keystone-sda.ch
Una delle presunte "stanze di tortura" trovate al confine tra Olanda e Belgio.
PAESI BASSI / BELGIO
08.07.20 - 07:360

Container trasformati in "stanze di tortura", arrestate sei persone

L'inchiesta è arrivata a un punto di svolta dopo che la polizia è riuscita a penetrare in una chat crittografata

BRUXELLES - Le autorità olandesi hanno scoperto delle presunte "stanze di tortura" nascoste all'interno di container trasformati in celle, situati al confine tra Olanda e Belgio, presumibilmente al servizio di una rete criminale internazionale dedita a rapimenti, riciclaggio e vari traffici illeciti.

Sei persone sono state sottoposte a custodia, nell'ambito di una inchiesta condotta da tempo dalla polizia britannica e dall'Europol e che ha già portato a centinaia di arresti. Lo riferisce la Cnn.

I container erano rivestiti con materiale fonoassorbente, muniti di telecamere e in ogni 'stanza' erano presenti vari strumenti di tortura, tra cui una sedia da dentista munita di cinghie, manette, bisturi e cesoie.

L'indagine ha preso una svolta dopo che la polizia è riuscita a penetrare in una chat crittografata chiamata EncroChat, riuscendo a intercettare i piani della rete criminale.

Nel corso delle indagini è stata perquisita una casa di Rotterdam che si ritiene possa essere la base dell'organizzazione, dove sono stati trovati, fra l'altro, 24 chili di MDMA, tre furgoni rubati, due BMW, sette pistole e una variante cinese dell'AK-47. «In totale, sono state trovate 25 armi», ha affermato la Procura olandese, che ritiene di avere sventato sul nascere una serie di rapimenti.

EncroChat - riporta la Cnn citando la National Crime Agency (NCA) del Regno Unito - offriva un servizio di messaggistica istantanea per telefoni cellulari, un mercato criminale utilizzato da 60 mila persone in tutto il mondo per coordinare la distribuzione di beni illeciti, riciclaggio di denaro e pianificare omicidi. Sulla base delle informazioni carpite dalle intercettazioni, la polizia britannica ed europea ha già arrestato centinaia di persone. Sequestrate anche 27 tonnellate di farmaci tra Regno Unito e Paesi Bassi.

TOP NEWS Dal Mondo
UNIONE EUROPEA
14 ore
«Siamo la farmacia del mondo»
Lo ha dichiarato Ursula von der Leyen, a capo della Commissione europea
REGNO UNITO
19 ore
Una trentina di "prigionieri" della Brexit
Cittadini europei trattenuti fino a sette giorni perché privi di permessi. Si tratta per lo più di giovani
FRANCIA
21 ore
Pronti a colpire: tre neonazi in manette
Pianificavano un attacco a una loggia massonica. Ma è intervenuto l'anti-terrorismo
ITALIA
1 gior
Varianti sempre più simili. Il virus è in declino?
Il virologo Fausto Baldanti: «Se le mutazioni si ripetono, si è a un punto in cui il virus potrebbe anche non evolvere»
UNIONE EUROPEA
1 gior
Dubbi sui brevetti, «il problema è la produzione»
I leader dell'UE si sono riuniti al summit informale di Porto per trovare una risposta al partner americano.
ISRAELE
1 gior
Violenta battaglia sulla Spianata delle Moschee
Ultimo venerdi di Ramadan nero a Gerusalemme: almeno cinquanta i palestinesi feriti negli scontri con i poliziotti.
STATI UNITI
1 gior
Il boom di posti di lavoro (promesso da Biden) resta un miraggio
Ad aprile i dati sono scioccanti: le nuove assunzioni sono solo 266mila, mentre gli analisti ne prevedevano un milione.
STATI UNITI
1 gior
Caso Floyd, incriminati i quattro ex agenti
Secondo l'atto d'accusa i poliziotti agirono in maniera «ingiustificata», violando i diritti civili dell'afroamericano.
ITALIA
1 gior
Italia, da lunedì niente zone rosse
In fascia arancione resteranno solamente la Sicilia, la Sardegna e la Valle d'Aosta.
AUSTRALIA
1 gior
Altri 18 mesi di frontiere chiuse per l'Australia?
Il ministro Dan Tehan: «L'ipotesi migliore? La metà o la seconda parte del 2022»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile