Immobili
Veicoli
Depositphotos (tiko.photographer@gmail.com)
MONDO
04.08.20 - 23:480
Aggiornamento : 05.08.20 - 06:29

Covid e smart working: una "coppia" che piace ai cyber criminali

L'Interpol avverte: «Gli attacchi si stanno verificando a un ritmo allarmante».

Durante la pandemia i malintenzionati della rete hanno cambiato il proprio obiettivo. Ora mirano a governi, grandi aziende e infrastrutture sanitarie.

LIONE - La pandemia di coronavirus ha cambiato anche il modo di agire dei malintenzionati che operano attraverso le pieghe della rete, che in questi mesi hanno deviato il tiro delle proprie azioni.

A lanciare l'allarme è l'Interpol, spiegando che la cyber-criminalità è passata dal colpire singoli individui e piccole realtà aziendali al concentrarsi sui governi, le società di grandi dimensioni e le infrastrutture cardine del sistema sanitario.

«I cyber criminali stanno sviluppando e lanciando i propri attacchi a un ritmo allarmante, sfruttando la paura e l'incertezza causate dalla situazione - socialmente ed economicamente - instabile provocata dal Covid-19», ha affermato il segretario generale Jürgen Stock. A essere sfruttate sono in particolare le sempre più numerose falle nella sicurezza dovute all'implementazione dello smart working.

A concorrere vi è poi «la crescente dipendenza dalla dimensione online» da parte della popolazione mondiale - ha aggiunto Stock - che sta creando una serie di «nuove opportunità» per i malintenzionati, pronti a sfruttare le difese non aggiornate.

Minacce e futuro - In cima alla lista delle minacce, stando a quanto indicato nel report, si piazzano le truffe (scam/phishing), seguite dal binomio malware/ransomware, dai i cosiddetti domini pericolosi e dalla disinformazione provocata dalle fake news.

Secondo le previsioni dell'Interpol, un ulteriore incremento di reati informatici «è molto probabile» nel prossimo futuro. Ed è plausibile attendersene un altro (a tema) nel momento in cui sarà finalmente disponibile un vaccino.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
10 ore
Centinaia di aerei restano a terra
«Le compagnie hanno cancellato circa 41mila voli per il periodo estivo, tagliando 6,5 milioni di biglietti»
UCRAINA: SEGUI IL LIVE
LIVE
Severodonetsk è stata occupata
Ne dà l'annuncio il sindaco della città. I russi sarebbero entrati anche nell'impianto Azot
NORVEGIA
16 ore
Oslo, la sparatoria considerata «atto di terrorismo islamista»
Due persone sono rimaste uccise. Almeno 21 i feriti. In manette un uomo di 42 anni
UCRAINA
18 ore
«Mosca sta tentando di trascinare Lukashenko nella guerra»
È la lettura che l'intelligence di Kiev propone in relazione ai presunti attacchi provenienti dal territorio bielorusso
ITALIA
21 ore
I giorni di Giuda nelle "ultime" parole di Borsellino
Esattamente trent'anni fa, il magistrato italiano pronunciava il suo "j'accuse". Fu il suo ultimo discorso in pubblico.
STATI UNITI
22 ore
Armi, Biden firma la stretta mentre il Paese protesta per l'aborto
Nel frattempo, un gruppo di 83 magistrati (in 28 Stati) ha annunciato che non perseguiranno chi cerca o pratica l'aborto
STATI UNITI
1 gior
Estirpato il diritto all'aborto: «Un giorno triste per gli Stati Uniti»
«La Corte suprema ha portato via un diritto costituzionale», ha dichiarato il presidente Joe Biden.
FOTO
STATI UNITI
1 gior
La Corte suprema americana ha cancellato il diritto all'aborto
L'interruzione di gravidanza non sarà più un diritto costituzionale, decideranno gli Stati: «È una questione morale»
ITALIA
1 gior
«La testa della funivia andava cambiata»
I periti hanno ottenuto un rinvio per il deposito delle perizie tecniche. Riconvocate le parti per fine ottobre
STATI UNITI
1 gior
Dosi elevate di Thc «aumentano le brutte esperienze con la cannabis»
Dal 1995 a oggi il tenore della sostanza psicotropa è cresciuto enormemente, dal 4 al 95% in alcuni casi
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile