Immobili
Veicoli
keystone
Taxi in un posteggio a Nuova Delhi
INDIA
31.07.20 - 15:350

Un serial killer ha ucciso 50 tassisti

È un medico con un passato criminale. L'arresto a Nuova Delhi

NUOVA DELHI - In fuga mentre era in libertà vigilata in seguito alla condanna per l'omicidio di sette tassisti. La polizia lo ha arrestato dopo sei mesi. Agli agenti ha poi confessato di essere coinvolto nell'assassinio di almeno 50 tassisti, di cui ha gettato i corpi in un canale infestato da coccodrilli.

La macabra vicenda è accaduta in India. Il serial killer in questione è un medico di 62 anni: Devender Sharma, ex direttore di una clinica nello Stato del Rajasthan, riferisce il quotidiano India Today, era stato condannato all'ergastolo nel 2004 a Jaipur. Dopo aver scontato 16 anni di reclusione, lo scorso gennaio, gli era stata concessa la libertà vigilata.

Ma alla scadenza dei 20 giorni, il medico non è più rientrato in carcere, secondo quanto riferisce la polizia indiana. Due giorni fa - a sei mesi dalla sua scomparsa - la polizia lo ha arrestato a New Delhi dove viveva con una vedova con il quale nel frattempo si era sposato e rifatto una vita. Sharma ha quindi confessato il suo passato criminale che comunque non si è limitato solo all'uccisione dei tassisti.

Nel ricostruire la vicenda, gli investigatori hanno rivelato che il medico è stato prima coinvolto nella vendita illegale di lacrimogeni dopo aver perso denaro in una truffa. Quindi ha preso parte a un traffico di reni per il quale è stato arrestato nel 2004. Alla polizia ha raccontato di aver partecipato ad almeno 125 trapianti illegali che gli hanno fruttato dai 6 mila agli oltre 9 mila dollari ciascuno.

Ma non è finita. Sharma ha detto agli investigatori di essere stato coinvolto in un'altra truffa organizzata nello Stato di Uttar Pradesh. In pratica lui e i suoi complici assumevano tassisti per poi ucciderli e vendere le auto. I cadaveri venivano gettati in un canale infestato da coccodrilli in modo che i resti non potevano essere mai recuperati.

Una volta sbarazzatosi dei corpi, il medico vendeva le auto, o i pezzi di ricambio, guadagnando 270 dollari per ogni mezzo. Alla polizia ha raccontato di aver pianificato l'omicidio di almeno 50 tassisti anche se all'epoca del suo arresto fu condannato solo per 7 casi. I media locali, tra l'altro, riferiscono che il medico venne arrestato proprio mentre stava per commettere l'ennesimo omicidio.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
MONDO
7 ore
La massa di plastica ora è più pesante di tutti i mammiferi viventi
Una delle ricercatrici che ha contribuito a un nuovo studio ha dichiarato che «siamo nei guai, ma si può intervenire»
INDONESIA
10 ore
Giacarta sprofonda? L'Indonesia costruisce la sua nuova capitale
I funzionari del governo si trasferiranno in una città che al momento non esiste ancora
STATI UNITI
12 ore
Vaccini, effetto placebo in due eventi avversi su tre
Sono i risultati emersi da uno studio pubblicato sulla rivista Jama Network Open
ITALIA
15 ore
Ma quanto ci vuole a eleggere il presidente della Repubblica?
Da meno di tre ore a oltre due settimane. Le ultime elezioni però si sono sempre concluse in un paio di giorni.
FOTO
NORVEGIA
18 ore
Oggi Breivik ha chiesto la libertà condizionale
Gli osservatori norvegesi si aspettano che la richiesta venga respinta
CINA
19 ore
Luci accese sui diritti umani, soprattutto durante le Olimpiadi
La richiesta di Amnesty International in vista dei Giochi di Pechino
FOTO
NUOVA ZELANDA
22 ore
Cenere, acqua e distruzione: le prime immagini da Tonga
Le hanno scattate gli aerei di soccorso neozelandesi e i satelliti. Al momento però atterrare è impossibile
FOCUS
23 ore
Sportivi e campioni, segni particolari: no vax
Non solo Djokovic. L'elenco degli sportivi che rifiutano di vaccinarsi o criticano le misure contro il Covid, è lungo.
REGNO UNITO
23 ore
Dottori esauriti dal Covid fanno danni
Un'indagine ha rivelato che ci sono stati una quarantina d'incidenti e in sette casi i pazienti ne hanno sofferto
CINA
1 gior
Olimpiadi di Pechino, stop alla vendita dei biglietti (in ottica anti-Covid)
Gli organizzatori scelgono di rafforzare ulteriormente la "bolla" che dovrà avvolgere atleti e addetti ai lavori
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile