keystone-sda.ch / STR (MAXIM KARLAYEV)
L'esterno dell'edificio in cui è ricoverato Alexei Navalny a Omsk.
RUSSIA
20.08.20 - 15:420
Aggiornamento : 17:41

Navalny, la sua portavoce contro i medici: «Prendono tempo e non parlano»

L'attivista russo è stato ricoverato in terapia intensiva questa mattina a Omsk per un presunto avvelenamento

Navalny ha accusato un malore mentre si trovava in volo verso Mosca. Il suo volo è stato costretto a un atterraggio d'emergenza. La moglie Yulia e il medico personale Anastasia Vasiliyeva sono arrivate in ospedale, ma per ora solo la prima ha potuto vederlo.

OMSK - Alexey Navalny è in coma. L'attivista russo, grande oppositore del presidente Vladimir Putin, è stato ricoverato questa mattina in terapia intensiva dopo essersi sentito male in volo per un presunto avvelenamento. Ma si attende ancora una conferma.

Kira Yarmysh, portavoce della sua fondazione, ha denunciato l'atteggiamento dei medici che lo stanno curando, che inizialmente sembravano ben disposti a informare sulle sue condizioni, salvo poi parlare di ritardi nei test tossicologici. Come per «prendere chiaramente tempo, senza dire quello che sanno». 

Inoltre, dopo il suo ricovero l'ospedale si sarebbe riempito di polizia, che ha «chiesto di perquisire i suoi effetti personali», ha aggiunto.

Il malore in volo - Yarmysh ha parlato di avvelenamento. «Pensiamo che Alexei sia stato avvelenato con qualcosa mescolato al suo tè. È stata l'unica cosa che ha bevuto in tutta la mattina». Il ministero della sanità regionale ha parlato di condizioni stabili. Un aggiornamento è atteso in serata.

Secondo uno dei passeggeri l'attivista «urlava dal dolore». Le sue condizioni hanno costretto l'aereo a fare scalo in Siberia. Il volo è atterrato a Omsk dove Navalny, caricato in ambulanza, è stato trasportato in ospedale e intubato. Nelle ore successive sono arrivate sul posto anche la moglie Yulia e il medico, Anastasia Vasiliyeva. La prima ha potuto vedere il marito, la seconda è in attesa dell'autorizzazione.

Gli auguri di Mosca - Nel pomeriggio, Mosca ha augurato una rapida guarigione all'attivista; «come nel caso di qualsiasi altro cittadino russo», ha precisato il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, aggiungendo che Navalny sarà aiutato a trasferirsi all'estero se sarà presentata una richiesta in tal senso - come è poi avvenuto - e che sarà aperta un'inchiesta per determinare le cause del suo presunto avvelenamento.

Sulle condizioni di Navalny si è espresso anche Edward Snowden, ex tecnico della CIA e noto "whistleblower" statunitense. «Il più famoso leader dell'opposizione russa è stato portato in ospedale, sembra a causa di un avvelenamento. Se confermato, si tratterebbe di un crimine contro la Russia intera. Non può esserci democrazia senza dissenso».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI / EUROPA
2 ore
Moderna: «Efficace al 100% contro i casi gravi»
«Potremmo cambiare il corso della pandemia» ha affermato il CEO di Moderna, Stéphane Bancel
EUROPA
3 ore
La clorochina può indurre «depressione, ansia, allucinazioni»
Attenzione agli effetti collaterali dei due farmaci, mette in guardia l'Agenzia Europea dei Medicinali (EMA)
AUSTRIA
4 ore
Piste da sci: in Austria scricchiola il fronte pro apertura
Dal Tirolo si fa sentire la voce critica del sindaco di Sölden: «I numeri non consentono una riapertura».
ITALIA
5 ore
iPhone danneggiati dall'acqua: l'Italia infligge 10 milioni di euro di multa a Apple
Le pubblicità che vantano la capacità degli apparecchi di resistere all'acqua sono state giudicate ingannevoli.
AUSTRALIA / CINA
7 ore
Scontro fra Australia e Cina per un tweet «ripugnante»
Condanna, con un'immagine di dubbio gusto, le uccisioni di civili e prigionieri afghani da parte di soldati australiani.
VIDEO
STATI UNITI
9 ore
La pandemia chiude i club? Il jazz si trasferisce in strada
I Bad Motha’s del trombettista Wayne Tucker hanno trovato questa interessante alternativa artistica
REGNO UNITO
18 ore
Un anziano su cinque è vittima di abusi
Molte persone non considerano "abusi" determinati comportamenti dannosi, ed è parte del problema
STATI UNITI
20 ore
Trump si sfoga su Fox News: «La via della Corte Suprema sarà dura»
Nella prima intervista dopo le elezioni, ha ribadito la sua indisponibilità a concedere la vittoria a Biden.
REGNO UNITO
21 ore
«Il suo tampone è positivo»... anzi no
Le autorità britanniche hanno erroneamente comunicato a 1'300 persone di essere positive al Covid-19
NIGERIA
23 ore
Almeno 43 contadini sgozzati da miliziani islamisti
Il bilancio del massacro potrebbe arrivare a 70 vittime. Il presidente nigeriano: «Omicidi insensati».
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile