keystone-sda.ch (Geir Olsen)
NORVEGIA
31.08.20 - 14:370
Aggiornamento : 15:36

Rave party illegale in un bunker sotterraneo: 25 giovani in ospedale

La causa? Intossicazione da monossido di carbonio

OSLO - 25 persone in ospedale, delle quali 5 in condizioni critiche. È questo il bilancio di una festa illegale svoltasi in un bunker a Oslo, in Norvegia.

Il motivo del malessere dei festaioli è stata un'intossicazione causata dalla presenza di monossido di carbonio nell'area sotterranea, dove si è svolto il rave. Secondo le autorità, l'avvelenamento sarebbe stato causato da dei generatori portatili. Lo ha reso noto l'agenzia stampa norvegese NTB.

All'evento, che aveva un nome ben preciso: "Rave Cave", hanno partecipato circa 200 giovani tra i 20 e i 30 anni. 

La polizia ha scoperto il fatto dopo aver incrociato un gruppo di giovani in stato confusionale nelle vicinanze del bunker. Giunti sul posto, molti altri giovani sono usciti dalla "Rave Cave" in evidente difficoltà, alcuni dei quali hanno richiesto l'intervento di un'ambulanza. All'interno del locale, sette persone sono state trovate incoscienti, accasciate al suolo.

La polizia indaga ora sull'organizzazione dell'evento illegale, che era pianificato da circa tre settimane. La società proprietaria del bunker, estranea ai fatti, ha descritto il rave come una grave effrazione e ha respinto ogni responsabilità. Infatti, i cartelli di divieto che coprono l'ingresso sono stati divelti e rimossi da ignoti.

La polizia ha diramato un'allerta per tutti i presenti, invitandoli a cercare assistenza medica in caso di nausea, mal di testa, o vertigini.

Il monossido di carbonio, lo ricordiamo, è un gas inodore e incolore, che se presente in concentrazioni elevate diventa altamente tossico poiché ostacola il corretto trasporto di ossigeno nel sangue.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
2 ore
Compra un involtino e ci trova dentro un dito umano
È successo in provincia di Ravenna, subito scattati gli accertamenti. Il prodotto era stato confezionato in Spagna
MONDO
3 ore
Tre giorni di camera ardente per rendere omaggio a una leggenda
La salma di Diego Armando Maradona verrà esposta nel palazzo presidenziale della Casa Rosada di Buenos Aires.
STATI UNITI
4 ore
Alla fine Trump ha graziato Michael Flynn, il prossimo sarà Bannon?
L'amnistia al suo ex-consigliere, condannato durante il Russiagate, potrebbe essere la prima di una lunga serie
FOTO
THAILANDIA
5 ore
Sembrava ketamina, ma non lo era
Colossale «incomprensione» delle autorità thailandesi, che avevano annunciato un sequestro da un miliardo di dollari
STATI UNITI
13 ore
Ecco perché il vaccino non fermerà subito la pandemia
Previene la malattia, ma non l'infezione. Ma per l'esperta, «quando si vedrà l'effetto, lo faranno anche i più scettici»
FOTO
GERMANIA
15 ore
Pirata della strada semina il caos nel Baden-Württemberg
Ha rubato veicoli e provocato svariati incidenti, 150 poliziotti sono entrati in azione
ARGENTINA
16 ore
Una vita tra grandi colpi e cadute: il ricordo di Maradona
Il "Pibe de Oro" è scomparso oggi a 60 anni a causa di una crisi cardiaca
ARGENTINA
18 ore
È morto Maradona
L'ex calciatore si è spento a causa di un arresto cardiorespiratorio.
ITALIA
18 ore
L'Italia e lo sci: «L'UE non può vietare proprio nulla»
In merito alle pressioni di Roma, la Commissione precisa: «Ogni Stato membro decide autonomamente».
GERMANIA
19 ore
Soldati condannati perché gay: la Germania cancella le loro "colpe"
«Sono stati ufficialmente sfavoriti fino al 2000». Dovrebbero essere riabilitati e ricevere un indennizzo.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile