keystone-sda.ch
+3
LIBANO
07.08.20 - 09:210
Aggiornamento : 09:46

Beirut, ospedali già pieni per il Covid. Poi l'esplosione

Il Libano sta vivendo una grave crisi sanitaria. E il sistema era già sotto pressione a causa della pandemia

BEIRUT - Almeno 135 morti, oltre 5’000 feriti e 300’000 persone sfollate. Sono impietose - e con ogni probabilità destinate a crescere ancora - le cifre del disastro avvenuto martedì scorso a Beirut. Una devastante esplosione che è stata un po' come la proverbiale pioggia che si abbatte su di un terreno già bagnato.

Martedì mattina, poche ore prima del disastro, i vertici del principale ospedale pubblico della capitale libanese, in prima linea nella gestione dell'emergenza del nuovo coronavirus, avevano annunciato di essere vicini a un punto di non ritorno.

Il numero di nuovi casi giornalieri ha fatto segnare un repentino aumento a partire dalla seconda metà di luglio. Una situazione che, considerata la crisi economica e sanitaria che il Libano sta vivendo, sembrava già indicare un orizzonte buio.

Inutile dire che la tragedia del porto ha proiettato il sistema sanitario in un nuovo scenario da incubo. Il ministero della Sanità ha annunciato l'apertura di diversi ospedali da campo per curare le migliaia di feriti, con sezioni ad hoc per i pazienti positivi al Covid-19.

La situazione però, considerato anche lo stato d'agitazione della popolazione, è tutt'altro che sotto controllo. E la paura è che questo possa essere la scintilla di un peggioramento anche nella lotta alla pandemia. «Con questo panico, temo che il ricovero in ospedale dei feriti e l'utilizzo delle scorte di materiale protettivo possano avere un impatto sul numero di contagi da coronavirus nei prossimi 10 giorni», ha detto il ministro libanese Hamad Hassan, citato dall'agenzia statale NNA.

keystone-sda.ch / STF (WAEL HAMZEH)
Guarda tutte le 7 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
sedelin 2 mesi fa su tio
ancora con la pandemia?! é una tragedia e basta!
momo73 2 mesi fa su tio
@sedelin cheddici? erano sacchi pieni di covid e nitrato di ammonio ed è stato il covid a innescare il botto attivato da una goccia di saliva.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
7 ore
È finito in manette il gruppo di giovani che violentò le turiste minorenni nel Materano
Erano in otto e per trovarli tutti quanti gli inquirenti hanno dovuto ingegnarsi. La loro arma, un gin tonic “corretto”
BRASILE
10 ore
Vaccino AstraZeneca: morto un volontario
Dopo attenta revisione e valutazione del caso si è deciso di proseguire con la sperimentazione
RUSSIA
12 ore
Il vaccino russo anti-Covid può fatturare 100 miliardi di dollari
«Le persone ne hanno bisogno, questo è un buon business» afferma il presidente
ITALIA
12 ore
Oltre 15mila casi in più in Italia
Conte spiega in Senato le misure e rassicura: «Non siamo impreparati come a marzo».
CITTÀ DEL VATICANO
13 ore
Coppie gay: il papa favorevole alle unioni civili
«Le persone omosessuali hanno il diritto di essere in una famiglia», afferma in un documentario in uscita oggi.
STATI UNITI
15 ore
Quel conto cinese di Trump che fa discutere (e di cui non si sapeva nulla)
Intestato al suo gruppo immobiliare, e tassato per 200mila dollari, è stato scoperto dal New York Times
NIGERIA
16 ore
Spari sulla folla in piazza: ci sarebbero diversi morti
Proseguono le manifestazioni, nonostante il coprifuoco indetto dalle autorità. Il Governo replica: «nessun morto».
EUROPA
16 ore
Pil in picchiata, peggior calo dalla Seconda Guerra Mondiale
«L'impatto economico della pandemia è stato enorme» sostiene il Fondo Monetario Internazionale (FMI)
ITALIA
17 ore
Lombardia: sarà coprifuoco
Dalle 23 alle 5 del mattino saranno consentiti solo spostamenti motivati. La misura in vigore da domani al 13 novembre
STATI UNITI
18 ore
Amazon interrompe la vendita di oggetti in plastica monouso
Niente più posate, piatti o cannucce usa e getta fatti di questo materiale sui suoi siti europei a partire da dicembre.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile