Keystone
STATI UNITI
07.07.20 - 10:220

Denunciò un'aggressione inesistente, ora rischia fino a un anno di carcere

L'uomo, un afroamericano, le aveva chiesto di mettere il guinzaglio al suo cane e lei aveva chiamato la polizia

NEW YORK - Ha chiamato la polizia chiedendo aiuto e denunciando «un'aggressione da parte di un afroamericano» anche se le cose non stavano andando proprio così.

La vicenda di Amy Cooper e Christian Cooper (dallo stesso cognome, ma in nessun modo imparentati) aveva fatto esplodere il dibattito sul razzismo negli States a poche ore dall'omicidio per asfissia di George Floyd.

La donna, che si trovava al parco con il suo cane, era stata richiamata all'ordine proprio dall'uomo - afroamericano - che era pure lui in quell'area protetta di Central Park per osservarne la fauna.

«Signora, deve tenere il suo cane al guinzaglio, lo dicono anche i cartelli. Questa è un'area protetta», ha domandato gentilmente Cooper. La risposta della 41enne è stata però bellicosa ed è culminata con una chiamata alla polizia per aggressione.

A immortalare la vicenda, un video, girato dall'interessato, che ha sempre mantenuto la calma. La clip è poi diventata virale totalizzando svariati milioni di visualizzazioni.

In seguito alla vicenda, la donna era stata licenziata dal suo datore di lavoro ed è stata formalmente incriminata questo lunedì dalle autorità. Dovrà apparire davanti al giudice per rispondere al reato di falso allarme, e rischia fino a 1 anno di carcere.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
1 ora
Infermiere gli ruba il bancomat e fa acquisti per 7'000 euro mentre lui muore di Covid-19
È successo in un ospedale del Bergamasco, a scoprirlo le sorelle del defunto. In casa sua trovata la merce
FRANCIA
3 ore
Laboratori chiusi per ferie: e i tamponi chi li fa?
Anche chi lavora nel sanitario ha diritto alle ferie, ma c'è ora carenza di personale per effettuare i tamponi richiesti
LIBANO
6 ore
«È come se volessero che morissimo»
Gli investigatori hanno posto agli arresti domiciliari vari membri delle autorità portuali.
GERMANIA
6 ore
Lufthansa sempre più giù: persi altri 1,5 miliardi
Per un totale di 3,6 miliardi nella prima metà dell'anno e malgrado le misure di risparmio. A rischio 22'000 posti
FOTO
LIBANO
7 ore
Beirut dal cielo: prima e dopo l'esplosione
L'epicentro del disastro osservato dall'occhio del satellite. Ecco tutte le foto
VIDEO
LIBANO
8 ore
Beirut: l'esplosione investe la sala travaglio, ma il piccolo George sta bene
Il bimbo è nato un'ora e mezza dopo la deflagrazione che ha sconquassato la città: «La mamma era coperta di vetri».
INDIA
9 ore
Incendio nel reparto Covid, otto morti
I pompieri hanno tratto in salvo altri 40 ammalati
IRLANDA
9 ore
TikTok apre il suo primo centro di raccolta dati in Europa
Finora tutto - compresi video e messaggi - veniva archiviato negli Usa e in backup a Singapore
VIDEO
LIBANO
10 ore
Beirut, i morti sono almeno 137
Stanno arrivando in Libano i primi contingenti internazionali con aiuti, personale tecnico e medico
GIAPPONE
10 ore
Il ricordo del Giappone a 75 anni dalla bomba atomica
Cerimonia in forma ridotta causa Covid-19, ma non mancano gli hibakusha, i sopravvissuti al disastro
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile