Immobili
Veicoli
Keystone
STATI UNITI
07.07.20 - 10:220

Denunciò un'aggressione inesistente, ora rischia fino a un anno di carcere

L'uomo, un afroamericano, le aveva chiesto di mettere il guinzaglio al suo cane e lei aveva chiamato la polizia

NEW YORK - Ha chiamato la polizia chiedendo aiuto e denunciando «un'aggressione da parte di un afroamericano» anche se le cose non stavano andando proprio così.

La vicenda di Amy Cooper e Christian Cooper (dallo stesso cognome, ma in nessun modo imparentati) aveva fatto esplodere il dibattito sul razzismo negli States a poche ore dall'omicidio per asfissia di George Floyd.

La donna, che si trovava al parco con il suo cane, era stata richiamata all'ordine proprio dall'uomo - afroamericano - che era pure lui in quell'area protetta di Central Park per osservarne la fauna.

«Signora, deve tenere il suo cane al guinzaglio, lo dicono anche i cartelli. Questa è un'area protetta», ha domandato gentilmente Cooper. La risposta della 41enne è stata però bellicosa ed è culminata con una chiamata alla polizia per aggressione.

A immortalare la vicenda, un video, girato dall'interessato, che ha sempre mantenuto la calma. La clip è poi diventata virale totalizzando svariati milioni di visualizzazioni.

In seguito alla vicenda, la donna era stata licenziata dal suo datore di lavoro ed è stata formalmente incriminata questo lunedì dalle autorità. Dovrà apparire davanti al giudice per rispondere al reato di falso allarme, e rischia fino a 1 anno di carcere.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
REGNO UNITO
4 ore
«A Downing Street si beveva ogni venerdì sera»
Il "Partygate" continua far discutere: mentre Johnson pensa a licenziamenti e divieti, molti chiedono la sua rimozione
STATI UNITI
7 ore
«Questo virus rimarrà con noi, probabilmente per sempre»
Parola di Robert Wachter, una delle voci più ascoltate sulla pandemia negli Usa
STATI UNITI
14 ore
Il ritorno di Trump: «Riprendiamoci l'America»
Durante un comizio in Arizona ha rispolverato tutti i suoi argomenti da campagna elettorale
STATI UNITI
15 ore
Ostaggi salvi, morto il sequestratore
È finito l'incubo nella sinagoga di Colleyville in Texas. Le forze speciali sono entrate in azione
TONGA
1 gior
Eruzione sottomarina, onde alte più di un metro raggiungono il Giappone
Piccole inondazioni si sono verificate anche alle Hawaii, e le spiagge sono state chiuse
LIVE CORONAVIRUS
1 gior
«Bisogna concentrarsi sulla variante Delta, che determina casi più gravi»
«La variante Delta è ancora presente e se andassimo ad un livello di contagio più alto rappresenterebbe un problema»
TONGA
1 gior
Potente eruzione sottomarina, uno tsunami colpisce Tonga
Si segnalano già onde alte oltre un metro che s'infrangono sulle case della capitale, Nuku'alofa
AUSTRALIA
1 gior
Nole è di nuovo in detenzione
Lo fanno sapere i suoi avvocati. Oggi per Djokovic sarà il giorno della verità?
AUSTRALIA
2 gior
Nole espulso: «Maltrattato un intero Paese»
Il campione serbo ha un piede e mezzo fuori dal primo Slam stagionale dopo che l'Australia gli ha ancora tolto il visto.
STATI UNITI
2 gior
Netflix vuole colonizzare l'Asia
Il successo di Squid Game potrebbe fungere da cavallo di Troia: «L'obiettivo è arrivare a mezzo miliardo di utenti».
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile