 in Inghilterra e in Galles sono stati denunciati quasi 70mila stupri
STATI UNITI
1 gior
Vietato dalla scuola un romanzo sull'Olocausto
L'autore Art Spiegelman, vincitore del premio Pulitzer, si è detto «sconcertato»
COSTA RICA
1 gior
Assalto no-vax all'ospedale per «salvare un bambino dal vaccino»
Una trentina di persone è riuscita a fare irruzione nel nosocomio, ma non ad arrivare al bambino al quarto piano
MONDO
1 gior
«I casi gravi sono dovuti alla coda della Delta»: lo studio
L'osservazione dell'Istituto di ricerca Altamedica sull'evoluzione della variante: «Dati veramente tranquillizzanti»
VIDEO
ITALIA
1 gior
Quirinale, i "bookmaker" oggi dicono Casini
L'ex presidente della Camera parte in pole. Il centrodestra compatto su Sabino Cassese? Alle 11 via al quarto scrutinio
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile