Immobili
Veicoli
keystone-sda.ch (Wael Hamzeh)
Il popolo libanese chiede la testa dei responsabili del disastro.
+12
LIBANO
10.08.20 - 15:440

Beirut, un quarto ministro è pronto a lasciare. Il crollo sembra vicino

Non si ferma l'effetto domino dopo l'esplosione. L'intero esecutivo potrebbe dimettersi già in giornata

BEIRUT - Non si ferma, a quasi una settimana dalla tragedia di Beirut, l'effetto "domino" sul governo libanese. Un quarto ministro - nel giro di 24 ore - sembra pronto ad annunciare le proprie dimissioni.

Ghazi Wasni, alla testa del ministero delle Finanze, ha parlato della sua decisione alla tv al-Jadid, sottolineando di aver già scritto la lettera di dimissioni ma di non averla ancora presentata al premier Hassan Diab.

Nelle scorse ore a lasciare la poltrona era stata la ministra di Giustizia Marie Claude Najm, preceduta a sua volta dalla ministra dell'Informazione Manal Abdel Samad e dal capo del ministero dell'Ambiente Damiano Kattar. Prima di loro, e prima della tragedia, si era già ritirato anche il ministro degli Esteri Nassif Hitti.

Il governo si dimette? - In altre parole, l'esecutivo libanese - pressato dalla rabbia della popolazione, che da giorni protesta nelle strade della capitale - si sta letteralmente sgretolando, sempre più vicino alla caduta. Tra lanci di pietre e slogan, il popolo sembra intenzionato a non cedere fino a quando l'élite politica, considerata corrotta e incompetente, non lascerà il suo posto.

E l'ora "x" potrebbe scattare proprio questo pomeriggio, al termine della riunione attualmente in corso presso il palazzo presidenziale.

I media locali rilanciano infatti con insistenza l'ipotesi di un esecutivo interamente dimissionario già oggi. E questo nonostante le dichiarazioni alla rete "mtv" del presidente del Parlamento, Nabih Berri, che ha parlato di governo in carica almeno fino a giovedì prossimo; giorno in cui l'Assemblea potrebbe votare la sfiducia, facendo così ricadere su di esso la responsabilità del disastro.

keystone-sda.ch (WAEL HAMZA)
Guarda tutte le 16 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
miba 1 anno fa su tio
Ci sono buone probabilità che dietro a questo disastro vi sia il regime di Israele... e come è logico adlettarsi nessun media "ufficiale" ne parla..........
curzio 1 anno fa su tio
@miba Infatti, i media ufficiali non ne parlano. Gli unici che ne parlano sono i siti "alternativi". I medesimi siti "alternativi" che parlano delle scie chimiche, del Deep State, del terrapiattismo, dei rettiliani...
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
1 ora
Quirinale: ancora una fumata nera nella quinta giornata di votazione
Sergio Mattarella ha ricevuto 336 voti. Domani molto probabilmente sarà la giornata decisiva
LIVE CORONAVIRUS
LIVE
La sorella di Omicron sarebbe anche in Lombardia
Sul portale internazionale di dati genomici sono stati segnalati dieci casi di BA.2 nella vicina Penisola
ITALIA
13 ore
Il giallo di Camilla Canepa, i dottori sapevano che era vaccinata
La 18enne e la sua famiglia avevano avvisato i medici, nonostante questo non sono state seguite le linee guida dell'Isth
BRASILE
16 ore
«Dovrebbero difenderli, non sterminarli»
Sotto accusa i funzionari del Dipartimento governativo degli Affari Indigeni (FUNAI) per un insabbiamento
RUSSIA / UCRAINA
1 gior
Russia-Ucraina: l'ottimismo scarseggia, ma si va avanti
La risposta fornita da Usa e Nato è invece stata gradita da Kiev: «Nessuna obiezione dal lato ucraino»
REGNO UNITO
1 gior
I reati sessuali sono in aumento. «Per il governo non è una priorità»
Nei primi nove mesi del 2021 in Inghilterra e in Galles sono stati denunciati quasi 70mila stupri
STATI UNITI
1 gior
Vietato dalla scuola un romanzo sull'Olocausto
L'autore Art Spiegelman, vincitore del premio Pulitzer, si è detto «sconcertato»
COSTA RICA
1 gior
Assalto no-vax all'ospedale per «salvare un bambino dal vaccino»
Una trentina di persone è riuscita a fare irruzione nel nosocomio, ma non ad arrivare al bambino al quarto piano
MONDO
1 gior
«I casi gravi sono dovuti alla coda della Delta»: lo studio
L'osservazione dell'Istituto di ricerca Altamedica sull'evoluzione della variante: «Dati veramente tranquillizzanti»
VIDEO
ITALIA
1 gior
Quirinale, i "bookmaker" oggi dicono Casini
L'ex presidente della Camera parte in pole. Il centrodestra compatto su Sabino Cassese? Alle 11 via al quarto scrutinio
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile