VIGILI DEL FUOCO TWITTER
Cinque giovani hanno perso la vita nella notte in provincia di Cuneo.
ITALIA
12.08.20 - 09:410
Aggiornamento : 11:53

Veicolo esce di strada e finisce in un precipizio: cinque giovani hanno perso la vita

Il conducente aveva 24 anni, i passeggeri tra gli 11 e i 16

TORINO - Drammatico incidente nella notte a Castelmagno, in alta Valle Grana, nelle Alpi Cozie meridionali della provincia di Cuneo. In prossimità del rifugio Maraman, lungo la strada per il Monte Crocette, un Land Rover è uscito di strada, per cause che sono in corso di accertamento. Cinque le vittime: con il conducente di 24 anni sono morti quattro giovanissimi tra gli 11 e i 16 anni. Quattro i feriti, due in gravi condizioni, anche loro giovani.

Le vittime sono tutte della provincia di Cuneo e si trovavano in villeggiatura in borgata Chiotti con le famiglie. I ragazzi si erano trovati in piazza e avevano deciso di trascorrere la serata insieme all'Alpe Chastlar a guardar le stelle da uno dei punti più panoramici dell'alta Valle Grana.

Al ritorno il conducente, forse per una manovra sbagliata o per una distrazione, è uscito di strada finendo nel precipizio. L'allarme è scattato dopo la mezzanotte. A darlo sono stati altri ragazzi che, a bordo di una seconda auto, hanno visto dietro di loro il fuoristrada precipitare lungo i pendii della zona. Terribile la scena che si sono trovati di fronte i soccorritori al loro arrivo: i ragazzi sono stati sbalzati fuori dall'abitacolo e le vittime sono morte sul colpo.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
MONDO
29 min
«La salute deve diventare una priorità»
La lezione appresa dopo la pandemia è che il settore sanitario deve tornare al centro delle attività economiche
ITALIA
2 ore
Quella terza dose sempre più «scenario verosimile»
Con i contagi che rialzano la testa, è fra le misure tenute in considerazione, Brusaferro: «Ci faremo trovare pronti»
AFGHANISTAN
10 ore
A otto anni con l'ombra della fame: «A volte dormo senza aver mangiato»
La testimonianza di una famiglia di Kabul, sentita da Save The Children: «Tutto è diventato costoso».
ARABIA SAUDITA
13 ore
Mohammed bin Salman suggerì di uccidere re Abdullah?
Lo ha dichiarato un ex alto funzionario dell'intelligence saudita alla trasmissione 60 Minutes
REGNO UNITO
15 ore
La talpa ed i "Facebook Papers", il social vede sempre più buio
Dopo il suo esposto negli Stati Uniti, l'ex dipendente ha oggi raggiunto anche i legislatori britannici
GERMANIA
17 ore
Sposò la causa dell'ISIS, condannata a dieci anni di carcere
La donna, oltre a far parte del gruppo estremista, avrebbe assistito senza agire all'omicidio di una bambina
ISRAELE
19 ore
Eitan dovrà tornare in Italia
La decisione di oggi del tribunale di Tel Aviv ha dato ragione alla zia paterna, ma il ricorso è molto probabile
MONDO
19 ore
Plastica: Coca-Cola e Pepsi sono i più grandi inquinatori al mondo
Terzo posto per Unilever, sponsor principale del vertice sul clima COP26, quarto posto per la svizzera Nestlé
SUDAN
21 ore
Premier in manette, scontri, fiamme e feriti. Cosa sta succedendo in Sudan?
Il paese africano si stava dirigendo verso un'elezione democratica, che è messa ora in pericolo dall'esercito
STATI UNITI
1 gior
Cosa è successo quel giorno sul set di “Rust”
Tanta maretta nella troupe, un aiuto regista superficiale e molto stress dietro a quelle riprese finite in tragedia
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile