keystone-sda.ch / STF (Hassan Ammar)
I volti segnati dall'esplosione di Beirut.
+4
LIBANO
20.08.20 - 08:480

Beirut, la paura e le cicatrici dell'esplosione

Il volto di alcuni dei feriti dopo il disastro dello scorso 4 agosto, nel porto della capitale libanese

L'esplosione ha provocato almeno 178 morti e oltre 6'000 feriti. Gli sfollati sono oltre 300mila.

BEIRUT - Poco più di due settimane fa, una violentissima esplosione ha devastato parte della città di Beirut, uccidendo almeno 178 persone (alle quali si sommano almeno una trentina di dispersi) e provocando oltre 6'000 feriti. Un disastro, letteralmente, che ha lasciato profonde cicatrici, non sempre visibili, su tutta la popolazione libanese.

Il fotografo Hassan Ammar ha immortalato l'intensità di quel dolore in alcuni scatti che ritraggono alcuni protagonisti, involontari, di quella tragedia. I volti sfregiati; i punti di sutura; l'ombra dei lividi; gli occhi spesso sbarrati, se non del tutto chiusi. Qualcuno, come la piccola Yara - 4 anni -, accenna un timido sorriso; ma lo sguardo tradisce ancora la paura.

Shady Rizk, ingegnere informatico di 32 anni, è uno dei volti catturati da Ammar. Le cicatrici segno il suo volto trasversalmente dalla guancia sinistra al lato destro della fronte. Shady è l'autore di uno dei filmati che abbiamo visto più volte in queste due settimane.

Quando tutto è avvenuto si trovava in ufficio, al quinto piano di un edificio in vetro, a circa 400 metri dal quell'hangar, zeppo di nitrato d'ammonio. «Non riuscivo a vedere nulla all'inizio; c'era il vuoto totale», ha raccontato all'Associated Press. In quel limbo ha trascorso una ventina di minuti, poi ecco i soccorsi. «Credo abbiano sentito le nostra urla e così qualcuno è arrivato e ci ha portato in ospedale».

Il 32enne è stato travolto dall'onda d'urto e da una pioggia di schegge di vetro e sa che porterà con sé quei segni per tutta la vita. In tutto 350 punti di sutura. Cicatrici che, ha detto, «resteranno sulla mia faccia e sul mio corpo e racconteranno la mia storia».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
FOTO
LIBANO
9 ore
Beirut, commemorazione e scontri
Il cordoglio per le vittime si è mescolato con momenti di elevata tensione
MONDO
10 ore
«Ritardare la terza dose, almeno fino a settembre»
Tedros Adhanom Ghebreyesus ha chiesto che per ora non vengano effettuati richiami, in nome dell'equità
ITALIA
11 ore
I cyber-criminali attaccano e l’Italia trema
Il riscatto richiesto sarebbe di cinque milioni di euro, tutto non sarebbe partito dalla Germania ma dalla Russia
PAESI BASSI
14 ore
Ransomware, Paesi Bassi sull'orlo di una crisi di sicurezza nazionale
Le società informatiche non riescono a soddisfare tutte le richieste che ricevono
Italia
15 ore
Spiagge italiane sotto sequestro, ecco dove non andare
Dall’inizio della stagione estiva i Carabinieri hanno effettuato controlli in 886 strutture
UCRAINA
15 ore
Con una granata al Governo: «Siete sotto sequestro!»
Un video mostra l'uomo armato agitarsi e discutere con un funzionario
GIAPPONE
17 ore
Il Giappone gioca la carta della vergogna: diffusi i nomi di chi viola le regole
I tre uomini non avevano rispettato l'obbligo di quarantena di ritorno dall'estero
LIBANO
21 ore
Un anno dopo l’esplosione, Beirut continua a sanguinare
Il disastro del porto, avvenuto alle 18.08 del 4 agosto 2020, ha esasperato la situazione già critica del Paese.
GERMANIA
1 gior
Berlino verso lo stop ai test rapidi gratuiti entro metà ottobre
Lo suggerisce il Ministero della sanità. Rimarranno gratis per chi non può farsi vaccinare, donne incinte e minorenni.
STATI UNITI
1 gior
«Cuomo ha molestato diverse donne»
Lo ha annunciato oggi la procuratrice generale di New York Letitia James, chiudendo le indagini
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile